MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento in corso . . .
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
4 giorni
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
74 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
102 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
124 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
137 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
151 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
166 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
173 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
180 giorni

Paura per Guido Meda: il commentatore di Sky è affondato con la famiglia all'Isola del Giglio

condivisioni
commenti
Paura per Guido Meda: il commentatore di Sky è affondato con la famiglia all'Isola del Giglio
Di:
21 ago 2018, 09:14

Ospite della barca di un amico, la voce della MotoGP, ieri ha fatto naufragio: l'imbarcazione è colata a picco dopo essersi incagliata sugli scogli: “Vorrei conoscere le quattro persone mandate da un angelo custode che da riva ci hanno visto affondare tra le onde e hanno chiamato i soccorsi. Se non fosse stato per loro…”

Brutta disavventura per Guido Meda, la voce di Sky Sport nella MotoGP, alla vigilia del GP di Gran Bretagna: il commentatore tv è naufragato ieri insieme alla sua famiglia mentre si trovava all'isola del Giglio ospite su una imbarcazione di un amico.

Sullo yacht di 15 metri c'erano otto persone che si sono trovate in grave difficoltà quando la barca, forse alle prese con un'avaria, è affondata dopo essersi incagliata sugli scogli mentre era in corso una forte mareggiata con violente raffiche di vento che hanno toccato punte di oltre 30 nodi.

 

“Vorrei conoscere le quattro persone mandate da un angelo custode che da riva ci hanno visto affondare tra le onde e hanno chiamato i soccorsi. Se non fosse stato per loro…”.

Nel post pubblicato su Twitter e Facebook, Guido Meda ha ringraziato chi ha prontamente avviato i soccorsi in mare che hanno permesso di salvare tutte le persone a bordo del natante: "Mi piacerebbe sapere chi fosse ad aver dato l'allarme - ha spiegato Guido a Motorsport.com - ma al momento non mi ha contattato nessuno. Probabilmente erano degli stranieri...".

Meda, scampata la comprensibile paura per la sorte dei famigiari, è in partenza per Silverstone dove sarà regolarmente al suo posto nella cabina di commento della gara di Moto GP in Gran Bretagna.

 
Prossimo Articolo
MotoGP 2018: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone

Articolo precedente

MotoGP 2018: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone

Prossimo Articolo

Marquez: "In Austria ho mostrato quanto siamo forti sul bagnato. Andiamo a Silverstone con grande fiducia!"

Marquez: "In Austria ho mostrato quanto siamo forti sul bagnato. Andiamo a Silverstone con grande fiducia!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Gran Bretagna
Autore Franco Nugnes