Petrucci: "Ho perso la prima fila per un mio errore. Se domani piove è meglio non correre!"

Il pilota del team Pramac è riuscito a conquistare il sesto tempo in qualifica ma dopo quanto accaduto a Rabat ha lanciato l'allarme. Il tracciato con la pioggia è pericoloso in alcuni punti e bisogna valutare il rinvio della corsa.

Petrucci: "Ho perso la prima fila per un mio errore. Se domani piove è meglio non correre!"
Xavier Simeon, Avintia Racing
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
Tito Rabat, Avintia Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team

Dopo un venerdì chiuso con le polemiche con Jorge Lorenzo, colpevole di averlo ostacolato nel giro veloce e di avergli impedito di entrare in top ten, Danilo Petrucci si è ampiamente riscattato in una sessione di qualifica resa complicata dall'asfalto bagnato e partita in ritardo a seguito del tremendo incidente che ha visto sfortunato protagonista Tito Rabat.

Petrucci si è esaltato sul tracciato viscido ed è riuscito a conquistare il sesto crono in 2'11''317 anche se, senza un errore nel finale, avrebbe potuto piazzare la sua Ducati in prima fila.

"Sono soddisfatto a metà della mia qualifica. Purtroppo ho fatto un errore nelle ultime due curve e non sono riuscito ad andare in prima fila. Sono ugualmente contento dato che l'obiettivo era conquistare le prime due file per poter disputare una bella gara domani".

"Sapevamo che una parte del tracciato era bagnata, solo due curve, mentre le altre zone erano asciutte. Immaginavo che Jorge e Zarco sarebbero stati veloci, e così è stato, mentre io ho sofferto con le gomme da bagnato sulle zone di asfalto asciutto". 

Danilo, dopo la buona performance odierna, si è poi soffermato su quello che potrà accadere in gara. Il pilota del team Pramac è uno specialista del bagnato, ma l'assenza di dati in queste condizioni potrebbe rivelarsi un grande handicap domenica.

"Oggi le qualifiche sono state strane, c'era da interpretare il tracciato. Domani probabilmente pioverà, sarà una gara dove si dovrà partire alla cieca senza alcun dato disponibile e bisognerà capire sia le condizioni che la moto dato che non credo che avremo altri turni bagnati. E' tutto da decidere".

"Tutti dicono che sono veloce con la pioggia, ma ogni gara è differente. Bisogna restare calmi, sarà una corsa difficile ma con il bagnato potremo avere delle possibilità di salire sul podio".

Il caos odierno è costato caro a Tito Rabat, trasportato in ospedale. Petrucci ha lamentato le condizioni di pessimo drenaggio della pista affermando come in un determinato punto del tracciato si sia formata una pozzanghera pericolosa che ha provocato la caduta di numerosi piloti.

Domani il meteo non promette nulla di buono e secondo Petrucci, se dovesse piovere intensamente, si dovrebbe prendere in considerazione l'idea di rinviare la gara.

"Domani c'è il rischio che non si corra. Quando siamo arrivati nel rettilineo, dove pensavamo di poter scaldare i freni, c'erano quattro dita d'acqua e sono caduti molti piloti come Rins, Morbidelli e Rabat. C'era una pozzanghera di qualche centinaio di metri. E' stato molto pericoloso, io ero nella sabbia e Tito era sdraiato per terra ed è stato colpito violentemente dalla moto di Morbidelli".

"Ho visto tutta la scena, Tito credo si sia fatto molto male. E' stata una scena cruenta. Se in gara dovesse piovere non so se si potrà correre. C'è un punto in cui la pista si allaga ed è impossibile girare perché ci sono dieci centimetri d'acqua per terra e siamo caduti. Non so cosa si deciderà, ma le previsioni portano pioggia forte sin dal mattino". 

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

condivisioni
commenti
Marquez deciso: "Se in gara pioverà come alla fine delle Libere 4 non potremo correre!"

Articolo precedente

Marquez deciso: "Se in gara pioverà come alla fine delle Libere 4 non potremo correre!"

Prossimo Articolo

Valentino: "Un errore ai box mi ha pregiudicato un possibile 5° posto, ma se domani piove sarà un problema grosso"

Valentino: "Un errore ai box mi ha pregiudicato un possibile 5° posto, ma se domani piove sarà un problema grosso"
Carica commenti
Marquez ha battuto anche la sua Honda per tornare alla vittoria Prime

Marquez ha battuto anche la sua Honda per tornare alla vittoria

Marc Marquez ha attraversato l'inferno ed è tornato nei 581 giorni trascorsi tra la sua vittoria nella gara conclusiva del 2019 e il ritorno al successo di domenica scorsa al Sachsenring. Nonostante stia ancora lottando con i suoi limiti fisici ed una Honda 2021 difficile da guidare, il Sachsenring ha fornito allo spagnolo la tempesta perfetta per tornare sul gradino più alto del podio.

Perché la Yamaha rischia di perdere Valentino Rossi Prime

Perché la Yamaha rischia di perdere Valentino Rossi

Il prossimo passo della carriera di Valentino Rossi in MotoGP dovrebbe avere un'influenza di grande portata su un certo numero di piloti e squadre sulla griglia. Ma probabilmente l'impatto più grande sarà quello sulla Yamaha...

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
Pagelle MotoGP: Vinales sempre più a picco Prime

Pagelle MotoGP: Vinales sempre più a picco

Tanti promossi e tanti bocciati nel Gran Premio di Germania di MotoGP. Le pagelle commentate e stilate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com.

MotoGP
22 giu 2021
MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania Prime

MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania

Andiamo a scoprire la griglia di partenza della classe regina del Motomondiale 2021 sul tracciato del Sachsenring.

MotoGP
20 giu 2021
Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez? Prime

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez?

Il recupero dell'otto volte campione del mondo procede più a rilento del previsto anche a causa di una Honda poco competitiva. Questo fine settimana però si va al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010 comprese le classi minori: sarà l'occasione giusta per rivederlo al top?

MotoGP
16 giu 2021
Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP? Prime

Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP?

Nonostante occupino oltre il 70% dello schieramento di partenza della classe regina, italiani e spagnoli insieme hanno firmato appena una vittoria nei primi 7 GP del 2021. Tre li ha vinti la Francia, due l'Australia ed uno il Portogallo: la nuova ventata è anche geografica?

MotoGP
12 giu 2021
Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria" Prime

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria"

Intervista esclusiva a Marco Melandri, con il quale andiamo ad analizzare quanto successo dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello ed a Barcellona nel Motomondiale. A proposito del tema sicurezza, il ravennate si dice preoccupato in vista della doppia gara al Red Bull Ring, circuito teatro lo scorso anno di un incidente terrificante e per il quale non vi sono stati lavori di adeguamento

MotoGP
11 giu 2021