Pons: "A Honda non conviene voltare le spalle a Marquez"

L'ex pilota e due volte campione del mondo della 250cc, Sito Pons, ha parlato del possibile approdo di Pol Espargaro alla Repsol Honda nel 2021, spiegando che secondo lui sia una manovra che ha ottenuto il consenso di Marc Marquez.

Pons: "A Honda non conviene voltare le spalle a Marquez"

Come pilota, Pons ha vissuto la sua epoca d'oro negli anni '80, culminata con la conquista di due Mondiali 250cc nel 1988 e nel 1989. Successivamente ha avuto una carriera prolifica anche come team manager, prima in MotoGP e poi in Moto2.

Sito si è sempre distinto per avere un buon occhio per quanto riguarda il mercato piloti. Non stupisce infatti che nella sua squadra di Moto2 recentemente abbia schierato Fabio Quartararo, Alex Rins, Maverick Vinales e Pol Espargaro, che con il suo team è stato campione nel 2013.

In una recente intervista, Pons ha parlato dell'accordo di quest'ultimo con la Repsol Honda per il 2021.

"Con tutte le notizie che sono apparse su questo argomento, sembra che sia vero. Credo che sia una decisione che i leader della Honda e Pol Espargaro hanno preso. Se lo fa è perché deve credere che sia la miglior opzione per lui" ha spiegato Pons ai microfoni di "Radioestadio del Motor" su "Onda Cero".

Secondo Pons "è una questione complicata" a causa della situazione di Alex Marquez, che si ritrova al centro di una manovra che gli vedrà perdere il posto nella squadra ufficiale senza aver potuto fare neanche il suo debutto in MotoGP.

"Credo che sia quello che pensavano di dover fare, che sia l'opzione migliore per Alex. Lo faranno uscire dalla squadra ufficiale per correre in MotoGP con meno pressione".

Dello stesso autore, leggi anche:

Da manager esperto, Pons ha suggerito che difficilmente la Honda possa essere arrivata ad una decisione di questo tipo senza averne prima discusso con tutte le parti in causa, quindi con i fratelli Marquez.

"Immagino che abbiano discusso tutto questo con Marc ed Alex, e che sia stata una decisione condivisa da tutti. Perché logicamente Marc è l'uomo di punta della Honda e non è per niente conveniente voltargli le spalle. Credo che se hanno preso questa decisione, sia stato fatto in accordo con tutte le parti".

"Quando sarà tutto confermato, presumo che spiegheranno i dettaglia. Se Alex lascia la squadra ufficiale, probabilmente andrà in un altro team Honda, LCR, ma personalmente non ho nessuna conferma al riguardo".

Durante l'intervista, Pons ha colto l'occasione per riaffermare la sua innocenza riguardo alle accuse di presunta frode fiscale, per la quale c'è stata una richiesta di 24 anni di reclusione.

"Sono tranquillo, la vita continua. Abbiamo sempre fatto le cose che pensavamo fossero giuste. Ora dobbiamo continuare ad andare avanti, lavorare e cercare di fare del nostro meglio, che è quello che abbiamo sempre fatto".

Pons ha detto di non essere stato intimidito dalla richiesta che il procuratore ha fatto nei suoi confronti.

"Non ho paura, perché quando fai le cose per bene, anche se gli altri non la pensano allo stesso modo, non devi avere paura" ha concluso.

