Red Bull Ring, Warm-Up: testa a testa tra Dovizioso e Marquez

Il pilota della Ducati è il più veloce con la media al posteriore, ma il rivale della Honda sembra riuscire a tenere il ritmo con la dura. Seguono gli spagnoli Vinales, Pedrosa e Lorenzo, con Rossi solo sesto con la morbida.

La temperatura piuttosto bassa rispetto a quella attesa per l'orario della gara, difficilmente permetterà ai piloti della MotoGP di trarre delle indicazioni definitive riguardo alla scelta della gomma posteriore per il GP d'Austria, anche se il warm-up di stamani ha in un certo senso confermato quanto visto ieri a livello di passo.

Al vertice abbiamo infatti assistito ad un vero e proprio testa a testa tra la Ducati di Andrea Dovizioso e la Honda di Marc Marquez, che si sono scambiate più volte la prima posizione. Alla fine a spuntarla è stato il forlivese, che proprio sotto alla bandiera a scacchi ha infranto il muro dell'1'24" con un 1'23"979.

"Desmodovi", che ha puntato sulla gomma media, proprio come ieri in qualifica, ha staccato di 117 millesimi il leader del mondiale, che invece sul posteriore della sua RC213V ha optato per una gomma dura con cui aveva già dato segnali molto importanti anche ieri.

Stessa scelta fatta anche da Maverick Vinales e Dani Pedrosa, che occupano rispettivamente la terza e la quarta posizione, anche se a tre e a quattro decimi di gap. Se il portacolori della Yamaha è stato costantemente nelle posizioni di vertice, il rivale della Honda si è affacciato davanti solamente a tempo scaduto.

Interessante anche il ritmo di Jorge Lorenzo, che a livello di gomme si è allineato alla Ducati gemella di Andrea Dovizioso, quindi con una soft davanti ed un media al posteriore. Il maiorchino è quinto a poco meno di mezzo secondo dalla vetta.

Tra i big, dunque, l'unico ad aver ottenuto il proprio riferimento con la morbida al posteriore è stato Valentino Rossi: il "Dottore" ha piazzato la sua Yamaha al sesto posto, a poco meno di sei decimi. Nel finale ha provato anche a fare una comparativa con la gomma dura, che però era piuttosto usata, quindi non è stato facile capire il suo ritmo con questa copertura.

Continuando a scorrere la classifica, Pol Espargaro ha inserito la KTM nella top 10, chiudendo settimo davanti alla Ducati di Scott Redding ed all'Aprilia del fratello Aleix, che ha iniziato molto bene con la gomma media al posteriore, ma poi ha accusato un drop abbastanza importante del suo ritmo.

La Ducati di Alvaro Bautista completa la top 10, mentre ne sono rimasti subito fuori i due italiani Danilo Petrucci ed Andrea Iannone, entrambi piuttosto attardati rispetto ai migliori. Molto indietro Johann Zarco, solo 19esimo con la Yamaha Tech 3. Da segnalare, infine, la caduta senza particolari conseguenze del suo compagno Jonas Folger alla curva 4.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 4 italy Andrea Dovizioso  Ducati 14 1'23.979     185.446 310
2 93 spain Marc Márquez Alenta  Honda 14 1'24.096 0.117 0.117 185.188 307
3 25 spain Maverick Viñales  Yamaha 14 1'24.311 0.332 0.215 184.716 308
4 26 spain Daniel Pedrosa  Honda 13 1'24.435 0.456 0.124 184.444 306
5 99 spain Jorge Lorenzo  Ducati 12 1'24.449 0.470 0.014 184.414 305
6 46 italy Valentino Rossi  Yamaha 14 1'24.527 0.548 0.078 184.244 304
7 44 spain Pol Espargaro  KTM 12 1'24.541 0.562 0.014 184.213 309
8 45 united_kingdom Scott Redding  Ducati 14 1'24.595 0.616 0.054 184.095 304
9 41 spain Aleix Espargaro  Aprilia 14 1'24.597 0.618 0.002 184.091 306
10 19 spain Alvaro Bautista  Ducati 14 1'24.636 0.657 0.039 184.006 314
11 9 italy Danilo Petrucci  Ducati 14 1'24.712 0.733 0.076 183.841 305
12 29 italy Andrea Iannone  Suzuki 13 1'24.834 0.855 0.122 183.577 306
13 76 france Loris Baz  Ducati 14 1'24.922 0.943 0.088 183.387 304
14 17 czech_republic Karel Abraham  Ducati 12 1'24.951 0.972 0.029 183.324 309
15 94 germany Jonas Folger  Yamaha 9 1'25.003 1.024 0.052 183.212 303
16 38 united_kingdom Bradley Smith  KTM 13 1'25.035 1.056 0.032 183.143 304
17 8 spain Hector Barbera  Ducati 14 1'25.063 1.084 0.028 183.083 315
18 36 finland Mika Kallio  KTM 14 1'25.084 1.105 0.021 183.037 307
19 5 france Johann Zarco  Yamaha 14 1'25.106 1.127 0.022 182.990 306
20 42 spain Alex Rins  Suzuki 14 1'25.151 1.172 0.045 182.893 303
21 43 australia Jack Miller  Honda 14 1'25.253 1.274 0.102 182.675 305
22 35 united_kingdom Cal Crutchlow  Honda 11 1'25.341 1.362 0.088 182.486 303
23 53 spain Tito Rabat  Honda 14 1'25.425 1.446 0.084 182.307 305
24 22 united_kingdom Sam Lowes  Aprilia 14 1'25.943 1.964 0.518 181.208 302
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Austria
Sub-evento Domenica, warm up
Circuito Red Bull Ring
Piloti Andrea Dovizioso , Marc Márquez Alenta , Maverick Viñales
Team Ducati Team , Repsol Honda Team , Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Ultime notizie