Rossi: "I miei tifosi sono stati commoventi"

Anche nella sua Misano, il "Dottore" è rimasto fuori dalla zona punti, chiudendo 17esimo in rimonta. La grande ovazione che gli ha tributato il suo pubblico a fine gara lo ha almeno rincuorato. Inoltre gli ha fatto un bel regalo anche il suo "allievo" Pecco Bagnaia, centrando la seconda vittoria di fila.

Rossi: "I miei tifosi sono stati commoventi"

Probabilmente Valentino Rossi se lo sarebbe aspettato diversamente il weekend del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Era fiducioso per la "sua" Misano, ma le cose non sono andate come avrebbe sperato: una scivolata in qualifica lo ha relegato al fondo dello schieramento e in gara ha fatto una buona rimonta, ma non è bastata per fare meglio del 17esimo posto finale. Una delusione che almeno in parte è stata mitigata dall'ovazione che gli ha riservato comunque il pubblico del Marco Simoncelli World Circuit dopo la bandiera a scacchi.

"Sfortunatamente, la caduta di ieri in qualifica mi ha costretto a partire 23esimo e questo era già un problema. Ero riuscito a recuperare un po' di posizioni nelle prime curve, ma ci sono stati diversi contatti alla curva 4 che mi hanno portato fuori dalla pista, quindi mi sono ritrovato ultimo", ha spiegato il "Dottore" a fine giornata, rivelando quindi anche un avvio poco fortunato.

"Da quel momento ho cercato di spingere e il mio passo non era male, quindi sono riuscito a fare diversi sorpassi. Ho passato Dovizioso, Oliveira, Morbidelli e poi ero con Petrucci. A lottare con questi nomi, pensavo di essere terzo, ma sfortunatamente la posizione era peggiore (ride). E' un peccato non essere riusciti a prendere un po' di punti, perché il passo era abbastanza buono. Dopo la bandiera a scacchi però c'è stato anche un momento molto emozionante con i tifosi e me lo sono goduto", ha aggiunto.

Il conto alla rovescia dei Gran Premi che mancano alla fine della sua carriera in MotoGP sta riducendo le possibilità di lasciare un segno in questa stagione, ma gli sta anche regalando dei momenti molto emozionanti, con il pubblico di tutto il mondo che vuole rendergli omaggio e salutarlo.

"Da una parte è bello, mi fa emozionare. Anche l'ultimo giro di oggi è stato veramente fantastico. Posso solo dire grazie ai miei tifosi, perché in tutta la mia lunga carriera, anche nei momenti difficili, mi hanno dato un supporto incredibile, quindi è commovente. Mi dispiace, perché mi piacerebbe essere più competitivo e lottare per posizioni più importanti".

Leggi anche:

"Ce la sto mettendo tutta, sto dando il massimo e mi dispiace di non essere un pochino più avanti in questo finale di stagione. Avere il pubblico sulle tribune ci ha riportato un po' alla normalità, ma vedere tutto giallo è stato bellissimo, quindi posso solo dire grazie a tutti".

A consolarlo ci hanno pensato anche i ragazzi della VR Riders Academy, autori di prestazioni importanti a Misano. Su tutti, Pecco Bagnaia, che ha conquistato la sua seconda vittoria di fila in MotoGP, dimostrando di essersi sbloccato e di essere arrivato ad un livello superiore.

"E' stata una giornata speciale per i ragazzi dell'Academy. Abbiamo fatto un doppio podio in Moto3 con Antonelli e Migno e sono molto contento per loro, specialmente per Migno che se lo meritava ed ha fatto una gara fantastica. Niccolò lo aveva già fatto anche a Silverstone".

"Poi c'è stata la seconda vittoria di fila di Bagnaia. Pecco ha fatto due pole position con tanto di record della pista, poi due vittorie comandando praticamente per tutta la gara. E' sempre stato molto veloce quest'anno, ma la vittoria di Aragon sembra averlo sbloccato mentalmente".

"Ora può lottare alla pari con Quartararo, perché penso che loro due siano i due piloti più veloci di questa stagione. Nell'ultimo anno Pecco ha portato la sua guida ad un altro livello. E' un peccato quindi che abbia perso un po' di punti all'inizio del campionato, ma non è ancora finita e penso che vedremo una bella lotta fino alla fine dell'anno".

La prossima settimana sono previste due giornate di test sempre a Misano e queste per il pesarese potranno essere un'occasione per preparare al meglio il finale di stagione, anche se molto probabilmente non le sfrutterà fino in fondo.

"Abbiamo deciso di fare una sola giornata di test, probabilmente martedì, perché non abbiamo niente da provare. Proveremo a lavorare sul bilanciamento della moto e sulle gomme, per cercare di migliorare il feeling in vista del finale del campionato. La prossima gara sarà ad Austin, che è una pista che mi piace, dove sono andato forte l'ultima volta che ci abbiamo corso, quindi vedremo come andranno le cose lì. Poi ci sarà la seconda gara di Misano, dove bisognerà avere un po' di fortuna con il meteo, perché a fine ottobre può succedere veramente di tutto".

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
1/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
2/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
3/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
4/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
5/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
6/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
7/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
8/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
9/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
10/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
11/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
12/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
13/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
14/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
15/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
16/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
17/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
18/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
19/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT, Yuki Tsunoda
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT, Yuki Tsunoda
20/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT, Yuki Tsunoda
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT, Yuki Tsunoda
21/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Fotogallery MotoGP: tripudio Ducati-Bagnaia nel GP di San Marino
Articolo precedente

Fotogallery MotoGP: tripudio Ducati-Bagnaia nel GP di San Marino

Prossimo Articolo

Morbidelli: "Dopo il warm-up pensavo di non correre!"

Morbidelli: "Dopo il warm-up pensavo di non correre!"
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021