MotoGP
G
GP d'Austria
14 ago
G
GP di Stiria
21 ago
Prossimo evento tra
11 giorni
G
GP di San Marino
10 set
Prossimo evento tra
31 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
Prossimo evento tra
39 giorni
25 set
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
Canceled
09 ott
Prossimo evento tra
60 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
74 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
88 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
Prossimo evento tra
95 giorni
20 nov
Canceled

Petrucci: “In gara ero disidratato, farò delle analisi”

condivisioni
commenti
Petrucci: “In gara ero disidratato, farò delle analisi”
Di:
20 lug 2020, 07:19

Danilo Petrucci ha disputato il Gran Premio di Spagna nonostante gli enormi problemi fisici che derivano dalla caduta di mercoledì scorso, ma le conseguenze hanno condizionato il risultato finale.

La stagione di Danilo Petrucci non è iniziata di certo nel migliore dei modi, una caduta nei test di mercoledì scorso ha lasciato degli strascichi che il pilota Ducati si è portato dietro per tutto il fine settimana di gara. Le difficoltà del ternano sono state enormi ed a fine gara ha raccolto una nona posizione che non lo soddisfa pienamente.

L’alfiere Ducati paga ben 19 secondi dal vincitore, Fabio Quartararo, ma era impossibile fare più di così. Petrux infatti è stato fortemente condizionato da una reazione agli antidolorifici che lo ha portato ad arrivare alla gara completamente disidratato. Si ritiene però uno dei fortunati ad essere riuscito a correre nonostante la caduta di mercoledì, viste le assenza degli altri piloti protagonisti: “Io credo di essere stato l’unico dei piloti ad aver disputato la gara dopo essere caduto in questo weekend in una curva forte, anche se ho fatto la gara in condizioni critiche”.

“Praticamente sono due giorni che sono disidratato e questo mi ha debilitato moltissimo per la gara purtroppo. Ho fatto la gara in condizioni difficili a livello di collo, schiena e soprattutto idratazione. Purtroppo con la caduta di mercoledì me la sono vista brutta, pensavo di essermi rotto l’osso del collo. Quando vedi tutto annebbiato non è il massimo, ho stretto i denti, ma sapevo che dentro di me un’altra caduta avrebbe peggiorato le cose.

Leggi anche:

Le condizioni fisiche non ottimali unite al caldo torrido di Jerez hanno fatto sì che la gara di Petrucci fosse ancora più complicata: “Oggi in gara sono partito con le migliori intenzioni, ma non avevo molta fiducia nella moto e soprattutto all’inizio ho fatto molta fatica. Sono entrato in top 10, ma perché mi sono caduti davanti Marquez, Mir. Valentino mi si è fermato subito davanti, altrimenti non so se ce l’avrei fatta a prenderlo. In questi due giorni non siamo riusciti a capire quale fosse il problema, perché avessi problemi con lo stomaco e con l’intestino, dovuti agli antidolorifici ed anti infiammatori che prendevo. Mi sentivo un po’ meglio il giovedì e spero che in questi quattro giorni possa rimettermi in forma e reidratarmi e capire quale sia stato il problema”.

“Forse dovrò fare delle analisi per capire che cosa mi fa male, ma tutto sommato in gara ho tenuto duro nonostante fossi messo malissimo. Certo sono arrivato a 13 secondi dal mio compagno di squadra quindi vuol dire che perdevo mezzo secondo al giro. C’è da fare però per domenica prossima la vedo molto più positiva. Voglio lottare con le altre Ducati, stavolta sapevo che sarebbe stato difficile. Comunque sono fiducioso, mercoledì ho avuto paura di farmi veramente male, quindi mi sono tenuto sulla difensiva, ma l’anno scorso sono arrivato ad un secondo da Dovizioso. So che posso essere, perciò per venerdì voglio essere al 100% fisicamente per poter lottare. Nella MotoGP di quest’anno, se non sei al 100% sei dieci posizioni indietro e devo per forza sentirmi bene”.

Anche Petrucci ha commentato l’incidente di Marquez, attribuendo alle condizioni di grande caldo parte dell’errore del pilota: “Marc stava facendo una delle sue rimonte impossibili e mi dispiace molto che si sia fatto male. Però a me ha sorpassato ad una curva dove poi è caduto e, nonostante io andassi col gas aperto mi ha passato al doppio della velocità. Cambia il mondiale? Credo di sì, comunque questa è stata la prima vero infortunio di Marc nella sua carriera. Le condizioni in cui stiamo correndo sono terribili, perché comunque 63 gradi d’asfalto non si sono mai visti nella storia della MotoGP ed oggi la pista sembrava grassa, proprio coperta dal catrame. Era veramente caldissimo, però anche lui stava facendo come al solito la differenza. Credo che però sia un grosso colpo per il suo mondiale ed i tre che erano sul podio possono prendere un gran vantaggio”.

Guarda la MotoGP live su DAZN. Sempre a 9,99€ al mese

Scorrimento
Lista

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
1/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
2/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
3/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
4/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
5/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
6/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
7/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
8/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
9/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
10/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
11/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
12/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Danilo Petrucci, Ducati Team

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Danilo Petrucci, Ducati Team
13/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
14/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fotogallery MotoGP: la 'prima volta' di Quartararo a Jerez

Articolo precedente

Fotogallery MotoGP: la 'prima volta' di Quartararo a Jerez

Prossimo Articolo

Alex Marquez: "Marc pessimista, sa di essersi fatto molto male”

Alex Marquez: "Marc pessimista, sa di essersi fatto molto male”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Spagna
Sotto-evento Gara
Location Circuito de Jerez
Piloti Danilo Petrucci
Team Ducati Team Acquista adesso
Autore Lorenza D'Adderio