Pedrosa: due giorni di test in attesa del rinnovo con KTM

Dani Pedrosa ha completato due giorni di test sul circuito di Jerez in sella alla KTM 2021, in attesa di rinnovare il suo contratto da collaudatore con il marchio austriaco.

Pedrosa: due giorni di test in attesa del rinnovo con KTM

La KTM ha concluso oggi un test privato di due giorni sul circuito di Jerez, nel quale sono scesi in pista i due collaudatori Mika Kallio e Dani Pedrosa.

Pedrosa ha completato quest'anno un fitto programma di test, iniziato a febbraio a Sepang, che lo ha visto impegnato per almeno 20 giorni su vari circuiti, tra cui il Red Bull Ring (maggio e luglio), Brno (luglio ed agosto), Misano (agosto), Portimao (ottobre), Valencia (ottobre) e Jerez (dicembre).

Oltre all'Aprilia, che continuerà a godere delle concessioni anche il prossimo anno, KTM è l'unico costruttore che potrà lavorare sul motore in vista del 2021, avendo ottenuto dalla MSMA una deroga per questioni di affidabilità.

Avendo perso le concessioni con le tre vittorie di quest'anno, avrà a disposizioni meno unità, che quindi dovranno durare più km ed è stato giusto consentire di intervenire, nonostante il congelamento imposto dalle riduzioni dei costi COVID.

Pedrosa ha già guidato la moto del prossimo anno a Valencia e lo ha fatto anche a Jerez in un test che sostanzialmente fa già parte del pre-campionato 2021, raccogliendo tutte le informazioni che i tecnici della KTM utilizzerà durante l'inverno per affinare le RC16 che porteranno in pista Brad Binder, Miguel Oliveira, Iker Lecuona e Danilo Petrucci il prossimo anno.

Leggi anche:

In attesa del rinnovo

Pedrosa chiuderà la sua seconda stagione da collaudatore KTM alla fine del 2020. Un'accoppiata che, sulla carta, ha guidato lo sviluppo della RC16, fino a renderla una moto capace di centrare le prime tre vittorie della Casa di Mattighofen in MotoGP in questa stagione.

Dal 2017, quando ha fatto il suo debutto in MotoGP con Pol Espargaro e Bradley Smith come piloti ufficiali, al 2019 la KTM aveva conquistato un solo podio in tre anni, quello firmato dallo spagnolo sotto al diluvio a Valencia nel 2018.

Dopo una vita da pilota Honda, Pedrosa ha annunciato il ritiro a fine 2018 e si è legato alla KTM dal 2019. Nel suo secondo anno di lavoro, il marchio austriaco ha avuto un'improvvisa esplosione, con le vittorie di Binder (Brno), Oliveira (Red Bull Ring e Portimao), alle quali vanno aggiunti altri cinque podi conquistati da Espargaro. Un'evoluzione che ha portato proprio lo spagnolo a chiudere quinto nel Mondiale.

L'evoluzione è chiara e gli stessi piloti, con maggiore o minore enfasi, riconoscono che il lavoro di Pedrosa nei numerosi test che ha svolto ha molto a che fare con il successo della KTM.

Tuttavia, il contratto tra le due parti scade alla fine dell'anno e, per il momento, non si hanno notizie riguardo ad un rinnovo.

A causa della pandemia di Coronavirus, KTM ha proposto un taglio degli ingaggi ai suoi dipendenti, compresi i piloti e le rispettive squadre. Taglio che, viste le circostanze, è stato accettato dalla maggioranza. Discorso che vale anche per Pedrosa, nonostante il suo impegno sia rimasto invariato e, anzi, potrebbe addirittura aumentare nel 2021 per sua stessa ammissione.

All'inizio di ottobre, Pedrosa ha dato per scontato che continuerà a svolgere il ruolo di tester anche nella prossima stagione. Durante una conferenza stampa andata in scena a Portimao, lo spagnolo aveva infatti parlato della perdita delle concessioni del marchio.

"E' un cambiamento importante per la KTM. Soprattutto l'anno scorso e quest'anno abbiamo fatto molti test, provato su tanti circuiti, e questo ci ha aiutati a fare tanti passi avanti".

