Petrucci: "Spero in una gara bagnata, con l'asciutto non abbiamo soluzioni"

Il pilota del team Pramac è incappato in una caduta in Curva 10 nelle battute iniziali del turno e non è riuscito ad andare oltre il diciottesimo tempo. Danilo spera di affrontare una gara bagnata per risalire in classifica.

Il sabato di Phillip Island non ha certamente sorriso ai piloti Ducati. Andrea Dovizioso, infatti, è riuscito ad ottenere solamente l'undicesimo tempo ed è stato protagonista di una caduta nelle FP4 che ha probabilmente influito sul risultato odierno, ed anche Jorge Lorenzo e Danilo Petrucci hanno assaggiato l'asfalto australiano ottenendo risultati ben al di sotto delle aspettative.

Il maiorchino, a causa del tracciato ancora freddo e reso insidioso dalla pioggia, è caduto violentemente in Curva 8 nel corso delle FP3 ed ha riportato una forte contusione alla gamba sinistra, che lo ha inevitabilmente condizionato in qualifica, costringendolo al crono di 1'30''085 che gli è valso il sedicesimo tempo.

Danilo Petrucci, così come i due piloti Ducati ufficiali, è stato protagonista di una caduta. Il portacolori del team Pramac è finito ruote all'aria in Curva 10 nelle battute finali della Q2 e non è riuscito a fare meglio del diciottesimo tempo in 1'30''471.

Un risultato che contrasta decisamente con l'ottima prestazione fornita da Danilo nello scorso Gran Premio del Giappone, concluso sul terzo gradino del podio, ed il pilota del team Pramac non ha voluto cercare scuse per quanto accaduto oggi.

"E' stata sicuramente una giornata difficile, senza dubbio una delle più difficili della stagione. Non siamo mai stati veloci, ad eccezione di stamattina sul bagnato" ha detto "Petrux".

Danilo spera nel meteo per poter ribaltare la situazione in gara. Dopo aver a lungo condotto il precedente appuntamento di Motegi sotto una pioggia battente, Petrucci confida di poter trovare le medesime condizioni domani per poter risalire la classifica e tornare nelle posizioni che gli competono.

"Per domani dobbiamo sperare che piova per fare una buona gara perché con l'asciutto non abbiamo soluzioni. Dobbiamo cercare qualcosa di diverso, vedremo cosa accadrà domenica".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Australia
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Danilo Petrucci
Team Pramac Racing
Articolo di tipo Intervista