Petrucci in pole per la KTM: presto un incontro in Austria

Secondo quanto rivela la Gazzetta dello Sport, il pilota di Terni avrà a breve un meeting con i vertici di Mattighofen, che però sperano ancora di convincere Pol Espargaro a restare.

Petrucci in pole per la KTM: presto un incontro in Austria

La KTM continua a sperare di riuscire a rilanciare per convincere Pol Espargaro a rifiutare l'offerta della Honda per andare ad affiancare Marc Marquez alla HRC nel 2021.

L'impresa però sembra piuttosto ardua, perché la Casa giapponese rappresenterebbe per la prima volta nella carriera in MotoGP di "Polyccio" la carta per provare a centrare la prima vittoria nella classe regina.

Giustamente, dunque, a Mattighofen hanno iniziato a guardarsi intorno e ci sarebbero già stati i primi contatti con il principale candidato ad andare a riempire la sella lasciata vacante dal pilota di Granollers, ovvero con Danilo Petrucci.

Anzi, secondo quanto riporta stamani la Gazzetta dello Sport, molto presto il pilota di Terni viaggerà verso l'Austria insieme al manager Alberto Vergani per capire se ci sono le basi per provare a delineare un futuro insieme.

Per Danilo si tratterebbe della grande occasione per non rimanere fuori dal giro della MotoGP. Cosa che ad un certo punto sembrava quasi inevitabile, quando la Ducati ha deciso di puntare su Jack Miller per il 2021, dicendogli di ritenerlo ormai fuori dal progetto della Rossa.

Leggi anche:

In molti pensavano che l'obiettivo numero 1 degli austriaci potesse essere Andrea Dovizioso, ma in realtà una trattativa vera e propria non c'è mai stata, con il vice-campione del mondo che sembra destinato a rimanere a Borgo Panigale, nonostante le difficoltà incontrate fin qui per porre la firma sul rinnovo con Ducati.

L'ostacolo per Petrucci quindi sembrerebbe avere le sembianze di Cal Crutchlow: il pilota britannico rischia seriamente di perdere il posto nel team LCR se la Honda dovesse decidere di spostare Alex Marquez nella struttura di Lucio Cecchinello, ma ora il suo ritiro appare meno scontato rispetto a qualche mese fa.

Questa stagione anomala, gli ha fatto venire la voglia di provare a correre almeno per un'altra stagione, ma dalla sua parte ci sono almeno un paio di punti a sfavore. Il primo è senza dubbio l'età, perché Cal tra qualche giorno spegnerà 35 candeline, ben cinque più di Danilo.

Il secondo è legato agli sponsor, perché il pilota di Coventry è da sempre legato alla Monster Energy, mentre la KTM è finanziata praticamente in toto dalla Red Bull. Si dice che in passato Cal abbia addirittura detto non alla HRC per non voltare le spalle alla bibita energetica, quindi anche questa non sarebbe una questione facile da risolvere.

Insomma, il grande favorito per la KTM sembra essere "Petrux", ma per Crutchlow potrebbe rimanere un'altra opportunità legata all'Aprilia. Tuttavia, questa dipende dall'esito del ricorso al TAS di Andrea Iannone, perché la Casa di Noale punta ancora molto sul pilota di Vasto e sembra disposta a scaricarlo solo nel caso in cui la sua squalifica dovesse essere confermata o inasprita.

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
1/15

Foto di: Ducati Corse

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
2/15

Foto di: Ducati Corse

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
3/15

Foto di: Ducati Corse

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
13/15

Foto di: Ducati Corse

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
14/15

Foto di: Ducati Corse

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
15/15

Foto di: Ducati Corse

condivisioni
commenti
Pons: "A Honda non conviene voltare le spalle a Marquez"

Articolo precedente

Pons: "A Honda non conviene voltare le spalle a Marquez"

Prossimo Articolo

Avintia pensa di tenere Zarco nel 2021

Avintia pensa di tenere Zarco nel 2021
Carica commenti
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP: la griglia di partenza del GP di Spagna Prime

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Spagna

Andiamo a scoprire insieme la griglia di partenza del GP di Spagna, quarta prova del Campionato del Mondo 2021 di MotoGP.

MotoGP
2 mag 2021