"A livello di girare penso che non ci saranno problemi, saranno solo meno i circuiti su cui potremo farlo. Anzi, credo che dovrò girare anche di più, perché quando c'erano i piloti ufficiali mi hanno tolto delle gomme e quindi dovevo dosarle. Ora questa cosa non sarà più possibile".

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
2/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
3/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
4/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
5/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
6/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
7/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
8/20

Foto di: KTM

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
9/20

Foto di: MotoGP

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
10/20

Foto di: MotoGP

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
11/20

Foto di: MotoGP

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
12/20

Foto di: Dorna

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
13/20

Foto di: Dorna

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
14/20

Foto di: Motogp.com

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Marc Marquez: "Il debutto di Alex in MotoGP è stato notevole"

Articolo precedente

Marc Marquez: "Il debutto di Alex in MotoGP è stato notevole"

Prossimo Articolo

Valentino Rossi: test a Misano con la Ferrari 488 GT3

Valentino Rossi: test a Misano con la Ferrari 488 GT3
Carica commenti
Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez? Prime

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez?

Il recupero dell'otto volte campione del mondo procede più a rilento del previsto anche a causa di una Honda poco competitiva. Questo fine settimana però si va al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010 comprese le classi minori: sarà l'occasione giusta per rivederlo al top?

MotoGP
16 giu 2021
Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP? Prime

Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP?

Nonostante occupino oltre il 70% dello schieramento di partenza della classe regina, italiani e spagnoli insieme hanno firmato appena una vittoria nei primi 7 GP del 2021. Tre li ha vinti la Francia, due l'Australia ed uno il Portogallo: la nuova ventata è anche geografica?

MotoGP
12 giu 2021
Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria" Prime

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria"

Intervista esclusiva a Marco Melandri, con il quale andiamo ad analizzare quanto successo dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello ed a Barcellona nel Motomondiale. A proposito del tema sicurezza, il ravennate si dice preoccupato in vista della doppia gara al Red Bull Ring, circuito teatro lo scorso anno di un incidente terrificante e per il quale non vi sono stati lavori di adeguamento

MotoGP
11 giu 2021
KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia" Prime

KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia"

Le aspettative sulle possibilità che la KTM potesse replicare i successi del 2020 in questa stagione di MotoGP ha reso il suo inizio difficile ancora più deludente. Ma un aggiornamento chiave ha invertito le sorti della Casa austriaca, riportandola sul gradino più alto del podio a Barcellona.

MotoGP
9 giu 2021
Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?" Prime

Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina di Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano il fine settimana dei motori che, tra MotoGP e Formula 1, ha animato il week end. I riflettori si accendono su Marc Marquez, autore di un'altra caduta che ha compromesso il suo GP di Catalunya, segnale che lo spagnolo non è ancora al 100%.Un po' come Valentino Rossi quando fu reduce dall'incidente del Mugello 2010...

MotoGP
9 giu 2021
Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2 Prime

Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2

Andiamo a dare i voti al Gran Premio di Catalunya di MotoGP, dove - oltre alle ottime performance messe i. pista dalla KTM del vincitore, Miguel Oliveira - bisogna andare a giudicare ampiamente insufficiente il comportamento della direzione gara

MotoGP
8 giu 2021
GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica Prime

GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica

Fabio Quartararo firma la quinta pole position del 2021 in sella alla sua Yamaha ufficiale. Il francese apre la prima fila dello schieramento precedendo le ducati di Jack Miller e Johan Zarco

MotoGP
6 giu 2021
Sgarbi, Giani e la decenza del silenzio Prime

Sgarbi, Giani e la decenza del silenzio

La scomparsa di Jason Dupasquier a seguito dell'incidente di cui è stato vittima al Mugello ha alimentato una serie di polemiche e speculazioni - paradossalmente - tra i non addetti ai lavori. Come insegna Bambi, "quando non sai che cosa dire, è meglio che non dici nulla". E sarebbe il caso di apprendere questa regola aurea, soprattutto davanti ad un lutto.

MotoGP
1 giu 2021