MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
1 giorno
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
99 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
114 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
121 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
134 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
148 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
163 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
170 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
177 giorni

Rins-Suzuki potrebbe essere il prossimo rinnovo

condivisioni
commenti
Rins-Suzuki potrebbe essere il prossimo rinnovo
Di:
3 feb 2020, 12:07

Dopo la lunga serie di rinnovi e firme in casa Yamaha, Alex Rins e la Suzuki stanno definendo i dettagli che porteranno il pilota spagnolo a rimanere legato alla Casa di Hamamatsu fino alla fine del 2022.

Gli annunci che il marchio del Diapason ha fatto la scorsa settimana, probabilmente avranno qualche effetto anche sulla concorrenza, che vede ridursi il numero delle alternative presenti sul mercato.

In tal senso, i responsabili della Suzuki sono determinati a risolvere al più presto il futuro dei loro piloti. Rins, con cui i dirigenti hanno parlato per mesi per espandere la loro relazione fino al 2022, potrebbe essere il prossimo a porre la propria firma su un contratto.

"Le due parti lavorano con la volontà di definire i dettagli mancanti. Ma siamo positivi a riguardo" ha detto a Motorsport.com un portavoce della Suzuki.

 

Nel caso di Mir, la situazione è un po' diversa perché il maiorchino, perché non ci sono stati troppi contatti, anche se la sua priorità rimane quella di essere vestito di blu.

Chi si trova sicuramente in una situazione più complicata è la Ducati, che ha Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci. Il primo, indiscusso leader del box, spegnerà 34 candeline pochi giorni dopo l'inizio della stagione. Il secondo invece non è riuscito a soddisfare le aspettative dell'azienda italiana, nonostante l'impressionante vittoria al Mugello.

Dopo quella e dopo il suo rinnovo per il 2020, la deriva di "Petrux" è stata sempre in calo, al punto che negli uffici di Borgo Panigale avevano preso in considerazione l'opzione di farlo scendere dalla moto prima del previsto.

Nessuno osa pensare che Marc Marquez possa lasciare la Honda ora che suo fratello Alex condividerà il box con lui. In effetti, sia HRC che lo stesso Marquez non hanno mai smesso di ripetere negli ultimi mesi il reciproco desiderio di continuare insieme.

Leggi anche:

In attesa di ciò che accadrà con la possibile sospensione di Andrea Iannone e sulle successive decisioni che dovrà prendere Aprilia (la risoluzione dle suo caso di positività dovrebbe arrivare martedì), la cosa più logica sarebbe che la formazione di Noale possa cercare un'alternativa al pilota di Vasto per il 2021, mentre il buon senso ci porta a pensare che la Casa italiana possa provare a convincere Aleix Espargaro a continuare il progetto.

In una situazione molto simile c'è suo fratello Pol, in KTM, dove il suo talento ed il suo coraggio hanno tenuto a galla il progetto MotoGP del costruttore austriaco. Una sua uscita alla scadenza del contratto, fissata a fine 2020, sarebbe una vera sorpresa.

Scorrimento
Lista

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
MotoGP, Shakedown: doppietta KTM nel Day 2, Lorenzo gira domani

Articolo precedente

MotoGP, Shakedown: doppietta KTM nel Day 2, Lorenzo gira domani

Prossimo Articolo

Agostini: "Yamaha non ha mancato di rispetto a Rossi"

Agostini: "Yamaha non ha mancato di rispetto a Rossi"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Alex Rins
Autore Oriol Puigdemont