Puig: "Marquez deve avere pazienza, ma il dottore è ottimista"

Il team manager della Honda in MotoGP, Alberto Puig, ha spiegato che sia la HRC che Marc Marquez devono avere "pazienza" con il suo infortunio, aggiungendo che il suo dottore però è ottimista riguardo ai tempi di recupero.

Puig: "Marquez deve avere pazienza, ma il dottore è ottimista"

L'otto volte campione del mondo ha subito una lieve commozione cerebrale due settimane fa, mentre effettuava un allenamento su una moto da off-road prima del Gran Premio dell'Algarve.

Lo spagnolo è stato inizialmente costretto a saltare la trasferta di Portimao, ma poi il nuovo comunicato diffuso all'inizio di questa settimana ha tracciato un quadro più complicato, perché Marc soffre nuovamente di diplopia (in pratica vede doppio), e per questo non è presente a Valencia e non lo sarà neanche nei test della settimana prossima a Jerez.

Marquez si era già danneggiato il nervo ottico nel 2011, in un incidente avvenuto durante le prove libere del GP della Malesia di Moto2. Per questo era stato operato e la cosa aveva creato anche qualche dubbio sul proseguimento della sua carriera, anche se poi si è ripreso regolarmente.

Oggi a Valencia, il team manager Alberto Puig ha fatto il punto della situazione sulle sue condizioni: "Questo è un infortunio molto simile a quello che aveva subito nel 2011 a Sepang con la Moto2. Naturalmente, non è un osso, è qualcosa di un po più complicato, più delicato".

"E' un qualcosa per cui bisogna avere pazienza e vedere come va. Stando alle parole dei medici, non è facile sapere come possano reagire un nervo o un occhio".

"Ma il dottore è stato ottimista e, naturalmente, ha detto che dobbiamo essere pazienti, perché non è come una frattura, per la quale metti una placca e corri la settimana dopo".

"Questa è una cosa più seria ed avrà bisogno di più tempo. Naturalmente, voglio essere fiducioso: non sono un medico, ma ho sentito quello che ha detto e quindi dobbiamo pensare positivo".

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

"E penso che il punto chiave, come ho detto, è che dobbiamo cercare di avere pazienza, anche se la pazienza non è una cosa tipica del nostro sport. Speriamo che lui sia fortunato e che possa ritrovare la perfetta forma fisica".

Quest'ultima battuta d'arresto ha aggravato un anno e mezzo molto difficile per Marquez, che nel luglio del 2020, a Jerez, si è procurato una frattura all'omero destro che ha messo a rischio la sua carriera e che lo ha costretto a saltare tutta la stagione.

Dopo aver perso anche le prime due gare del 2021, è tornato in pista a Portimao nel mese di aprile, faticando molto nelle prime uscite, ma riuscendo poi a conquistare tre vittorie e risultando il migliore tra i piloti Honda.

Leggi anche:

Quando gli è stato domandato se ritiene che Marquez sia in grado di essere paziente dopo tutto quello che ha già passato, Puig ha aggiunto: "Penso che a volte la vita ti porta in situazioni in cui devi essere paziente, perché non c'è scelta".

"So che Marc è un ragazzo intelligente, quindi penso che l'abbia capito. Voglio dire, molte volte gli sportivi cercano di fare delle cose che sono fuori dai libri di medicina. Ma se stiamo parlando della vista, penso che sarà paziente e prenderà questa situazione con molta calma. Non come se stessimo parlando di un polso o di un braccio".

condivisioni
commenti
MotoGP | Valencia, Libere 1: Lecuona stupisce sul bagnato
Articolo precedente

MotoGP | Valencia, Libere 1: Lecuona stupisce sul bagnato

Prossimo Articolo

MotoGP | Suzuki esclude un ritorno di Brivio nel 2022

MotoGP | Suzuki esclude un ritorno di Brivio nel 2022
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021