Petrucci: "Se riesco a gestire la gomme potrò lottare per la vittoria"

condivisioni
commenti
Petrucci:
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
17 mar 2018, 19:19

Il pilota della Ducati del team Pramac ha ottenuto il terzo tempo in qualifica pagando un gap di soli 5 millesimi da Marquez, oggi secondo. Danilo crede di poter dire la sua per il successo purché riesca a gestire le gomme nelle fasi iniziali.

I primi 3 dopo le Qualifiche: Marc Marquez, Repsol Honda Team, Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3, Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Danilo Petrucci
Jack Miller, Pramac Racing

Per la prima qualifica stagionale gli occhi di tutti erano puntati su Andrea Dovizioso. Il forlivese, infatti, dopo aver dominato tutte le sessioni di Libere sin dal venerdì, era atteso a mettere il proprio autografo in cima alla lista dei tempi proprio in occasione del turno che avrebbe definito la griglia.

A sorpresa, invece, il miglior tempo è stato realizzato da Johann Zarco, con il francese capace di stabilire anche il nuovo record del tracciato.

Dovizioso non è riuscito a trovare il giro ideale ed ha chiuso con un quinto tempo che non pregiudica le possibilità di vittoria di domani. Se il risultato di Andrea non ha rispecchiato le elevate aspettative, l'onore in Casa Ducati è stato tenuto alto da Danilo Petrucci.

Il pilota del team Pramac ha confermato in qualifica l'ottimo feeling con il tracciato di Losail mostrato sin dal venerdì, ma si è visto costretto a chiudere la prima fila con il terzo tempo dopo aver pagato un ritardo da Marc Marquez, oggi secondo, di soli 5 millesimi.

Il risultato odierno è stato accolto con soddisfazione da Petrucci. Danilo, infatti, è consapevole di poter dire la sua in gara, ma ha messo in guardia da una moltitudine di piloti in grado di potersi inserire nella lotta per la vittoria.

"L'obiettivo per domani è quello di finire tra i primi cinque. La gara sarà differente e sono certo che Marc domani salirà a podio. Oltre a Dovizioso e Zarco, bisogna guardare con attenzione i due piloti della Yamaha".

Petrucci ha poi indicato la strategia che seguirà domani, affermando di voler effettuare una buona partenza per riuscire a gestire le gomme nella prima metà della corsa.

"Spero di fare la differenza nella seconda metà di gara, nella prima parte dovrò fare attenzione a non farmi passare da molti piloti. Dovrò assolutamente fare una buona partenza e cercare di stare davanti per risparmiare la gomma".

Proprio il consumo gomme sarà, secondo Petrucci, l'elemento principale da tenere in considerazione per poter centrare il primo successo stagionale. Le simulazioni gara effettuate nelle Libere hanno fornito delle ottime indicazioni al pilota del team Pramac.

"Spero di riuscire a preservare la gomma. Ho fatto la simulazione di gara e sono consapevole che le gomme possono reggere fino alla fine. Sarà difficile, ma nel ritmo gara siamo stati sempre davanti. Devo essere calmo nei primi giri e cercare di restare davanti senza essere al limite per poi spingere negli ultimi cinque giri e cercare di scappare".

La stagione 2018 ha visto Petrucci presentarsi ai nastri di partenza con un peso forma eccellente. Proprio questo aspetto, secondo Danilo, può aver influito nel riuscire a toccare velocità di punta maggiori

"La perdita di peso mi aiuta, nel rettilineo sono sempre molto veloce e riesco a stare bene in carena. Anche la gomma soffre di meno, ma questo dipende anche dal fatto che sto imparando a gestire il gas. Ho capito che far scivolare la gomma dietro non aiuta. L'istinto ti dice di aprire ma devi rimanere calmo".

Danilo ha, infine, indicato in Dovizioso e Marquez i piloti migliori nel gestire il gas per preservare la durata delle gomme e proprio loro due, secondo Petrucci, saranno i favoriti per centrare il successo domenicale.

"Dovi in questo è molto più bravo e Marc ci mette molto del suo. Sono certo che domani se la giocheranno loro due". 

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Prossimo articolo MotoGP
Zarco fa il record della pista e si prende la pole a Losail. Petrucci 3°

Articolo precedente

Zarco fa il record della pista e si prende la pole a Losail. Petrucci 3°

Prossimo Articolo

Dovizioso: "Troppi errori in Qualifica, ma per la gara siamo messi bene"

Dovizioso: "Troppi errori in Qualifica, ma per la gara siamo messi bene"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP del Qatar
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Location Losail International Circuit
Piloti Danilo Petrucci
Team Pramac Racing
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Intervista