Rossi: "Ho fatto il tempo della pole 2018 e sono in fondo!"

19esimo tempo per Valentino Rossi nelle Qualifiche del GP d'Italia di MotoGP. Il tempo ottenuto è a 9 decimi da Quartararo, ma si trova comunque in fondo allo schieramento: "Ora siamo tutti attaccati, è questione di poco...".

Rossi: "Ho fatto il tempo della pole 2018 e sono in fondo!"

Il fine settimana del GP d'Italia è iniziato male per Valentino Rossi e anche oggi, giorno delle qualifiche, è proseguito nella medesima maniera. Al termine delle prove ufficiali del Mugello il 9 volte iridato era accreditato del 19esimo tempo.

Un risultato che sorprende sino a un certo punto, considerando le grandi difficoltà incontrate dal marchigiano nel corso delle prime 5 gare della stagione 2021 di MotoGP.

"E' stato un giorno difficile, perché non sono veloce abbastanza. Sono migliorato con il feeling con la mia moto, ma anche il mio passo. Non sono lontano dal tempo della pole, solo che quando sei a 9 decimi e fai 46"3... ora ti trovi 19esimo. E' difficile. Nel pomeriggio abbiamo cercato di modificare ancora la moto ma non è servito e siamo tornati indietro. Non siamo veloci abbastanza. Domani cercheremo di trovare qualche decimo sul passo e provare a stare con il gruppo davanti".

Valentino, cosa pensi dell'incidente che ha coinvolto Jason Dupasquier?
"E' sempre molto difficile quando vedi quelle immagini e poi devi tornare in pista. Non è facile. Perché devi trovare la giusta concentrazione. Sfortunatamente le moto sono pericolose e l'incidente di Dupasquier mostra quale sia la cosa più difficile. Se cadi puoi essere preso da chi ti segue. E' stata una cosa molto brutta, a partire dall'elicottero in pista. Spero che Dupasquier possa riprendersi. Per noi che poi dobbiamo tornare in pista ci sono 2 opzioni: o scappare dal box e lasciare tutto e tornare a casa, oppure devi tornare in pista e restare concentrato dando il massimo facendo il tuo lavoro. Cercando di dimenticare".

"Un po' ho pensato di tornare a casa dopo l'incidente. Poi quando mi hanno detto che si tornava in pista mi sono concentrato e sono tornato a fare quello che devo fare. Non ho rischiato di fuggire, ecco...".

"Oggi è successa la cosa più pericolosa delle corse di moto e rimarrà pericolosa. Se tutti girassero da soli, sarebbe meno rischioso, ma poi in gara si gira tutti attaccati e il pericolo ritorna".

Come stai affrontando questo periodo di difficoltà?
"I risultati sono necessari in tutti i tipi di sport. Quando non li hai come non li ho ora è difficile, perché tutto è difficile, non te la godi. Dai il massimo ovunque, anche a casa, rischi. Ma se non arriva niente tutto si fa più duro. Sapevo che avrei sofferto qui al Mugello. Già nel 2019 non andai bene. Quando non hai i risultati, si fa tutto più difficile".

Cosa pensi della manovra di Marquez fatta in Q1, con cui, di fatto, ha estromesso Vinales?
"Abbiamo visto cosa ha fatto Marquez. Non è una novità. Lo sapete cosa penso e non vorrei aggiungere altro (ride). Potremmo parlarne in Safety Commission. Succede spesso in Moto3 e hanno fatto regole apposite. Potrebbero farlo anche per la MotoGP, ma non so se sia fattibile".

Non hai fatto un brutto tempo, eppure sei 19esimo...
"Ora si va più forte. Oggi ho fatto la pole del 2018, questa mattina. Però ero 18esimo. Ora siamo tutti attaccati. Negli ultimi anni l'organizzazione della MotoGP ha lavorato tanto per arrivare a questo risultato, perché sono la forza della MotoGP. Sono stati bravi e penso che rimarrà sempre così. Non ci saranno più distacchi enormi".

condivisioni
commenti
Zarco: “Grazie a Pecco ho tirato fuori un buon tempo”
Articolo precedente

Zarco: “Grazie a Pecco ho tirato fuori un buon tempo”

Prossimo Articolo

Quartararo incredulo: "Il miglior giro della mia carriera"

Quartararo incredulo: "Il miglior giro della mia carriera"
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021