Phillip Island rinnova a lungo termine con MotoGP e SBK

condivisioni
commenti
Phillip Island rinnova a lungo termine con MotoGP e SBK
Redazione
Di: Redazione
10 apr 2016, 13:00

Il Motomondiale continuerà a fare tappa sul tracciato australiano fino al 2026, le derivate di serie addirittura per un anno in più. Il governo della Victoria punta forte sui due eventi, stanziando 80 milioni di dollari di fondi.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Aleix Espargaro, Team Suzuki MotoGP
Davide Giugliano, Aruba.it Racing - Ducati Team, Chaz Davies, Aruba.it Racing - Ducati Team, Nicky Hayden, Honda WSBK Team et Sylvain Guintoli, Pata Yamaha
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Chaz Davies, Aruba.it Racing - Ducati Team et Michael van der Ma
Davide Giugliano, Aruba.it Racing - Ducati Team

John Eren, ministro del Turismo e dei Grandi Eventi australiano, ha annunciato che sia il Motomondiale sia il Mondiale SBK continueranno a fare tappa a Phillip Island rispettivamene fino al 2026 e 2027.

I due eventi sono fra i più importanti del motociclismo mondiale e attirano appassionati dall'Australia e dal mondo intero, aumentando notevolmente l’indotto: sono fondamentali per l’economia locale e della regione. La MotoGP offre un beneficio monetario di 48,5 milioni di dollari all’anno, mentre il Mondiale Superbike apporta un contributo di 20 milioni di dollari all'anno.

Si stima che circa 85.000 spettatori sono arrivati a Phillip Island nel 2015 per il GP australiano mentre più di 42.000 appassionati hanno seguito l’appuntamento WorldSBK 2016. Numeri fondamentali per il paese.

Il governo inoltre ha stanziato ulteriori 80 milioni di dollari per gli eventi motoristici in Victoria in modo da poter continuare a garantire con ulteriori risorse i due appuntamenti.

John Eren, ministro del Turismo e dei Grandi Eventi: "Queste date sono fondamentali per il nostro calendario e Phillip Island resterà al centro delle competizioni motociclistiche per molti anni a venire. Creano pubblico, turismo e visitatori nella regione di Victoria, mostrando al mondo il nostro bellissimo territorio".

Harriet Shing, governatore dello stato di Victoria orientale: "Migliaia di appassionati di sport motoristici da tutto il mondo arrivano a Phillip Island ogni anno per due eventi molto spettacolari, adrenalinici e molto seguiti. Inoltre servono come attrattiva per altri turisti nella nostra regione".

Carmelo Ezpeleta, CEO Dorna: "Il Gran Premio d'Australia ed il FIM Superbike World Championship hanno una storia importante a Phillip Island. Sono soddisfatto che il governo di Victoria abbia deciso di mantenere questa collaborazione reciprocamente vantaggiosa".

Prossimo articolo MotoGP
In caso di gara asciutta c'è il rischio del cambio moto obbligatorio

Articolo precedente

In caso di gara asciutta c'è il rischio del cambio moto obbligatorio

Prossimo Articolo

Le alette finiscono al centro delle polemiche

Le alette finiscono al centro delle polemiche
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie