Repsol Honda MotoGP: inizia l'era "Marquez al quadrato"

La squadra campione del mondo si è presentata oggi a Jakarta esibendo la prima formazione della storia della MotoGP formata da due fratelli. E sulla RC213V c'è l'aerodinamica che aveva esordito nei test di Valencia.

Repsol Honda MotoGP: inizia l'era "Marquez al quadrato"

L'attesa non potrà mai essere grande come lo scorso anno, quando la HRC aveva mostrato al mondo per la prima volta il "Dream Team" composto da Marc Marquez e Jorge Lorenzo. Un esperimento fallito, che ha portato il maiorchino ad alzare bandiera bianca alla fine dello scorso campionato, imponendo alla Honda di cercare un sostituto.

Ma è proprio per questo che oggi gli occhi sono puntati su Jakarta, perché per la prima volta la HRC schiererà nella classe regina una squadra composta da due fratelli. Accanto al campione del mondo Marc Marquez è arrivato infatti il fratello Alex, a sua volta campione del mondo in carica della classe Moto2.

 

E quella di oggi in Indonesia era la prima uscita dei due piloti di Cervera con i colori Repsol, visto che Alex in tutte le uscite in sella alla RC213V aveva sfoggiato prima una carena nera e poi i colori HRC.

Dal palco, i piloti hanno parlato in maniera piuttosto chiara dei loro obiettivi: per Marc non può essere diverso da quello di dare l'assalto al suo nono titolo iridato, il settimo nella classe iridata, che gli permetterebbe di raggiungere Valentino Rossi nella storia del Motomondiale.

Molto più prudente il rookie Alex, nei giorni scorsi impegnato nello shakedown di Sepang, che per il momento ha detto solo di voler arrivare il più pronto possibile alla gara d'apertura in Qatar e poi continuare ad imparare per avvicinarsi ai migliori.

Leggi anche:

Per quanto riguarda la moto, la livrea è quella tradizionale con i colori Repsol, sulla quale appare sempre anche il logo Red Bull sulla parte bassa della carena e sul parafango anteriore. La cosa che si nota di più, dunque, è l'aerodinamica: si tratta di un pacchetto più simile a quello che aveva esordito nei test di Valencia rispetto a quello che era stato utilizzato nella passata stagione.

Per studiare la moto da più vicino, che è stata impossibile da ammirare nel suo intero durante la presentazione, ci sarà tempo anche nei test che andranno in scena nel fine settimana. La cosa più importante è che oggi è stato dato ufficialmente il via all'era "Marquez al quadrato".

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
1/11

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
2/11

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
3/11

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
4/11

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
5/11

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
6/11

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
7/11

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
8/11

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
9/11

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
10/11

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Marc Marquez, Repsol Honda Team
11/11

Foto di: Repsol Media

condivisioni
commenti
Iannone: alle 13 davanti alla Disciplinare, poi va a Sepang

Articolo precedente

Iannone: alle 13 davanti alla Disciplinare, poi va a Sepang

Prossimo Articolo

MotoGP, Shakedown: Lorenzo 8° al ritorno sulla Yamaha nel Day 3

MotoGP, Shakedown: Lorenzo 8° al ritorno sulla Yamaha nel Day 3
Carica commenti
Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello Prime

Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello

Dopo la prima presa di contatto a Jerez, Andrea Dovizioso tornerà in sella all'Aprilia al Mugello per approfondire la conoscenza della RS-GP e ancora una volta il tracciato toscano potrebbe essere teatro di una svolta per la sua carriera.

KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa Prime

KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa

L'avvio della stagione 2021 è stato al di sotto delle aspettative per la KTM, anche se Losail non è mai stata una pista amica. A Portimao però è la Casa austriaca è chiamata alla riscossa, perché a novembre aveva dominato con Miguel Oliveira.

MotoGP
13 apr 2021
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021
Johann Zarco, la leadership della rinascita Prime

Johann Zarco, la leadership della rinascita

In soli 18 mesi, Johann Zarco è passato da un estremo all'altro in MotoGP, da pilota ritrovatosi senza moto a raggiante leader del campionato all’inizio del 2021. Ma il Gran Premio di Losail ha visto soprattutto il ritorno alla ribalta di un uomo ritrovato.

MotoGP
9 apr 2021
Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir Prime

Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir

Nonostante la decisione della Suzuki di non fare appello contro il rifiuto della Race Direction di penalizzare Jack Miller dopo l'incidente con Joan Mir a Losail, dovrebbe essere fatto qualcosa per evitare il ripetersi di qualcosa del genere, che sarebbe potuto finire facilmente in tragedia.

MotoGP
7 apr 2021
Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail Prime

Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail

Andiamo a scoprire come mai le due Ducati ufficiali sono da considerarsi le vere sconfitte della doppia gara di MotoGP disputatasi sul tracciato qatariota di Losail. In una pista amica come quella araba, a brillare sono state altre Desmosedici di Borgo Panigale, non quelle che ci si sarebbe aspettati...

MotoGP
6 apr 2021
La MotoGP trova una nuova stella in Martin, ma manca un leader Prime

La MotoGP trova una nuova stella in Martin, ma manca un leader

L'esplosione immediata del rookie della Ducati Pramac ha aggiunto un nuova stella all'elenco sempre più lungo dei piloti che possono ambire a fare grandi cose in MotoGP. Per lui, come per tanti altri, si prospetta un grande futuro, anche se al momento all'orizzonte non si vede ancora un talento capace di prendere l'eredità di quella leadership che è stata prima di Valentino Rossi e poi di Marc Marquez.

MotoGP
6 apr 2021
Pagelle MotoGP: al GP di Doha stupisce Martin, disastro Petronas Prime

Pagelle MotoGP: al GP di Doha stupisce Martin, disastro Petronas

Tanti promossi e tanti bocciati nel secondo appuntamento in Qatar, il Gran Premio di Doha. Ecco le pagelle stilate e commentate da Matteo Nugnes, Responsabile MotoGP per Motorsport.com, e Franco Nugnes.

MotoGP
6 apr 2021