Petrucci: "Il corso di navigazione è stato molto interessante"

Il pilota della KTM si appresta a disputare la sua ultima gara in MotoGP in Italia e curiosamente domenica sarà anche il suo compleanno, quindi sarà seguito da parenti e amici. Nel frattempo, ha già cominciato il percorso di avvicinamento alla Dakar, facendo un corso di navigazione con Viladoms a Barcellona. La settimana prossima poi farà il primo test nel deserto.

Petrucci: "Il corso di navigazione è stato molto interessante"

Negli ultimi giorni si è parlato tantissimo di Misano come dell'ultima gara di Valentino Rossi davanti al pubblico italiano. Ma anche per Danilo Petrucci il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna avrà sicuramente un sapore speciale.

Anzi, forse per il pilota della KTM Tech3 lo sarà ancora di più, visto che domenica sarà anche il suo 31° compleanno oltre che l'ultima apparizione casalinga in MotoGP. Per l'occasione, dunque, arriveranno a Misano parenti e amici, ai quali vorrebbe regalare un saluto di quelli da ricordare.

"Sono molto contento, è stato una sorta di regalo che mi ha fatto la MotoGP. E' chiaro che se fosse stato al Mugello sarebbe stato ancora meglio. Però sono davvero felice perché sarà qui la mia famiglia, soprattutto dopo due anni in cui non hanno avuto modo di vedermi correre. Sulle tribune ci saranno anche diversi miei amici, quindi sono anche un po' emozionato, perché non ero più abituato ad avere così tanta gente intorno", ha detto "Petrux".

Realisticamente, il pilota di Terni però ha ricordato anche le grandi difficoltà incontrate gara del mese scorso al Marco Simoncelli World Circuit, nella quale aveva mancato di un soffio la zona punti con il 16esimo posto.

"Sarà molto dura, perché la prima gara qui è stata complicata, ma le condizioni saranno molto diverse quindi voglio fare una bella gara. Sono qui vicino a casa e nei prossimi giorni non avrò molto tempo di rimanerci, quindi ci tengo ad andare via da qui con il sorriso".

Leggi anche:

Prima di arrivare in Romagna, per Danilo è cominciata anche il percorso di avvicinamento al suo debutto alla Dakar, fissato per il prossimo gennaio. Nei giorni scorsi, infatti, è stato a Barcellona, alla scuola di navigazione di Jordi Viladoms, che sarà anche il suo direttore sportivo.

Una prima presa di contatto, utile più dal punto di vista teorico che pratico, che però si rivelerà sicuramente utile quando la settimana prossima andrà a sfidare per la prima volta il deserto con un test a Dubai in sella alla moto con cui correrà in Arabia Saudita.

"E' stato molto interessante, perché ho avuto l'opportunità di chiedere un sacco di cose, di scoprire un po' i trucchi, le regole e come funziona la strumentazione. E' chiaro che questa è stata poco più che la base, perché a livello pratico è stato molto simile al Rally di Sardegna che avevo fatto l'anno scorso, perché guidavamo su percorsi già segnati. Già sapevo alcune delle cose che mi hanno spiegato, ma dalla settimana prossima, quando andrò nel deserto, inizierò a capire davvero di che cosa si parla", ha concluso.

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
RNF annuncia l’accordo con Yamaha e i piloti del 2022: ecco Binder
Articolo precedente

RNF annuncia l’accordo con Yamaha e i piloti del 2022: ecco Binder

Prossimo Articolo

Mir: "Se Brivio torna in Suzuki sarò felice, ha fatto un buon lavoro"

Mir: "Se Brivio torna in Suzuki sarò felice, ha fatto un buon lavoro"
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021