Petronas: ufficiale il rinnovo di Morbidelli fino al 2022

L'ex campione del mondo della Moto2 ha messo la firma su un contratto biennale con il team satellite Yamaha, che ora aspetta l'arrivo di Rossi.

Petronas: ufficiale il rinnovo di Morbidelli fino al 2022

La notizia ormai era nell'aria e questa mattina è arrivata la conferma ufficiale: Franco Morbidelli continuerà ad essere un pilota della Yamaha Petronas anche nelle stagioni 2021 e 2022 della MotoGP.

Il pilota italiano, campione del mondo della Moto2 nel 2017, è reduce dalla sua prima stagione con la squadra malese, nella quale è riuscito a scattare per ben quattro volte dalla prima fila e a piazzarsi sette volte nella top 6, contribuendo a rendere Petronas il miglior team Indipendente del 2019.

"Sono molto contento di aver rinnovato con Petronas Yamaha Sepang Racing Team, visto che l'anno scorso abbiamo fatto una grande stagione insieme, lavorando con grande slancio" ha detto Morbidelli.

"Penso che per me sia importante continuare ad andare avanti con la stessa squadra, la stessa moto e lo stesso ambiente, perché è stato bello lavorare qui. Lavoriamo tutti bene insieme, quindi voglio ringraziare la squadra per l'opportunità che mi sta dando, perché è un onore correre per loro".

"Lavorerò sodo per dare ancora qualcosa in più e migliorare i risultati che ho ottenuto nel nostro primo anno insieme. Ora non vedo l'ora di tornare a correre per dimostrare il nostro potenziale e sono molto felice di avere la possibilità di continuare a fare quello che amo, con la squadra che amo" ha concluso.

Leggi anche:

Molto soddisfatto anche il team principal, Razlan Razali: "Siamo lieti di confermare che Franky continuerà con noi anche l'anno prossimo. E' un pilota di grande talento e una grande risorsa per la squadra. E' sempre stato nei nostri piani per il futuro, qui è positivo poter confermare che correrà con noi nel 2021 e nel 2022".

"Franky ha il potenziale per raggiungere il gradino più alto del podio e questo è ciò per cui stiamo lavorando duramente. Abbiamo fiducia assoluta in lui e crediamo che abbia quello che serve per essere competitivo da Jerez, ma anche che maturerà e crescerà ancora sotto ogni punto di vista. Darà stabilità e competitività alla nostra squadra, quindi non vediamo l'ora di tornare in pista".

Messo al suo posto il primo tassello, ora in casa Petronas è tutto pronto per l'annuncio più atteso: quello dell'arrivo di Valentino Rossi, che dovrebbe legarsi al team per la stagione 2021 con un'opzione anche per il 2022, potendo contare su una M1 in configurazione factory.

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
MotoGP: Rossi vince al TAR, il Ranch si può ampliare

Articolo precedente

MotoGP: Rossi vince al TAR, il Ranch si può ampliare

Prossimo Articolo

Ufficiale: Pol Espargaro in Honda HRC dal 2021. Alex Marquez in LCR

Ufficiale: Pol Espargaro in Honda HRC dal 2021. Alex Marquez in LCR
Carica commenti
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon! Prime

MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon!

Il Motorland di Aragon vede la Ducati di pecco Bagnaia primeggiare davanti a tutti: ecco la griglia di partenza completa

MotoGP
12 set 2021
Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha? Prime

Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha?

Il forlivese ha flirtato a lungo con l'Aprilia nel 2021, facendo anche un programma di test in sella alla RS-GP, ma quando si è presentata l'opportunità di entrare in orbita Yamaha non ha esitato un secondo, anche se il suo ritorno prevede cinque gare in sella ad una vecchia M1 "Spec B" del 2019 prima di approdare su quella factory gestita dal team satellite nel 2022. Sarà stata la scelta più giusta?

MotoGP
8 set 2021
Aprilia: il podio come punto di partenza, non come traguardo Prime

Aprilia: il podio come punto di partenza, non come traguardo

Il terzo posto di Aleix Espargaro ha rappresentato il primo podio della Casa di Noale nell'era MotoGP. Un risultato che premia per un percorso che è stato costellato di ostacoli, ma che deve essere preso come punto di partenza per ambire a qualcosa di ancora più grande. Anche perché ora c'è pure un sogno di nome Maverick Vinales.

MotoGP
1 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Ceccarelli: “Quartararo vince con il piglio di Valentino” Prime

Ceccarelli: “Quartararo vince con il piglio di Valentino”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano della forza mentale dimostrata da Fabio Quartararo in occasione del GP di Gran Bretagna di MotoGP.

MotoGP
1 set 2021