Per la prima volta entrambe le Aprilia RS-GP a punti

A Brno Alvaro Bautista è tredicesimo davanti a Stefan Bradl

Per la prima volta entrambe le Aprilia RS-GP a punti
Stefan Bradl, Aprilia Racing Team Gresini
Stefan Bradl, Aprilia Racing Team Gresini
Stefan Bradl e Alvaro Bautista, Aprilia Racing Team Gresini
Alvaro Bautista, Aprilia Racing Team Gresini
Alvaro Bautista, Aprilia Racing Team Gresini

Un altro tassello nel percorso di crescita delle Aprilia, sia Bautista (13esimo) sia Bradl (14esimo) finiscono a punti nella gara di Brno. E' la prima volta in questa stagione di esordio. I piloti dell’Aprilia Racing Team Gresini hanno condotto una gara impeccabile, dopo una buona partenza in parte vanificata dalla bagarre delle prime curve.

Alvaro Bautista è scattato bene al semaforo, guadagnando subito alcune posizioni. Purtroppo la usuale bagarre nelle prime curve lo ha penalizzato, in un paio di occasioni ha dovuto rallentare per non uscire di pista. Ventiduesimo al primo passaggio, Alvaro ha mantenuto la concentrazione trovando il suo ritmo e recuperando a ogni giro, con tempi che lo avrebbero mantenuto a ridosso della top-10. Il tredicesimo posto finale lascia quindi qualche rimpianto al pilota spagnolo, che si consola con la crescita mostrata dal suo pacchetto tecnico durante questo weekend.

Anche Stefan Bradl può ritenersi contento del risultato. Autore di una gara attenta, il pilota tedesco ha ceduto la posizione nelle ultime battute al compagno di squadra che poteva vantare un ritmo migliore. Il polso dolorante non ha ovviamente aiutato la performance di Bradl, specialmente negli ultimi giri. L’obiettivo di Stefan rimane quello di trovare maggiore costanza in gara, dopo aver dimostrato di possedere la velocità necessaria in qualifica.

Soddisfazione da parte di Romano Albesiano, responsabile Aprilia Racing:"Avere entrambi i piloti a punti per la prima volta conferma il loro ottimo livello, situazione che sta velocizzando il nostro lavoro di sviluppo. In questa gara la cosa che più mi soddisfa è aver mantenuto un buon passo su tutta la durata, a testimonianza dei miglioramenti in questo frangente per noi critico. Il risultato poteva essere anche migliore, ma è comunque in linea con gli obiettivi di questa stagione. Ora ci concentriamo sul test di domani con le nuove gomme, fondamentale per iniziare al meglio la stagione 2016".

Dello stesso tenore il team manager Fausto Gresini:"Siamo molto contenti del risultato di oggi, due moto in zona punti rappresentano senza dubbio una bella iniezione di fiducia. È bello assistere a gare come questa, dove entrambi i nostri piloti sono stati veloci, con un distacco dalla top ten che al traguardo è inoltre risultato limitato. Peccato soltanto per il tempo perso da Alvaro all’inizio della gara a causa di un contatto con un altro pilota, altrimenti avrebbe potuto raccogliere un risultato ancora migliore".

Entusiasmo nelle parole di Alvaro Bautista:"E’ stata una gara dura ma divertente. Ho fatto una buona partenza, ma durante il primo giro ho perso tutto il vantaggio guadagnato. Ho quindi impostato il mio ritmo, all’inizio facevo un po’ fatica a fermare la moto ma giro dopo giro la situazione è migliorata. Avevo tanti piloti davanti e questo ha complicato le cose, mi sono goduto i sorpassi ma rimane l’amaro in bocca visto che avevo il ritmo per giocarmi l’undicesima posizione. Il nostro lavoro continua, anche nel warmup una piccola modifica mi ha permesso di trovare maggior feeling sulla durata di gara. Ringrazio la mia squadra per il grande aiuto anche in un weekend così impegnativo".

Analoga soddisfazione anche per Stefan Bradl:"Credo che la squadra possa essere molto felice del risultato ottenuto oggi: mi ero posto l’obiettivo di essere più veloce in gara rispetto a quanto fatto a Indianapolis e ci sono riuscito ed è stato bello lottare con Bautista. Sono riuscito a rimanere davanti ad Alvaro per molti giri, poi nel finale è riuscito a superarmi con una manovra pulita: si merita il piazzamento davanti a me. Il team sta lavorando bene e spero che potremo continuare così per migliorare ancora la nostra performance in gara. In qualifica riesco a sfruttare già abbastanza bene la moto per un paio di giri veloci, ma la nostra priorità rimane migliorare in gara. Oggi abbiamo fatto un passo in avanti, anche se nella seconda metà della gara la moto è diventata più difficile da guidare. Negli ultimi due giri ho inoltre accusato dolore al polso infortunato, ma nonostante tutto siamo riusciti a portare a casa un bel risultato".

condivisioni
commenti
Lorenzo: "Si prospetta una bella battaglia con Vale"
Articolo precedente

Lorenzo: "Si prospetta una bella battaglia con Vale"

Prossimo Articolo

Un problema alle trombette variabili rallenta Iannone

Un problema alle trombette variabili rallenta Iannone
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021