MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
13 Ore
:
28 Minuti
:
06 Secondi
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
77 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
91 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
105 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
127 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
140 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
154 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
169 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
176 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
183 giorni

Puig: "A differenza della F1, Dorna ha fatto quello che doveva"

condivisioni
commenti
Puig: "A differenza della F1, Dorna ha fatto quello che doveva"
Di:
30 mar 2020, 07:17

Alberto Puig, team manager della HRC, ritiene che la Dorna abbia dato una lezione agli altri organizzatori per quanto riguarda la gestione della crisi generata dalla diffusione del Coronavirus.

Puig, che non ha mai provato troppa attrazione per la Formula 1 nonostante sia il cugino di Pedro de la Rosa, ritiene che ognuno dei passi che ha fatto la Dorna risponda al buon senso richiesto in una situazione come quella che si sta vivendo in ogni parte del mondo.

Con la maggior parte delle gare posticipate o annullate, i vertici della Formula 1 hanno invitato le squadre a recarsi a Melbourne per il Gran Premio d'Australia, dovendo poi annullare la gara a causa del primo caso di positività nel paddock (un membro della McLaren).

In MotoGP, Dorna ha deciso di annullare il Gran Premio del Qatar per quanto riguarda la classe regina (Moto2 e Moto3 hanno corso perché erano già a Losail per i test), prima che la maggior parte dei team partisse, visto che le autorità locali avevano imposto una quarantena di 14 giorni per i viaggiatori provenienti dall'Italia.

Leggi anche:

Ad oggi, sia Liberty Media che Dorna hanno rinviato già parecchi eventi. La speranza sarebbe di cominciare a giugno, ma non bisognerà stupirsi se questa non potrà essere rispettata.

"Penso che dobbiamo essere molto orgogliosi dell'organizzatore del nostro campionato. Dorna ha fatto le cose con la testa, passo dopo passo e ascoltando sempre l'opinione delle autorità sanitarie" ha spiegato Puig a Motorsport.com.

"Da lì, ha valutato cosa si può fare e cosa no, ma è molto interessante il modo in cui è stato protetto l'intero gruppo che lavora nel Mondiale. Se lo confrontiamo con la F1, con le istituzioni calcistiche o con il Comitato Olimpico Internazionale, che sono stati molto titubanti, Dorna ha fatto quello che doveva fare" ha aggiunto il team manager della Honda.

"Dal primo momento sono stati consapevoli dell'entità del problema. Per fare questo devi avere chiarezza di idee ed essere intelligente. E Carmelo Ezpeleta lo è" ha concluso Puig.

Prossimo Articolo
Rins, proposta di matrimonio in "quarantena"

Articolo precedente

Rins, proposta di matrimonio in "quarantena"

Prossimo Articolo

Video, Ciabatti: "Ducati ha Dovizioso, l'unico anti-Marquez"

Video, Ciabatti: "Ducati ha Dovizioso, l'unico anti-Marquez"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Team Repsol Honda Team
Autore Oriol Puigdemont