Rins: “Fa un po’ rabbia vedere che Miller può allenarsi in moto”

Mentre la maggior parte dei suoi rivali in MotoGP restano in casa, l’australiano è tornato ad allenarsi liberamente in moto e posta video sui social suscitando l’invidia di molti.

Rins: “Fa un po’ rabbia vedere che Miller può allenarsi in moto”
Carica lettore audio

La sospensione della prima gara dell’anno in Qatar è arrivata quando Jack Miller si trovava nella sua residenza ad Andorra, pronto per iniziare una stagione che non è ancora partita a causa del COVID-19.  Vista la piega che stava prendendo la situazione, il pilota del team Pramac ha deciso di tornare a casa sua in Australia, dove continua ad attendere evoluzioni ma si allena normalmente. Nel suo paese infatti le restrizioni sono minori rispetto al resto del mondo, soprattutto in Europa, dove vive la maggior parte dei piloti MotoGP.

Nel suo ranch australiano, il pilota Ducati dispone di un circuito di motocross, dove si allena con la sua moto. Si tratta di qualcosa che nessun altro pilota della sua categoria può fare. Miller ha postato diversi video in cui mostra le sue abilità in sella alla moto da cross, l’ultimo è stato pubblicato oggi stesso.  

 

Non avere una data stabilita per l’inizio del mondiale, tiene i piloti in una situazione di incertezza ed ansia, dato che devono tenersi in forma, ma non sanno quando si potrà tornare a correre. Alex Rins, in una recente intervista con Motorsport.com, ha spiegato: “È molto difficile, perché siamo rinchiusi e questo condiziona la preparazione fisica per poterci mantenere al cento per cento”.

“Ho parlato un po’ con i miei allenatori per provare a stabilire un piano. Abbiamo discusso sul fare un piccolo stop di due o tre settimane, visto che non conosciamo la data di inizio del campionato. Però alla fine non si può fare, perché non si può mai sapere quando si comincerà”.

Qualche pilota ha già fatto una specie di ‘vacanza’ dal punto di vista fisico e tornerà ad intensificare il lavoro con lo sguardo rivolto verso un ipotetico inizio di stagione, previsto per luglio. Ciò che è chiaro è che tutti si seguono sui social e possono vedere Miller mentre si allena con una certa dose di libertà.

“Fa un po’ rabbia vedere che Miller può allenarsi in moto, avendo un circuito a casa sua. Però è fortunato ad aver tutto questo”, ha spiegato Rins sorridendo quando gli è stato chiesto dei video di Miller. I social sono diventati in questo lockdown un eccellente mezzo di comunicazione con la famiglia, gli amici ed i followers. Si possono anche usare per capire come stanno gli avversari, come si allenano e qual è la loro situazione emotiva.

Il pilota Suzuki ha concluso: “Comunque è un buon sistema. Però posso anche dire che c’è molta ostentazione, come è normale che sia, non viene mostrato tutto. Sono sicuro che la maggior parte delle persone nascondono molto di ciò che fanno. Almeno questo è ciò che io faccio”.

Galleria: tutte le moto ed i piloti Suzuki in MotoGP

2002: Kenny Roberts Jr
2002: Kenny Roberts Jr
1/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2002: Sete Gibernau
2002: Sete Gibernau
2/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2002: Akira Ryo*
2002: Akira Ryo*
3/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*wild card
2002: Yukio Kagayama*
2002: Yukio Kagayama*
4/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*sostituzione
2003: Kenny Roberts
2003: Kenny Roberts
5/49

Foto di: Richard Sloop

2003: John Hopkins
2003: John Hopkins
6/49

Foto di: Richard Sloop

2003: Yukio kagayama*
2003: Yukio kagayama*
7/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*sostituzione
2003: Akira Ryo*
2003: Akira Ryo*
8/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*wild card
2004: Kenny Roberts
2004: Kenny Roberts
9/49

Foto di: Suzuki MotoGP

2004: John Hopkins
2004: John Hopkins
10/49

Foto di: Suzuki

2004: Gregorio Lavilla*
2004: Gregorio Lavilla*
11/49

Foto di: Suzuki MotoGP

*wild card e sostituzione
2004: Yukio Kagayama*
2004: Yukio Kagayama*
12/49
*sostituzione
2005: Kenny Roberts
2005: Kenny Roberts
13/49

