Petrucci: "Stavolta avevo una gran voglia di fare i test a Jerez"

Il pilota di Terni vuole congedarsi al meglio dalla Ducati, anche perché sa già che dovrà aspettare il 2021 per la prima presa di contatto con la KTM.

Petrucci: "Stavolta avevo una gran voglia di fare i test a Jerez"

Il lungo addio è cominciato per Danilo Petrucci. Tra neanche 20 giorni la sua avventura in Ducati si concluderà dopo sei anni, quattro con i colori del Pramac Racing e due con il Rosso della squadra ufficiale di Borgo Panigale.

Una fetta importante della sua carriera in MotoGP, la più grande, che però il pilota di Terni vuole chiudere con il sorriso. La bella vittoria sotto alla pioggia ottenuta a Le Mans gli permetterà di salutare a testa alta, nonostante un 2020 che ha avuto più bassi che alti, ma la speranza di chiudere in bellezza resta.

E preparare le valigie in vista di quest'ultima tripletta che inizia a Valencia gli ha fatto un certo effetto, Danilo non lo ha potuto negare.

"Ci ho pensato molto, soprattutto ieri quando preparavo la mia valigia con tutte le cose della Ducati. Sicuramente è stato abbastanza brutto, o comunque malinconico preparare le ultime cose. La vittoria di Le Mans è stata un bel sollievo, perché era una cosa di sicurezza a livello personale" ha detto "Petrux".

"Ma nelle ultime tre gare possiamo ancora farci valere, perché oggi sta diluviando. Non è quello che aspetto, ma nella seconda parte di questa stagione ho un buon feeling con la moto e voglio fare almeno una di queste tre gare a livello dei migliori. Punto a farle tutte e tre perché voglio chiudere la mia storia con Ducati con il sorriso".

Leggi anche:

"Ora siamo già più rilassati nel box e questo ci ha consentito di fare buone prestazioni nonostante le difficoltà generali. Penso che sarà molto emozionante l'ultima gara a Portimao, quando saluterò i meccanici sulla griglia per l'ultima volta, ma sono soddisfatto di quello che ho fatto, anche se in queste ultime tre gare vorrei chiudere in maniera dolce" ha aggiunto.

Quando si chiuderà il ciclo ducatista, per Petrucci inizierà la nuova avventura con la KTM del team Tech 3, ma il pilota di Terni dovrà aspettare il prossimo anno per scoprire la RC16, perché non ci saranno i consueti test post-stagione, visto che il campionato si è prolungato fino a fine novembre.

"In molti piloti eravamo concordi che non ci fosse bisogno del test di Jerez, anche perché è una pista che a fine novembre è molto differente rispetto ad inizio maggio a livello di temperature, quindi non avevamo una gran voglia di andare. Quest'anno invece ne avrei avuto una gran voglia, ma purtroppo non ci sarà questa possibilità".

"Sfrutteremo ancora di più i due test che sembra faremo all'inizio dell'anno prossimo. Mi spiace, perché ero molto curioso. Vorrà dire che mi farò un bel po' di giri a Sepang, con il caldo che a me piace tanto (ride)" ha scherzato.

Riguardo alla composizione della sua futura squadra, Danilo ha spiegato che non lo seguirà nessuno dei suoi attuali tecnici e che si è fidato di Hervé Poncharal per la formazione della sua nuova squadra.

"Non verrà nessuno con me. A qualcuno dei miei tecnici avevo chiesto se poteva venire, ma poi ho rispettato molto la decisione di Hervé di tenere unita la squadra. Diciamo che ho rispettato l'ambiente che c'è già in quella squadra, quindi sarà tutto completamente nuovo per me".

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
9/15

Foto di: Motogp.com

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
10/15

Foto di: Motogp.com

Danilo Petrucci, Ducati Team, Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing
Danilo Petrucci, Ducati Team, Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing
11/15

Foto di: Motogp.com

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
12/15

Foto di: Motogp.com

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Valentino Rossi negativo al COVID, parte per Valencia!
Articolo precedente

Valentino Rossi negativo al COVID, parte per Valencia!

Prossimo Articolo

Perché la sanzione alla Yamaha è una brutta notizia per il marchio e il Mondiale

Perché la sanzione alla Yamaha è una brutta notizia per il marchio e il Mondiale
Carica commenti
Ecco perché Quartararo può essere l'alternativa a Marquez Prime

Ecco perché Quartararo può essere l'alternativa a Marquez

Fabio Quartararo può a ben ragione essere considerato l'alternativa del presente a Marc Marquez. Il francese, neo iridato MotoGP, ha conquistato il titolo a Misano dopo una stagione in cui ha dato spettacolo in lungo e in largo. Ed in vista del 2022...

Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre” Prime

Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre”

Valentino Rossi è stato la star indiscussa del fine settimana di MotoGP dove comunque è stato incoronato il nuovo campione del mondo, Fabio Quartararo. Il pilota di Tavullia ha ricevuto un'ovazione clamorosa dal suo pubblico - e non solo - e, come ha ammesso scherzando

MotoGP
27 ott 2021
Pagelle MotoGP | Pecco, grazie per averci provato Prime

Pagelle MotoGP | Pecco, grazie per averci provato

Tanti promossi nella Misano che incorona Fabio Quartararo campione del Mondo di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio in questo nuovo video di Motorsport.com.

MotoGP
25 ott 2021
Le più grandi imprese di Valentino Rossi a Misano Prime

Le più grandi imprese di Valentino Rossi a Misano

Quella di settimana prossima sarà l'ultima gara della carriera di Valentino Rossi a Misano in MotoGP. Sulla pista che si affaccia sull'Adriatico, il Dottore ha ricordi agrodolci. Dall'esordio su una moto da gran premio ai mondiali spianati, sino a quelli persi per aver sbagliato tattica.

MotoGP
17 ott 2021
KTM coltiva talenti, ma occhio a non bruciarli come Red Bull Prime

KTM coltiva talenti, ma occhio a non bruciarli come Red Bull

La KTM ha messo sotto contratto a lungo termine alcuni dei prospetti più interessanti del panorama del Motomondiale, come Raul Fernandez e Pedro Acosta. Con loro però non deve avere fretta come ne ha avuta con Iker Lecuona, "rottamato" in neanche 13 mesi, a meno che non voglia farsi la nomea di "Red Bull" della MotoGP.

MotoGP
14 ott 2021
Ceccarelli: “Marquez ad Austin in superiorità psico-fisica” Prime

Ceccarelli: “Marquez ad Austin in superiorità psico-fisica”

In questa nuova puntata della rubrica Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci illustrano come mai Marc Marquez sia riuscito a dominare la concorrenza in quel di Austin, in occasione della tappa texana della MotoGP

MotoGP
7 ott 2021
Nakagami: "La RC213V va guidata come fa Marc, lui traccia la via" Prime

Nakagami: "La RC213V va guidata come fa Marc, lui traccia la via"

Takaaki Nakagami ci parla in esclusiva della sua stagione in MotoGP. Dopo un 2020 in cui si è tolto parecchie soddisfazioni, ora che è rientrato quasi a pieno regime Marc Marquez è lo spagnolo - giustamente - il punto di riferimento della casa dell'ala dorata. Ed anche lo sviluppo va seguito di pari passo, se si vuole performare a dovere

MotoGP
6 ott 2021
Pagelle MotoGP: Bastianini sta diventando un top rider Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini sta diventando un top rider

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio degli Stati Uniti di MotoGP, con Marquez capace di tornare alla vittoria e Quartararo pronto a mettere una seria ipoteca sul titolo iridato

MotoGP
4 ott 2021