MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
39 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
81 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
95 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
109 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
123 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
130 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
144 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
151 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
165 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
193 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
200 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
214 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
249 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
263 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
271 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
277 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
291 giorni

Pol Espargaro scopre la KTM 2020 nei test di Valencia

condivisioni
commenti
Pol Espargaro scopre la KTM 2020 nei test di Valencia
Di:
19 nov 2019, 15:23

Il pilota spagnolo ha due prototipi color carbonio nel proprio box e si nota un telaio differente rispetto alla moto 2019. La prima presa di contatto sembra positiva perché è nella top 10. Binder intanto inizia a familiarizzare con la RC16 e la MotoGP

Da diverse settimane sentiamo Pol Espargaro dire che l'influsso del lavoro di Dani Pedrosa sta avendo un grande impatto sulle prestazioni della KTM. Oggi il pilota spagnolo ha potuto toccare con mano i progressi nella prima giornata dei test di Valencia, salendo sulla RC16 in versione 2020.

Leggi anche:

In particolare, si può notare un telaio differente rispetto a quello utilizzato nella stagione appena conclusa. Per il momento, il primo impatto sembra essere positivo per il pilota di Granollers, che al momento occupa la settima posizione, con un ritardo di circa otto decimi nei confronti di Fabio Quartararo, che comanda la classifica ad un'ora e mezza dal termine.

La moto di Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

La moto di Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Photo by: Matteo Nugnes

L'altra novità nel box della Casa austriaca è quella legata al secondo pilota, perché nell'altro lato ha fatto il suo esordio Brad Binder. Il vice-campione del mondo della Moto2 sta prendendo le misure alla moto ed alla categoria e per il momento è più lento dell'altro rookie della KTM Tech 3, Iker Lecuona.

Va detto, però, che il pilota spagnolo ha avuto modo di fare esperienza nel corso del weekend di gara, nel quale ha anticipato il suo esordio nella classe regina. Tra i due al momento c'è un gap di poco inferiore al secondo.

Brad Binder, Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Brad Binder, Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Photo by: Lewis Duncan

Prossimo Articolo
Yamaha: debutta David Munoz, nuovo capo tecnico di Rossi

Articolo precedente

Yamaha: debutta David Munoz, nuovo capo tecnico di Rossi

Prossimo Articolo

Solo 10 giri per Petrucci: ha una spalla infiammata

Solo 10 giri per Petrucci: ha una spalla infiammata
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento Test di novembre a Valencia
Sotto-evento Martedì
Location Valencia
Piloti Pol Espargaro
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Matteo Nugnes