Quartararo: "Non pensavamo di poter andare a podio”

In Austria il francese ha conquistato il terzo podio della stagione con un terzo posto dopo essere stato in testa nelle fasi iniziali di gara.

Quartararo: "Non pensavamo di poter andare a podio”

Fabio Quartararo ha sorpreso tutti nelle qualifiche del sabato, agguantando la seconda posizione in griglia di partenza. Alla partenza della gara, Marquez, che scattava dalla pole, ha mantenuto il comando e Dovizioso l’ha sorpassato alla prima curva. Ma alla curva 3, i due sono andati larghi ed il pilota Yamaha ne ha approfittato per andare in testa.

Nonostante El diablo fosse riuscito a prendere un po’ di margine, è riuscito a rimanere davanti a tutti per solamente cinque giri. Una volta sorpassato dal pilota Ducati e Honda, non è riuscito a tenere il loro passo, ma è stato in grado di tagliare il traguardo in terza posizione, anche davanti ai piloti ufficiali Yamaha, Rossi e Viñales.

Leggi anche:

A fine gara, Quartararo ha affermato: “Non pensavo di finire sul podio, non ci avevamo nemmeno pensato. Ho fatto una buona partenza e ho visto che Jack Miller sarebbe passato. Ho potuto incrociare la traiettoria e mettermi in terza posizione. Dovi e Marc sono andati un po’ larghi e sono riuscito a stare davanti a tutti per alcuni giri. Abbiamo montati la gomma morbida e sapevamo che a fine gara sarebbe finita, ma siamo riusciti a gestirla bene”.

Con quello di oggi, Fabio Quartararo colleziona il terzo podio della stagione al suo esordio in MotoGP, gli stessi di Viñales (compresa la vittoria di Assen) ed uno in più rispetto a Rossi. Inoltre, con i punti conquistati oggi, si porta in settima posizione nella classifica generale, ad 11 punti dal pilota di Tavullia e a 10 dallo spagnolo, che oggi non sono mai riusciti ad impensierirlo.

 

“In passato, per esempio nel CEV, ho condotto delle gare, ma non ho mai avuto Valentino alle spalle. Quando ho visto che era a 7 decimi non ho sentito pressione, ma quando era ad un secondo di distacco ero sicuramente più tranquillo.”.

Il pilota d’oltralpe ha sfruttato in questo Gran Premio delle nuove forcelle in carbonio come quelle dei piloti ufficiali. Comunque non si accontenta e spera di ricevere qualche aggiornamento in più per la fine della stagione: “Spero di avere aggiornamenti, incrociamo le dita. Comunque Yamaha ci fornisce una moto molto competitiva. Abbiamo avuto questo upgrade delle sospensioni e ho avuto delle sensazioni positive negli ultimi tre giri, in cui riuscivo a frenare forte”.

Podio: tercer lugar Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Podio: tercer lugar Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
1/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
2/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
3/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
4/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
5/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
6/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
7/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
8/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
9/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
10/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Dovizioso: "Sono un campione? Non ho bisogno di scriverlo sul casco"

Articolo precedente

Dovizioso: "Sono un campione? Non ho bisogno di scriverlo sul casco"

Prossimo Articolo

Dall’Igna: "Lorenzo? Il mio lavoro è avere i piloti migliori"

Dall’Igna: "Lorenzo? Il mio lavoro è avere i piloti migliori"
Carica commenti
Marquez ha battuto anche la sua Honda per tornare alla vittoria Prime

Marquez ha battuto anche la sua Honda per tornare alla vittoria

Marc Marquez ha attraversato l'inferno ed è tornato nei 581 giorni trascorsi tra la sua vittoria nella gara conclusiva del 2019 e il ritorno al successo di domenica scorsa al Sachsenring. Nonostante stia ancora lottando con i suoi limiti fisici ed una Honda 2021 difficile da guidare, il Sachsenring ha fornito allo spagnolo la tempesta perfetta per tornare sul gradino più alto del podio.

Perché la Yamaha rischia di perdere Valentino Rossi Prime

Perché la Yamaha rischia di perdere Valentino Rossi

Il prossimo passo della carriera di Valentino Rossi in MotoGP dovrebbe avere un'influenza di grande portata su un certo numero di piloti e squadre sulla griglia. Ma probabilmente l'impatto più grande sarà quello sulla Yamaha...

MotoGP
23 giu 2021
Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
Pagelle MotoGP: Vinales sempre più a picco Prime

Pagelle MotoGP: Vinales sempre più a picco

Tanti promossi e tanti bocciati nel Gran Premio di Germania di MotoGP. Le pagelle commentate e stilate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com.

MotoGP
22 giu 2021
MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania Prime

MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania

Andiamo a scoprire la griglia di partenza della classe regina del Motomondiale 2021 sul tracciato del Sachsenring.

MotoGP
20 giu 2021
Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez? Prime

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez?

Il recupero dell'otto volte campione del mondo procede più a rilento del previsto anche a causa di una Honda poco competitiva. Questo fine settimana però si va al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010 comprese le classi minori: sarà l'occasione giusta per rivederlo al top?

MotoGP
16 giu 2021
Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP? Prime

Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP?

Nonostante occupino oltre il 70% dello schieramento di partenza della classe regina, italiani e spagnoli insieme hanno firmato appena una vittoria nei primi 7 GP del 2021. Tre li ha vinti la Francia, due l'Australia ed uno il Portogallo: la nuova ventata è anche geografica?

MotoGP
12 giu 2021
Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria" Prime

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria"

Intervista esclusiva a Marco Melandri, con il quale andiamo ad analizzare quanto successo dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello ed a Barcellona nel Motomondiale. A proposito del tema sicurezza, il ravennate si dice preoccupato in vista della doppia gara al Red Bull Ring, circuito teatro lo scorso anno di un incidente terrificante e per il quale non vi sono stati lavori di adeguamento

MotoGP
11 giu 2021