↓ Tutte le moto ed i piloti Honda Repsol in 500cc e MotoGP ↓

1995. Mick Doohan

1995. Mick Doohan
1/70

Foto di: Repsol Media

1995. Àlex Crivillé

1995. Àlex Crivillé
2/70

Foto di: Repsol Media

1995. Shinichi Ito

1995. Shinichi Ito
3/70

Foto di: Repsol Media

1996. Mick Doohan

1996. Mick Doohan
4/70

Foto di: Repsol Media

1996. Àlex Criville

1996. Àlex Criville
5/70

Foto di: Repsol Media

1996. Tadayuki Okada

1996. Tadayuki Okada
6/70

Foto di: Repsol Media

1996. Shinichi Ito

1996. Shinichi Ito
7/70

Foto di: Repsol Media

1997. Mick Doohan

1997. Mick Doohan
8/70

Foto di: Repsol Media

1997. Àlex Criville

1997. Àlex Criville
9/70

Foto di: Repsol Media

1997. Tadayuki Okada

1997. Tadayuki Okada
10/70

Foto di: Repsol Media

1997. Takuma Aoki

1997. Takuma Aoki
11/70

Foto di: Repsol Media

1998. Mick Doohan

1998. Mick Doohan
12/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

1998. Àlex Crivillé

1998. Àlex Crivillé
13/70

Foto di: Repsol Media

1998. Tadayuki Okada

1998. Tadayuki Okada
14/70

Foto di: Repsol Media

1998. Sete Gibernau

1998. Sete Gibernau
15/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

1999. Àlex Crivillé

1999. Àlex Crivillé
16/70

Foto di: Repsol Media

1999. Mick Doohan

1999. Mick Doohan
17/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

1999. Tadayuki Okada

1999. Tadayuki Okada
18/70

Foto di: Repsol Media

1999. Sete Gibernau

1999. Sete Gibernau
19/70

Foto di: Repsol Media

2000. Àlex Crivillé

2000. Àlex Crivillé
20/70

Foto di: Repsol Media

2000. Sete Gibernau

2000. Sete Gibernau
21/70

Foto di: Repsol Media

2000. Tadayuki Okada

2000. Tadayuki Okada
22/70

Foto di: Repsol Media

2001. Àlex Crivillé

2001. Àlex Crivillé
23/70

Foto di: Repsol Media

2001. Tohru Ukawa

2001. Tohru Ukawa
24/70

Foto di: Repsol Media

2002. Valentino Rossi

2002. Valentino Rossi
25/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2002. Tohru Ukawa

2002. Tohru Ukawa
26/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2003. Valentino Rossi

2003. Valentino Rossi
27/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2003. Nicky Hayden

2003. Nicky Hayden
28/70

Foto di: Richard Sloop

2004. Nicky Hayden

2004. Nicky Hayden
29/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2004. Álex Barros

2004. Álex Barros
30/70

Foto di: Fabrice Crosnier

2005. Nicky Hayden

2005. Nicky Hayden
31/70

Foto di: Repsol Media

2005. Max Biaggi

2005. Max Biaggi
32/70

Foto di: Repsol Media

2006. Nicky Hayden

2006. Nicky Hayden
33/70

Foto di: Repsol Media

2006. Dani Pedrosa

2006. Dani Pedrosa
34/70

Foto di: Repsol Media

2007. Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

2007. Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
35/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2007. Nicky Hayden

