MotoGP
25 set
Prove Libere 1 in
19 Ore
:
07 Minuti
:
56 Secondi
09 ott
Prossimo evento tra
14 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
21 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
28 giorni
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
42 giorni
13 nov
Prossimo evento tra
49 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
56 giorni

Petrucci: "Finalmente vedrò come posso gestire una gara partendo davanti"

condivisioni
commenti
Petrucci: "Finalmente vedrò come posso gestire una gara partendo davanti"
Di:

Il pilota della Ducati è convinto di aver fatto uno step in questa stagione sulla gestione della corsa, ma finore è sempre partito indietro. Domani sarà in prima fila a Le Mans, ma si prospetta una gara molto difficile in condizioni miste.

"Finalmente sono tornato al recinto!". Sono state queste le prime parole che Danilo Petrucci ha pronunciato nelle interviste a caldo fatte al Parco Chiuso alla conclusione delle qualifiche del GP di Francia.

Il nuovo arrivato in casa Ducati è riuscito finalmente a piazzare una zampata importante da quando ha iniziato a vestire i panni del pilota ufficiale, conquistando il secondo posto sulla griglia di Le Mans, al termine di una resa molto complicata dalle condizioni climatiche, che hanno reso la pista scivolosa senza arrivare però quasi mai a bagnarla completamente.

"Abbiamo fatto un buon lavoro oggi, perché siamo riusciti a stare davanti. Ma credo che siamo veloci in tutte le condizioni e questo è buono. Sono molto curioso di vedere come potrò gestire questa gara partendo da davanti, perché nelle altre non sono mai partito più avanti della terza fila. Poi sono arrivato vicino a lottare per il podio, ma mi è sempre mancato qualcosa, quindi penso che parto in condizioni migliori rispetto alle altre volte" ha detto poi Danilo dopo la conferenza stampa.

 

Domani avrà finalmente l'occasione per capire se effettivamente è cresciuto a livello di gestione della corsa ed è anche grazie ad un ottimo lavoro di strategia fatto insieme al suo box.

"Nelle altre qualifiche mi era sempre mancato qualcosa e non ero riuscito a fare quello che volevo. In gara credo di essere migliorato rispetto all'anno scorso, ma mi è sempre rimasto il dubbio non essendo mai riuscito a partire davanti. Stavolta ce l'abbiamo fatta, ma credo che con il team avessimo pianificato una buona strategia, perché sono uscito per primo ed ho iniziato a spingere da subito, perché le condizioni potevano solo peggiorare".

In tanti hanno sbagliato strategia, quindi a "Petrux" è stato chiesto come hanno fatto lui e la Ducati ad avere l'intuizione giusta: "Abbiamo pensato che fosse giusto andare fuori con le gomme rain a vedere come fossero le condizioni, poi provare a spingere per mettere al sicuro almeno un tempo e avere magari il margine per fare un run anche con le gomme slick se le condizioni fossero migliorate. Ma con queste condizioni è sempre tutto molto caotico".

Il problema è che domani, per l'orario della gara, sono previste nuovamente delle condizioni molto simili a quelle odierne, quindi le scelta delle gomme diventerà davvero fondamentale, anche se non sarà affatto facile.

Leggi anche:

"Sarà veramente un terno al lotto. Purtroppo quando entrano in ballo queste condizioni, che sono difficili da prevedere, fare una scommessa sulle gomme potrebbe essere una mossa vincente oppure una tragedia. E' chiaro che se parti piano con le slick e poi dopo dieci giri si asciuga, hai fatto la scelta giusta. Ma se rimane umido, hai buttato via una gara. Sarà complicato, anche perché non so se le gomme reggeranno tutti quei giri. Poi l'asfalto è molto scuro, quindi si fa fatica a capire dove è bagnato e dove è asciutto. Penso che sia una situazione che temono tutti, perché può vincere con poco sforzo o perdere ugualmente".

Il favorito per la vittoria per lui rimane il poleman Marquez, ma lui proverà a contrastarlo in tutti i modi possibili: "Credo che Marquez e Vinales siano i più veloci. In realtà non abbiamo mai girato su un bagnato vero, ma non sarà così neanche domani, perché non sono previsti dei temporali. Ovviamente Marc ha il vantaggio di partire davanti e adesso non aspetta più gli ultimi giri per vincere, ma prova ad andare via. Noi dovremmo sfruttare l'occasione e cercare di stargli il più vicino possibile e magari provare ad attaccarlo nel finale".

Informazioni aggiuntive di Lena Buffa

Scorrimento
Lista

Secondo classificato Danilo Petrucci, Ducati Team

Secondo classificato Danilo Petrucci, Ducati Team
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Marc Marquez, Repsol Honda Team, secondo posto Danilo Petrucci, Ducati Team

Polesitter Marc Marquez, Repsol Honda Team, secondo posto Danilo Petrucci, Ducati Team
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Marc Marquez, Repsol Honda Team, secondo posto Danilo Petrucci, Ducati Team, terzo posto Jack Miller, Pramac Racing

Polesitter Marc Marquez, Repsol Honda Team, secondo posto Danilo Petrucci, Ducati Team, terzo posto Jack Miller, Pramac Racing
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Secondo classificato Danilo Petrucci, Ducati Team

Secondo classificato Danilo Petrucci, Ducati Team
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Secondo classificato Danilo Petrucci, Ducati Team

Secondo classificato Danilo Petrucci, Ducati Team
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo: "Sta succedendo come nel 2018. Sto migliorando grazie ai dettagli"

Articolo precedente

Lorenzo: "Sta succedendo come nel 2018. Sto migliorando grazie ai dettagli"

Prossimo Articolo

Vinales s'è sciolto come neve al sole: "Che errore nella Q2, ma impareremo..."

Vinales s'è sciolto come neve al sole: "Che errore nella Q2, ma impareremo..."
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Francia
Sotto-evento Q2
Location Le Mans Circuit Bugatti
Piloti Danilo Petrucci
Team Ducati Team
Autore Matteo Nugnes