Rivola sogna un'Aprilia da Mondiale: "Nel 2023 perché no?"

Il CEO del reparto corse di Noale è parso davvero carico dopo il debutto di Maverick Vinales nel test di Misano. Con l'obiettivo podio acquisito, ora l'asticella si sposta alla ricerca della vittoria e nel 2023 magari si potrebbe anche cominciare a pensare ancora più in grande...

Rivola sogna un'Aprilia da Mondiale: "Nel 2023 perché no?"

L'Aprilia non è più la Cenerentola della MotoGP. Anzi, per qualche giorno si è ritrovata come per magia ad esserne quasi un centro gravitazionale: domenica scorsa è arrivato il primo podio con Aleix Espargaro a Silverstone e nei due giorni scorsi c'è stato il debutto di Maverick Vinales in sella alla RS-GP, che è andato talmente bene da indurre lo spagnolo a voler debuttare in gara già dal prossimo fine settimana ad Aragon.

Un esordio che ha ben impressionato anche il CEO del reparto corse di Noale Massimo Rivola, che ai microfoni di Sky ha sottolineato come sia importante che Maverick in sella alla RS-GP abbia ritrovato quel sorriso che ormai sembrava mancargli da parecchio tempo nel box Yamaha.

"Se Vinales ha ritrovato la passione dopo un giorno di test significa che non era troppo nascosta, dai...", ha detto Rivola. "Per come lo stiamo conoscendo è un ragazzo molto sensibile, capisco le sue parole sulla gioia di essere tornato a divertirsi. All’inizio è sempre tutto abbastanza bello, tutto rose e fuori".

"Lui si è adattato alla moto in modo sorprendente, avevamo qualche punto interrogativo invece... Anche l’approccio è stato eccezionale, la decisione di tenere la moto di Aleix senza fare modifiche, non posso fare altro che esser contento", ha aggiunto.

Leggi anche:

Il prossimo passo sarà il debutto in gara, ma Rivola ha sottolineato come questo sia mirato solo a velocizzare la crescita del feeling tra Vinales e l'Aprilia, sia per quanto riguarda la moto che la squadra. Se poi dovesse arrivare anche qualche risultato tanto meglio, ma al momento non è quello il punto.

"Il nostro obiettivo ora è di preparare al meglio il 2022. Allo tesso tempo il suo obiettivo è andare più forte possibile, quindi dovremo bilanciare le sue emozioni e la voglia di dimostrare, a noi non deve dimostrare niente, deve solo far passare tanto tempo e tanti chilometri".

"Siamo molto curiosi anche di vederlo in gara. Abbiamo già annunciato che sarà ad Aragon perché la curva di apprendimento è davvero impressionante. Il mio approccio? Non cambia, spero funzioni anche con lui".

Il focus poi da Vinales si è spostato sugli obiettivi di squadra. Dopo aver centrato il podio, ora l'asticella inevitabilmente si alza e il prossimo obiettivo deve essere quello della vittoria, che però non deve diventare un'ossessione ma far parte del processo di crescita in corso.

"Per me è innanzitutto importante la crescita della squadra. Il sogno di vincere una gara è evidente, ma deve rientrare nell’evoluzione del team. Abbiamo cercato un top rider non a caso, questo farà crescere ancora di più Aleix, che già sta andando molto forte".

Rivola è molto realista anche quando si parla di possibile lotta al titolo, cosa che esclude per il 2022, facendo però un pensierino più a lungo termine: "Nel 2023 perché no? Per il 2022 è presto, dobbiamo ancora abituarci a lottare, restando con costanza nelle posizioni che contano. Battere Miller con Aleix nel finale di Silverstone è stato notevole, è stato bello e anche giusto salire sul podio, ce lo meritavamo".

 
condivisioni
commenti
Vinales: "Sono lontano dal limite, ma l'Aprilia è di alto livello"
Articolo precedente

Vinales: "Sono lontano dal limite, ma l'Aprilia è di alto livello"

Prossimo Articolo

SRT conferma Dixon in MotoGP ad Aragon, in Moto2 c'è McPhee

SRT conferma Dixon in MotoGP ad Aragon, in Moto2 c'è McPhee
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021