Foto di: Suzuki MotoGP

2005: John Hopkins
2005: John Hopkins
14/49

Foto di: Suzuki MotoGP

2005: Nobuatsu Aoki*
2005: Nobuatsu Aoki*
15/49

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

*wild card e sostituzione
2006: John Hopkins
2006: John Hopkins
16/49

Foto di: Crescent Suzuki

2006: Chris Vermeulen
2006: Chris Vermeulen
17/49

Foto di: Todd Corzett

2006: Kousuke Akiyoshi*
2006: Kousuke Akiyoshi*
18/49

Foto di: Crescent Suzuki

*wild card
2007: John Hopkins
2007: John Hopkins
19/49

Foto di: Crescent Suzuki

2007: Chris Vermeulen
2007: Chris Vermeulen
20/49

Foto di: Crescent Suzuki

2007: Kousuke Akiyoshi*
2007: Kousuke Akiyoshi*
21/49

Foto di: Crescent Suzuki

*wild card
2007: Nobuatsu Aoki*
2007: Nobuatsu Aoki*
22/49

Foto di: Crescent Suzuki

*wild card
2008: Chris Vermeulen
2008: Chris Vermeulen
23/49

Foto di: Crescent Suzuki

2008: Loris Capirossi
2008: Loris Capirossi
24/49

Foto di: Crescent Suzuki

2008: Ben Spies*
2008: Ben Spies*
25/49

Foto di: Crescent Suzuki

*wild card e sostituzione
2008: Kousuke Akiyoshi*
2008: Kousuke Akiyoshi*
26/49

Foto di: Crescent Suzuki

*wild card
2008: Nobuatsu Aoki*
2008: Nobuatsu Aoki*
27/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*wild card
2009: Loris Capirossi
2009: Loris Capirossi
28/49

Foto di: Crescent Suzuki

2009: Chris Vermeulen
2009: Chris Vermeulen
29/49

Foto di: Crescent Suzuki

2010: Alvaro Bautista
2010: Alvaro Bautista
30/49

Foto di: Crescent Suzuki

2010: Loris Capirossi
2010: Loris Capirossi
31/49

Foto di: Crescent Suzuki

2011: Alvaro Bautista
2011: Alvaro Bautista
32/49

Foto di: Crescent Suzuki

2011: John Hopkins*
2011: John Hopkins*
33/49

Foto di: Crescent Suzuki

*wild card e sostituzione
2014: Randy de Puniet*
2014: Randy de Puniet*
34/49

Foto di: Suzuki MotoGP

*wild card
2015: Maverick Viñales
2015: Maverick Viñales
35/49

Foto di: Suzuki MotoGP

2015: Aleix Espargaró
2015: Aleix Espargaró
36/49

Foto di: Suzuki MotoGP

2016: Maverick Viñales
2016: Maverick Viñales
37/49

Foto di: Suzuki MotoGP

2016: Aleix Espargaró
2016: Aleix Espargaró
38/49

Foto di: Suzuki MotoGP

2017: Alex Rins
2017: Alex Rins
39/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2017: Andrea Iannone
2017: Andrea Iannone
40/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2017: Takuya Tsuda*
2017: Takuya Tsuda*
41/49

Foto di: Suzuki MotoGP

*sostituzione
2017: Sylvain Guintoli*
2017: Sylvain Guintoli*
42/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*sostituzione
2018: Andrea Iannone
2018: Andrea Iannone
43/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2018: Alex Rins
2018: Alex Rins
44/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2018: Sylvain Guintoli*
2018: Sylvain Guintoli*
45/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*wild card
2019: Alex Rins
2019: Alex Rins
46/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2019: Joan Mir
2019: Joan Mir
47/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2020: Alex Rins
2020: Alex Rins
48/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2020: Joan Mir
2020: Joan Mir
49/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Alex Marquez gonfia il petto: "Mi sono meritato la Honda"
Articolo precedente

Alex Marquez gonfia il petto: "Mi sono meritato la Honda"

Prossimo Articolo

Petronas vuole rinnovare Morbidelli prima che parta il Mondiale

Petronas vuole rinnovare Morbidelli prima che parta il Mondiale
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021