Pol Espargaro: "Alla KTM è mancato solo il lieto fine"

Il pilota della KTM sembra soddisfatto dei progressi mostrati dalla RC16 nel corso dell'inverno, ma si ritrova 14esimo alla fine dei test perché non è riuscito a fare un time attack all'altezza delle prestazioni.

Pol Espargaro: "Alla KTM è mancato solo il lieto fine"

Il pre-campionato 2020 si è concluso solo con il 14esimo tempo ed un distacco di otto decimi per Pol Espargaro, ma sarebbe sbagliato giudicare il lavoro del pilota di punta della KTM solo da questo.

Lo spagnolo, infatti, è convinto che la RC16 abbia fatto dei progressi importanti nel corso dell'inverno e che la sua posizione sia dettata solamente dal fatto di non essere riuscito a fare un time attack all'altezza del suo reale potenziale.

"Un'altra buona giornata con un brutto finale. E' andata bene tutto il giorno, perché abbiamo ottenuto dei buoni feedback sulle novità che stiamo provando, ma poi ci siamo un po' persi. Verso la fine volevamo fare un time attack come tutti gli altri, anche in vista delle qualifiche del weekend" ha detto "Polyccio".

"Abbiamo fatto un paio di errori ed avuto un paio di problemi sulla moto, poi ho fatto un errore alla curva 2: ho perso l'anteriore, quindi non sono riuscito ad ottenere il lieto fine di cui avremmo avuto bisogno. Ma nel complesso è andata molto bene, ci sentiamo pronti per la gara e questa è la cosa più importante" ha aggiunto.

Leggi anche:

Il pilota di Granollers per ora ha preferito non sbilanciarsi su quella che potrebbe essere la sua posizione sulla griglia della prima gara dell'anno, anche se il nono tempo del compagno Brad Binder, più lento di lui sul passo gara, sembra renderlo piuttosto ottimista.

"Ora parliamo di niente. E' inutile parlarne senza aver fatto un time attack. Ma sono felice che il mio compagno di squadra abbia fatto molto bene, quindi penso di poter fare un buon tempo sul giro. Mi ha battuto di tre decimi con la gomma giusta, al momento giusto e facendo un buon giro. Quindi potrei fare anche meglio, ma in questo momento non cambia niente. Questo alla fine è un test, l'importante è essere pronti per la gara".

Con la KTM che ha puntato sulla linea verde con Binder, Miguel Oliveira ed Iker Lecuona, Pol è il veterano della Casa austriaco. Ma la nuova linfa portata in squadra è solo uno stimolo per lui.

"Si certo, da due anni a questa parte stanno arrivando degli ottimi piloti in KTM. C'è Miguel che l'anno scorso ha fatto un ottimo lavoro prima di infortunarsi. E ora c'è anche Brad nel box. La pressione è sempre alta, perché i ragazzi più giovani sono forti e motivati. Ma proverò a mantenere la calma per tenerlo dietro di me in gara, perché alla fine questa è la cosa che conta davvero" ha concluso.

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
1/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
2/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
3/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
4/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
5/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
6/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
7/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
8/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
9/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
10/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
11/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
12/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
13/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
14/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
15/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
16/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
17/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
18/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
19/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
20/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
21/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Morbidelli: "Devo provare a fare bene in gara come nei test"

Articolo precedente

Morbidelli: "Devo provare a fare bene in gara come nei test"

Prossimo Articolo

Quartararo: "E' più difficile adattarsi alla M1 di quest'anno"

Quartararo: "E' più difficile adattarsi alla M1 di quest'anno"
Carica commenti
Pagelle MotoGP: Miller perfetto, Mir cambia moto senza moto Prime

Pagelle MotoGP: Miller perfetto, Mir cambia moto senza moto

Andiamo a dare i voti al Gran Premio di Francia di MotoGP. Sulla pista di Le Mans, abbiamo assistito alla seconda vittoria in stagione di Jack Miller, praticamente perfetto sulla sua Ducati ufficiale. Di rimando, il campione del mondo in carica, Joan Mir, è protagonista di una situazione kafkiana...

Lap Chart MotoGP: la clamorosa rimonta di Bagnaia Le Mans Prime

Lap Chart MotoGP: la clamorosa rimonta di Bagnaia Le Mans

Il Gran Premio di Francia di MotoGP è stato uno degli eventi più carichi di colpi di scena della storia recente del motomondiale. Andiamo a ripercorrerlo nel dettaglio grazie alla nostra animazione grafica

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Francia Prime

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire insieme la griglia di partenza del Gran premio di Francia di MotoGP, quinta prova del campionato 2021

MotoGP
16 mag 2021
MotoGP: come si affronta il GP di Francia Prime

MotoGP: come si affronta il GP di Francia

La MotoGP si appresta a vivere il suo quinto fine settimana di gare del 2021. La pista di Le Mans ospita il Gran Premio di Francia: andiamo a scoprirne segreti e curiosità in questo nostro giro di pista virtuale

MotoGP
14 mag 2021
Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP
12 mag 2021
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021