Rivoluzione tecnica: ecco il primo disco ventilato in MotoGP!

Nei test di Losail i nostri fotografi hanno colto la prima immagine di una soluzione molto innovativa che riguarda l'impianto frenante Brembo: i tecnici della multinazionale bergamasca hanno fatto debuttare a Doha un inedito disco ventilato che è stato pensato per le piste più probanti, dove la temperatura non deve superare gli 800 gradi di sicurezza.

Rivoluzione tecnica: ecco il primo disco ventilato in MotoGP!

Le prestazioni delle MotoGP sono destinate a crescere in questa stagione 2021 e la Brembo non vuole correre rischi per cui continua a sviluppare la sua tecnologia sugli impianti frenanti offrendo per la prima volta alle squadre degli inediti dischi ventilati.

Ieri nei test di Losail sono stati provati da Ducati (nella foto) e Suzuki, mentre oggi saranno sperimentati per la prima volta sulle Yamaha. Quando ci riferiamo a dischi ventilati non lasciamoci condizionare dal disegno di quelli di Formula 1 che hanno uno spessore di 32 mm e dispongono di circa 1.200 fori di raffreddamento.

In MotoGP il concetto della ventilazione si applica alla fascia del disco che non è sfruttato come superficie di attrito: l’immagine dei nostri fotografi di Gold and Goose ci mostra questa novità rivoluzionaria montata su una Ducati Desmosedici ed è facile percepire il cambiamento perché nella fascia si possono osservare i tagli radiali che permettono di abbassare la temperatura del disco in materiali compositi entro la soglia di sicurezza degli 800 gradi.

Naturalmente la pista del Qatar non è certo la più probante in materia di freni, anche se i primi riscontri raccolti dai piloti sono positivi: la novità è stata pensata dai tecnici Brembo per piste come Red Bull Ring, Motegi e Buriram, tanto per citarne alcune, dove il lay out del tracciato o le condizioni climatiche impongono l’introduzione di soluzioni ad hoc.

La multinazionale bergamasca è in grado di offrire ai team della MotoGP 10 opzioni con 5 diverse geometrie e il disco ventilato diventa una interessante alternativa offrendo una fascia spazzata (quella a contatto con le pastiglie) e una fascia ventilata (ci sono circa 75 fessure radiali, ma il numero sarà destinato a cambiare durante la fase di sviluppo).

La versione ventilata del disco è prevista solo con la fascia alta, mentre ci sono soluzioni in uso anche a fascia bassa. Questa modifica funziona in particolare con la pinza con le alette introdotta l’anno scorso. E anche le pinze GP dispongono di pastiglie con le alette e senza, per cui le combinazioni che i team avranno a disposizione per trovare il miglior impianto frenante saranno molto numerose.

La MotoGP sta vivendo una fase molto vivace dal punto di vista tecnico: oltre all’esasperata ricerca aerodinamica emergono soluzioni che stanno cambiando l’approccio all’idea di moto tradizionale. I test di Losail sono una vera miniera di curiosità da non perdere…

condivisioni
commenti
Vinales: "L'unica opzione è partire primo e scappare"
Articolo precedente

Vinales: "L'unica opzione è partire primo e scappare"

Prossimo Articolo

Petrucci: "Inizio a guidare la KTM come voglio"

Petrucci: "Inizio a guidare la KTM come voglio"
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021