Pedrosa apre ad una wild card: "Se serve alla KTM..."

Dani Pedrosa si è sempre detto determinato a non correre più in MotoGP dopo il suo ritiro nel 2018. Tuttavia, questa domenica ha aperto leggermente la porta all'opzione di una wild card in futuro, se le condizioni dovessero essere quelle giuste.

Pedrosa apre ad una wild card: "Se serve alla KTM..."

Lo spagnolo si è ritirato alla fine del 2018 dopo tredici anni in MotoGP e altri cinque nelle categorie minori, nelle quali ha vinto tre titoli mondiali. Con ben 54, lo spagnolo è uno degli otto piloti con il maggior numero di vittorie nella storia, e quello che ha vinto più gare di MotoGP (31) senza aver conquistato il Mondiale.

Per 16 stagioni consecutive, tra il 2002 e il 2017, l'ormai collaudatore KTM è riuscito a vincere almeno una gara all'anno, superando i record di Valentino Rossi (14), Giacomo Agostini (12) o Jorge Lorenzo (11).

Con la stagione momentaneamente sospesa, la piattaforma di streaming DAZN trasmette vecchie gare commentate dai loro protagonisti. Questa domenica è stata la volta del Gran Premio di Spagna 2017, la penultima vittoria di Dani Pedrosa.

Durante la gara, il tester KTM ha affrontato varie questioni, tra cui la possibile ricomparsa come wild card, un'opzione che fin qui ha sempre escluso, che rimane molto difficile da concretizzare, ma che per la prima volta Dani non ha rifiutato categoricamente.

Leggi anche:

Tracciando un parallelo con Lorenzo, ora collaudatore della Yamaha che ha annunciato la sua intenzione di correre come wild card quest'anno, Dani ha spiegato che "la situazione è molto diversa", in riferimento a Jorge.

"Non so quali siano le sue motivazioni, se sia per provare le novità o se sia una questione personale di voler correre, o entrambe le cose. Ma è chiaro che è diverso salire su una moto che va già bene e basta adattarsi al circuito. Tuttavia, per il campionato e per i tifosi è bello vedere Jorge correre di nuovo.

Ovviamente sarebbe bello vedere Lorenzo correre di nuovo, ma anche rivedere Dani fare la stessa cosa.

"Al momento non mi è passato per la testa. La moto (KTM) necessita ancora del lavoro, stiamo testando i singoli pezzi e in gara non è ancora il momento. A meno che non arrivi una moto del prossimo anno e che sarà da testare in situazioni che accadono solo durante un Gran Premio, allora sì", così Dani ha aperto la porta ad una possibile wild card in futuro, se le condizioni sono giuste e KTM ne ha bisogno.

La remota possibilità che in futuro Pedrosa e Lorenzo possano correre nella stessa gara come wild card sarebbe spettacolare.

"Sarà più difficile. In linea di principio non tornerò indietro, non è questo il mio progetto con KTM, ma se a un certo punto sarà considerato vantaggioso per lo sviluppo della moto, allora ne parleremo" ha concluso lo spagnolo.

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Moto di Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Moto di Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
10/15

Foto di: Motogp.com

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ciabatti: "Un ritorno di Iannone in Pramac, perché no?"
Articolo precedente

Ciabatti: "Un ritorno di Iannone in Pramac, perché no?"

Prossimo Articolo

Termorace: dalle termocoperte di MotoGP e WSBK alle mascherine

Termorace: dalle termocoperte di MotoGP e WSBK alle mascherine
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021