Rossi: in due mesi quattro compagni diversi, come nei 15 anni prima

Nella sua ultima stagione in MotoGP con Petronas SRT, il leggendario pilota di Tavullia avrà lo stesso numero di compagni di squadra che ha avuto nei 15 anni precedenti.

Rossi: in due mesi quattro compagni diversi, come nei 15 anni prima

Al Gran Premio di Gran Bretagna il team Petronas SRT schiererà Jake Dixon al posto dell'infortunato Franco Morbidelli, come riportato da Motorsport.com la scorsa settimana. Il giovane britannico diventerà il quarto vicino di box di Valentino Rossi in questa stagione, lo stesso numero di quelli che ha avuto tra il 2005 e il 2020 come pilota ufficiale per Yamaha e Ducati.

L'informazione è stata data dall'account twitter dal giornalista britannico Matthew Birt, ed è veramente sorprendente. Dal 2005 al 2020, Rossi ha avuto solo quattro compagni di squadra: Colin Edwards (alla Yamaha fino al 2007), Jorge Lorenzo (alla Yamaha dal 2008 al 2010 e dal 2013 al 2016), Nicky Hayden (alla Ducati 2011-2012) e Maverick Viñales (alla Yamaha 2017-2020).

Leggi anche:

Se è vero che Yamaha ha schierato anche altri piloti, come i giapponesi Wataru Yoshikawa e Katsuyuki Nakasuga, mentre Rossi era con la squadra, ma non hanno mai diviso il box con lui, o perché lo hanno sostituito quando era infortunato o perché sono stati iscritti con un team che aveva un nome differente.

Nel suo primo anno con Petronas, al di fuori del Factory Team Yamaha, Rossi è stato inizialmente affiancato dal suo buon amico Franco Morbidelli, ma un infortunio al ginocchio, che lo ha costretto a subire un intervento chirurgico e lo ha tenuto fuori gioco per tre gare finora, ha significato che oltre a Franky, Rossi ha condiviso il box con Garrett Gerloff (ad Assen), Cal Crutchlow (nel doppio round austriaco) e, questo fine settimana, Jake Dixon, tutti nello spazio di soli due mesi, tra il 20 giugno e il 29 agosto.

Ancora più curioso, nei suoi primi 25 anni nel Mondiale, Valentino ha avuto appena sei compagni di squadra. E non è detto che in questa stagione il numero non possa aumentare ulteriomente in base agli sviluppi di un mercato piloti sempre più pazzo, che ha iniziato a muovere i tasselli addirittura prima della fine del campionato.

condivisioni
commenti

Video correlati

MotoGP 2021: gli orari TV del Gran Premio di Gran Bretagna

Articolo precedente

MotoGP 2021: gli orari TV del Gran Premio di Gran Bretagna

Prossimo Articolo

Marquez: "Il 2020 è stato un anno perso a livello personale e professionale"

Marquez: "Il 2020 è stato un anno perso a livello personale e professionale"
Carica commenti
Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia" Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia"

Il Gran Premio di San Marino di MotoGP ha regalato tanti promossi e tanti bocciati. Da un perfetto Bagniaia, un sorprendente Bastianini, fino ad arrivare alla delusione Dovizioso, ecco le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Matteo Nugnes.

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino Prime

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino

A Misano, Bagnaia si ripete. Un successo arrivato dopo una gara impeccabile. Ripercorriamo, grazie alla nostra animazione grafica, tutte le emozioni del Gran Premio di San Marino.

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati Prime

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati

Bagnaia precede Miller nella doppietta Ducati in quel di Misano. Alle spalle delle rosse di Borgo Panigale, abbiamo la Yamaha di Fabio Quartararo.

MotoGP
19 set 2021
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon! Prime

MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon!

Il Motorland di Aragon vede la Ducati di pecco Bagnaia primeggiare davanti a tutti: ecco la griglia di partenza completa

MotoGP
12 set 2021
Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha? Prime

Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha?

Il forlivese ha flirtato a lungo con l'Aprilia nel 2021, facendo anche un programma di test in sella alla RS-GP, ma quando si è presentata l'opportunità di entrare in orbita Yamaha non ha esitato un secondo, anche se il suo ritorno prevede cinque gare in sella ad una vecchia M1 "Spec B" del 2019 prima di approdare su quella factory gestita dal team satellite nel 2022. Sarà stata la scelta più giusta?

MotoGP
8 set 2021