Petrucci amaro: "La caduta di oggi è stata la più grande delusione della stagione"

condivisioni
commenti
Petrucci amaro:
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
18 nov 2018, 15:17

Il pilota del team Pramac si è visto costretto al ritiro a seguito di una scivolata al sesto giro quando la pioggia ha iniziato a cadere pesantemente sul tracciato. Danilo, complice lo zero in classifica, ha perso il titolo Indipendent.

Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing, Gigi Dall'Igna, General Manager, Ducati Team
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing

E’ stato un finale di stagione amaro quello vissuto da Danilo Petrucci a Valencia. La corsa, divisa in due parti, si è disputata in condizioni meteo estreme complice la pioggia che ha inondato il tracciato spagnolo.

Il pilota del team Pramac, nonostante l’ottimo passo visto nelle Libere proprio con lo stesso meteo, è stato tradito dall’asfalto viscido scivolando al sesto giro della prima manche e dicendo così addio al titolo Indipendent finito nelle mani di Johann Zarco.

Danilo ha chiuso la sua avventura con il team Pramac nel modo peggiore possibile e non ha voluto nascondere la sua grandissima amarezza per un ritiro pesante come un macigno.

“E’ stata la più grande delusione della stagione. Purtroppo sono caduto, insieme a molti altri piloti, quando la pioggia ha iniziato ad aumentare di intensità. Mi dispiace moltissimo per il team, ho fatto un solo errore in questo weekend e non sono riuscito a finire la gara”.

Leggi anche:

Nonostante lo zero in classifica gli abbia precluso la conquista del titolo Indipendent, Petrucci ha voluto guardare il bicchiere mezzo pieno pensando agli episodi positivi vissuti nel corso dell’anno insieme alla sue squadra.

“Non posso essere felice per il risultato di oggi, ma sono soddisfatto per quanto fatto durante la stagione. Ovviamente avremmo potuto ottenere qualcosa in più, ma ho dato sempre il massimo. Purtroppo il finale non è stato quello che sognavo”.

Per Danilo oggi si chiude un capitolo importante della sua carriera sportiva. Dalla prossima settimana inizierà la sua nuova storia come pilota ufficiale Ducati.

Petrucci, in ogni caso, ha voluto dedicare un ultimo ringraziamento al team Pramac per gli anni trascorsi insieme.

“Martedì volterò pagina ed inizierò una nuova stagione. Ripeto, sono davvero dispiaciuto per il team, ma in questi quattro anni abbiamo fatto un lavoro eccezionale e vorrei ringraziare tutte le persone della squadra che mi hanno supportato”.

Prossimo Articolo
MotoGP: nel diluvio di Valencia emerge Dovizioso e la KTM firma il suo primo podio!

Articolo precedente

MotoGP: nel diluvio di Valencia emerge Dovizioso e la KTM firma il suo primo podio!

Prossimo Articolo

Pol Espargaro al settimo cielo: "Incredibile essere salito sul podio, l'ultimo giro sembrava infinito!"

Pol Espargaro al settimo cielo: "Incredibile essere salito sul podio, l'ultimo giro sembrava infinito!"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Valencia
Sotto-evento Domenica, gara
Piloti Danilo Petrucci
Team Pramac Racing
Autore Marco Di Marco