MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Quartararo: “Un anno fa ero 20esimo, ora sono leader”

condivisioni
commenti
Quartararo: “Un anno fa ero 20esimo, ora sono leader”
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
19 nov 2019, 17:41

Il pilota Yamaha ha iniziato i test del 2020 in piena forma ed è stato il più rapido della prima giornata a Valencia.

Questo mercoledì sarà esattamente un anno dal debutto di Fabio Quartararo su una MotoGP, proprio sulla pista di Valencia. L’esordio del francese fu quello meno notato tra i piloti che passavano dalla Moto2 alla classe regina, perché chiuse in 23esima posizione, solo davanti alla KTM di Hafizh Syahrin e Miguel Oliveira.

In quel test però si erano fatte notare l’affidabilità e la capacità di migliorarsi da parte del pilota di Nizza. Già il secondo giorno abbassò i tempi di quasi due secondi e rimase ad 1.3 secondi dal riferimento di Maverick Viñales, il più veloce di allora.

Un anno dopo, resta ben poco di quel ragazzo di 19 anni. Dopo dodici mesi non ha smesso di crescere e nella prima presa di contatto con il 2020 è stato il più rapido: “È stata una giornata positiva, abbiamo dimostrato di poter avere ritmo. L’anno scorso in questo test ero 20esimo, ora sono in testa”.

Leggi anche:

Se un anno fa l’obiettivo era adattarsi alla moto, oggi Quartararo è un vero pilota di MotoGP, in grado di lottare per qualsiasi cosa. Durante la giornata odierna ha provato diverse novità: “Abbiamo provato nuove componenti aerodinamiche ed alcune cose di telaio, oltre al forcellone in carbonio. Le sensazioni sono buone, ma perdiamo prestazione rispetto a quello di alluminio”.

Anche se al momento Quartararo non dispone della moto 2020, Yamaha ne fornirà una del 2020: “Non vedo l’ora di provare il nuovo motore, perché è quello che ci manca davvero. Spero di provarlo quanto prima, già dal prossimo test della prossima settimana a Jerez”.

Al contrario di un anno fa, in cui nei due giorni di test non è caduto mai, il pilota transalpino è stato protagonista di una scivolata, fortunatamente senza conseguenze: “Ho frenato un po’ più forte nell’inclinazione e sono caduto. Mi fa solo male un po’ la parte sinistra delle costole”.

Scorrimento
Lista

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
1/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
2/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
3/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
4/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
5/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
6/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
7/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
8/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
9/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
10/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
11/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
12/13

Foto di: SIC Racing Team

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
13/13

Foto di: MotoGP

  

Prossimo Articolo
Dovizioso felice: "L'evoluzione Ducati è grossa e va bene"

Articolo precedente

Dovizioso felice: "L'evoluzione Ducati è grossa e va bene"

Prossimo Articolo

Rossi: "Mi piace come sta lavorando Yamaha. Bene anche Munoz"

Rossi: "Mi piace come sta lavorando Yamaha. Bene anche Munoz"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento Test di novembre a Valencia
Sotto-evento Martedì
Location Valencia
Piloti Fabio Quartararo
Autore Oriol Puigdemont