Petrucci: "Il corso di navigazione è stato molto interessante"

Il pilota della KTM si appresta a disputare la sua ultima gara in MotoGP in Italia e curiosamente domenica sarà anche il suo compleanno, quindi sarà seguito da parenti e amici. Nel frattempo, ha già cominciato il percorso di avvicinamento alla Dakar, facendo un corso di navigazione con Viladoms a Barcellona. La settimana prossima poi farà il primo test nel deserto.

Petrucci: "Il corso di navigazione è stato molto interessante"

Negli ultimi giorni si è parlato tantissimo di Misano come dell'ultima gara di Valentino Rossi davanti al pubblico italiano. Ma anche per Danilo Petrucci il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna avrà sicuramente un sapore speciale.

Anzi, forse per il pilota della KTM Tech3 lo sarà ancora di più, visto che domenica sarà anche il suo 31° compleanno oltre che l'ultima apparizione casalinga in MotoGP. Per l'occasione, dunque, arriveranno a Misano parenti e amici, ai quali vorrebbe regalare un saluto di quelli da ricordare.

"Sono molto contento, è stato una sorta di regalo che mi ha fatto la MotoGP. E' chiaro che se fosse stato al Mugello sarebbe stato ancora meglio. Però sono davvero felice perché sarà qui la mia famiglia, soprattutto dopo due anni in cui non hanno avuto modo di vedermi correre. Sulle tribune ci saranno anche diversi miei amici, quindi sono anche un po' emozionato, perché non ero più abituato ad avere così tanta gente intorno", ha detto "Petrux".

Realisticamente, il pilota di Terni però ha ricordato anche le grandi difficoltà incontrate gara del mese scorso al Marco Simoncelli World Circuit, nella quale aveva mancato di un soffio la zona punti con il 16esimo posto.

"Sarà molto dura, perché la prima gara qui è stata complicata, ma le condizioni saranno molto diverse quindi voglio fare una bella gara. Sono qui vicino a casa e nei prossimi giorni non avrò molto tempo di rimanerci, quindi ci tengo ad andare via da qui con il sorriso".

Leggi anche:

Prima di arrivare in Romagna, per Danilo è cominciata anche il percorso di avvicinamento al suo debutto alla Dakar, fissato per il prossimo gennaio. Nei giorni scorsi, infatti, è stato a Barcellona, alla scuola di navigazione di Jordi Viladoms, che sarà anche il suo direttore sportivo.

Una prima presa di contatto, utile più dal punto di vista teorico che pratico, che però si rivelerà sicuramente utile quando la settimana prossima andrà a sfidare per la prima volta il deserto con un test a Dubai in sella alla moto con cui correrà in Arabia Saudita.

"E' stato molto interessante, perché ho avuto l'opportunità di chiedere un sacco di cose, di scoprire un po' i trucchi, le regole e come funziona la strumentazione. E' chiaro che questa è stata poco più che la base, perché a livello pratico è stato molto simile al Rally di Sardegna che avevo fatto l'anno scorso, perché guidavamo su percorsi già segnati. Già sapevo alcune delle cose che mi hanno spiegato, ma dalla settimana prossima, quando andrò nel deserto, inizierò a capire davvero di che cosa si parla", ha concluso.

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
RNF annuncia l’accordo con Yamaha e i piloti del 2022: ecco Binder
Articolo precedente

RNF annuncia l’accordo con Yamaha e i piloti del 2022: ecco Binder

Prossimo Articolo

Mir: "Se Brivio torna in Suzuki sarò felice, ha fatto un buon lavoro"

Mir: "Se Brivio torna in Suzuki sarò felice, ha fatto un buon lavoro"
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021