Pol Espargaro: “In gara non mi risparmierò, tutto o niente"

Pol Espargaró ha conquistato la pole position per il Gran Premio d'Europa del MotoGP, la seconda dell’anno. Il pilota KTM avverte che in gara non si risparmierà e sarà tutto o niente.

Pol Espargaro: “In gara non mi risparmierò, tutto o niente"

Pol Espargaró correrà con la Honda l'anno prossimo, quindi ha tre gare davanti a sé con KTM per realizzare il suo grande sogno, vincere la sua prima gara in MotoGP e farlo con il costruttore austriaco, che ha già ottenuto le prime vittorie quest'anno con Brad Binder e Miguel Oliveira.

Per raggiungere questo obiettivo, il catalano ha conquistato la pole position nella prima gara di Valencia ed è sicuro di mettere tutte le sue carte in tavola: “La verità è che ci si sente molto bene ad aver ottenuto la prima posizione, soprattutto in queste condizioni in cui si rischia una grossa caduta. Poco prima della sessione stavo pensando a quanto fosse rischioso questo Q2”.

“È stato pazzesco, molto complicato e rischioso, soprattutto sapendo che ora abbiamo tre gare di fila e qualsiasi errore può farti perdere. Queste sono le mie ultime tre gare con KTM e non volevo perdermele, ci ho pensato molto durante il giro, ma è andata bene. Mi sento pronto per la gara, anche se non sappiamo ancora le condizioni in cui correremo”.

Anche se lontano dalla vetta de mondiale, il pilota KTM ha il doppio obiettivo di arrivare il più in alto possibile in classifica generale, ma cerca di raggiungere la tanto agognata vittoria: “Non c'è equilibrio, scommetteremo su tutto o niente, ci restano solo tre gare e cercheremo una buona posizione in campionato, e questo succede facendo delle buone gare, correndo dei rischi in tutte e finendo nella migliore posizione possibile. Non posso risparmiare nulla, forse mi costerà una caduta, ma siamo di nuovo in campionato e tutto succede facendo delle buone posizioni nelle gare”.

Leggi anche:

Da giovedì, Pol ha assicurato che lo scenario ideale era un weekend bagnato fino alla gara, asciutta e con i piloti senza molte informazioni e le moto alla pari: “È quello che volevo fin dall'inizio, un weekend in condizioni miste venerdì e sabato e domenica in asciutto, meno informazioni per tutte le squadre, partiamo tutti da uno stato un po' più neutrale e il pilota può fare un po' di più. Ma la moto deve funzionare, è una incognita per tutti.

Partendo dalla pole, il pilota spagnolo può prendere in considerazione diverse strategie per attaccare in gara: “Se Alex Rins mi passa in partenza, cercherò di vedere quanto può andare veloce, se posso essere il primo, spingerò più forte che posso per cercare di allontanarmi un po'. Vedrò come reagiscono le gomme, ma l'unica cosa che so per certo è che darò il massimo e rischierò tutto”.

Il test che KTM ha condotto con Dani Pedrosa su questo circuito non è stato, alla fine, di grande aiuto, secondo Pol: “Non c'è molto vantaggio, Dani ha avuto abbastanza problemi e non è andato molto veloce, le informazioni che abbiamo sono sempre buone ma non così buone come quelle che avevamo a Le Mans, cercheremo di usarle al meglio e di vedere le gomme, soprattutto quella davanti con la prima curva a sinistra. Non abbiamo potuto utilizzare i dati di Dani perché le condizioni erano molto diverse dal test.

Con la sua seconda pole position in MotoGP, Pol equivale per numero a quella ottenuta dal fratello Aleix nella classe regina: “Ne manca uno, spero di farlo quest'anno o l'anno prossimo”.

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
1/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
2/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
3/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
4/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
5/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
6/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
7/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
8/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
9/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
10/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
11/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
12/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
13/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
14/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing, secondo posto Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, terzo posto Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Il Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing, secondo posto Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, terzo posto Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
15/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
16/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Dovizioso: "Ho deciso il mio futuro, ve lo dirò a giorni"
Articolo precedente

Dovizioso: "Ho deciso il mio futuro, ve lo dirò a giorni"

Prossimo Articolo

Fotogallery MotoGP: Espargaro in pole con la KTM

Fotogallery MotoGP: Espargaro in pole con la KTM
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021