2007. Nicky Hayden
36/70

Foto di: Bob Heathcote

2008. Dani Pedrosa

2008. Dani Pedrosa
37/70

Foto di: Bridgestone Corporation

2008. Nicky Hayden

2008. Nicky Hayden
38/70

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2008. Tadayuki Okada*

2008. Tadayuki Okada*
39/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Piloto sustituto

2009. Dani Pedrosa

2009. Dani Pedrosa
40/70

Foto di: Red Bull GmbH e GEPA pictures GmbH

2009. Andrea Dovizioso

2009. Andrea Dovizioso
41/70

Foto di: Repsol Media

2010. Dani Pedrosa

2010. Dani Pedrosa
42/70

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2010. Andrea Dovizioso

2010. Andrea Dovizioso
43/70

Foto di: Bridgestone Corporation

2011. Casey Stoner

2011. Casey Stoner
44/70

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2011. Dani Pedrosa

2011. Dani Pedrosa
45/70

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2011. Andrea Dovizioso

2011. Andrea Dovizioso
46/70

Foto di: Repsol Media

2011. Hiroshi Aoyama*

2011. Hiroshi Aoyama*
47/70

Foto di: Repsol Media

*Piloto sustituto

2012. Casey Stoner

2012. Casey Stoner
48/70

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2012. Dani Pedrosa

2012. Dani Pedrosa
49/70

Foto di: Repsol Media

2012. Jonathan Rea*

2012. Jonathan Rea*
50/70

Foto di: Repsol Media

*Piloto sustituto

2013. Marc Márquez

2013. Marc Márquez
51/70

Foto di: Repsol Media

2013. Dani Pedrosa

2013. Dani Pedrosa
52/70

Foto di: Repsol Media

2014. Marc Márquez

2014. Marc Márquez
53/70

Foto di: Repsol Media

2014. Dani Pedrosa

2014. Dani Pedrosa
54/70

Foto di: Repsol Media

2015. Marc Márquez

2015. Marc Márquez
55/70

Foto di: Repsol Media

2015. Dani Pedrosa

2015. Dani Pedrosa
56/70

Foto di: Repsol Media

2015. Hiroshi Aoyama*

2015. Hiroshi Aoyama*
57/70

Foto di: Repsol Media

*Piloto sustituto

2016. Marc Márquez

2016. Marc Márquez
58/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2016. Dani Pedrosa

2016. Dani Pedrosa
59/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2016. Hiroshi Aoyama*

2016. Hiroshi Aoyama*
60/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*Piloto sustituto

2016. Nicky Hayden*

2016. Nicky Hayden*
61/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*Piloto sustituto

2017. Marc Márquez

2017. Marc Márquez
62/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2017. Dani Pedrosa

2017. Dani Pedrosa
63/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2018. Marc Márquez

2018. Marc Márquez
64/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2018. Dani Pedrosa

2018. Dani Pedrosa
65/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2019. Marc Márquez

2019. Marc Márquez
66/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2019. Jorge Lorenzo

2019. Jorge Lorenzo
67/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2019. Stefan Bradl*

2019. Stefan Bradl*
68/70

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*Piloto sustituto

2020. Marc Márquez

2020. Marc Márquez
69/70

Foto di: Honda Racing

2020. Alex Márquez

2020. Alex Márquez
70/70

Foto di: Honda Racing

condivisioni
commenti
KTM conferma l'offerta Honda a Pol Espargaro

Articolo precedente

KTM conferma l'offerta Honda a Pol Espargaro

Prossimo Articolo

Petrucci in pole per la KTM: presto un incontro in Austria

Petrucci in pole per la KTM: presto un incontro in Austria
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Pol Espargaro , Sito Pons
Team Repsol Honda Team
Autore Germán Garcia Casanova
MotoGP, la griglia di partenza del GP del Portogallo Prime

MotoGP, la griglia di partenza del GP del Portogallo

Andiamo a scoprire insieme la Griglia di Partenza del Gran Premio del Portogallo, terza prova del campionato del mondo 2021 di MotoGP

MotoGP
18 apr 2021
Petrucci: "Stiamo prendendo strade inesplorate per gli assetti" Prime

Petrucci: "Stiamo prendendo strade inesplorate per gli assetti"

Intervista esclusiva con Danilo Petrucci, pilota KTM del team Tech3, alla vigilia del GP del Portogallo di MotoGP. Il ternano fa il punto della situazione circa il feeling con la moto austriaca e parla della necessità di percorrere nuove vie per andare a modificare il set-up complessivo, data la sua fisicità totalmente diversa dagli altri piloti KTM

MotoGP
16 apr 2021
Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello Prime

Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello

Dopo la prima presa di contatto a Jerez, Andrea Dovizioso tornerà in sella all'Aprilia al Mugello per approfondire la conoscenza della RS-GP e ancora una volta il tracciato toscano potrebbe essere teatro di una svolta per la sua carriera.

MotoGP
15 apr 2021
KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa Prime

KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa

L'avvio della stagione 2021 è stato al di sotto delle aspettative per la KTM, anche se Losail non è mai stata una pista amica. A Portimao però è la Casa austriaca è chiamata alla riscossa, perché a novembre aveva dominato con Miguel Oliveira.

MotoGP
13 apr 2021
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021
Johann Zarco, la leadership della rinascita Prime

Johann Zarco, la leadership della rinascita

In soli 18 mesi, Johann Zarco è passato da un estremo all'altro in MotoGP, da pilota ritrovatosi senza moto a raggiante leader del campionato all’inizio del 2021. Ma il Gran Premio di Losail ha visto soprattutto il ritorno alla ribalta di un uomo ritrovato.

MotoGP
9 apr 2021
Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir Prime

Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir

Nonostante la decisione della Suzuki di non fare appello contro il rifiuto della Race Direction di penalizzare Jack Miller dopo l'incidente con Joan Mir a Losail, dovrebbe essere fatto qualcosa per evitare il ripetersi di qualcosa del genere, che sarebbe potuto finire facilmente in tragedia.

MotoGP
7 apr 2021
Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail Prime

Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail

Andiamo a scoprire come mai le due Ducati ufficiali sono da considerarsi le vere sconfitte della doppia gara di MotoGP disputatasi sul tracciato qatariota di Losail. In una pista amica come quella araba, a brillare sono state altre Desmosedici di Borgo Panigale, non quelle che ci si sarebbe aspettati...

MotoGP
6 apr 2021