Oliveira: "Mi sento pronto per il titolo nel 2021"

Il portoghese è stato l'assoluto dominatore sul tracciato di casa ed ha chiuso la stagione con una prestazione che gli dà fiducia per lanciare l'assalto al trono di Mir nel 2021.

Oliveira: "Mi sento pronto per il titolo nel 2021"

Pole, vittoria e giro più veloce al termine di una gara dominata dal primo all’ultimo giro. Non poteva sperare di meglio Miguel Oliveira per chiudere la stagione 2020.

Il pilota portoghese è stato l’assoluto dominatore sul tracciato di casa ottenendo il miglior crono nelle FP1, nelle FP4 ed in qualifica per poi scappare via sin dallo spegnersi dei semafori e conquistare la seconda vittoria in MotoGP.

Un successo netto, alla Marquez si potrebbe dire, che non ha stupito però né Oliveira né il suo team.

“Mi ero messo in testa di vincere. Dopo che abbiamo analizzato i dati delle FP4 e delle qualifiche abbiamo capito che avevo qualcosa in più e da lì ho deciso di vincere la gara. Il mio obiettivo era solamente partire e non pensare a chi mi inseguiva”.

Tutto semplice? In realtà no. Miguel, ai microfoni di Sky, ha affermato come trovare il giusto equilibrio tra passo e gestione gomme non sia stato per nulla semplice.

“Ho cercato di gestire sia il vantaggio che le gomme. E’ stato difficile, ma sono davvero contento per questa vittoria”.

Il portoghese ha poi spiegato di aver adottato uno stile di guida specifico per affrontare lo splendido tracciato di casa che si è rivelato particolarmente efficace.

“Credo che la KTM possa essere guidata in modi differenti. Pol è molto aggressivo sui freni e riesce ad avere molta potenza frenante quando entra in curva. In questa pista, però, serviva qualcosa di diverso e bisognava pennellare le linee in maniera molto pulita”.

“Forse la differenza qui a Portimao l’ha fatta essere in grado di guidare la moto come piace a me ed avere un ottimo grip”.

Chiuso il campionato con un weekend impressionante, è adesso il momento di tracciare un bilancio della stagione e proiettarsi già al futuro.

“Più che le cadute, mi hanno lasciato l’amaro in bocca quelle gare dove ho chiuso in quinta o sesta piazza perché ero consapevole che avrei potuto fare decisamente meglio. Anche nei weekend dove sono finito in terra, però, ho avuto modo di raccogliere informazioni preziose per migliorare la moto per il prossimo anno. La KTM è performante in tutti i circuiti, ma ci serve solo il tempo per mettere tutto a posto”.

Oliveira, infine, non si è nascosto quando gli è stato chiesto se si sente uno dei candidati al titolo per il prossimo anno.

“Certo che sono pronto per giocarmi il titolo. Ovviamente bisogna avere la costanza di andare spesso a podio. In questa stagione abbiamo visto come non conti guidare una moto di un team ufficiale o di un team satellite, tutti i mezzi sono competitivi. Nel 2021 la lotta per il titolo sarà ancora più serrata”.

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
1/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
2/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
3/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
4/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
5/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
6/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Mika Mika Kallio, Red Bull KTM Tech 3, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Mika Mika Kallio, Red Bull KTM Tech 3, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
7/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il vincitore della gara Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Il vincitore della gara Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
8/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
9/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
10/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
11/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
12/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
13/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il vincitore della gara Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Il vincitore della gara Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
14/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
15/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Mika Mika Kallio, Red Bull KTM Tech 3, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Mika Mika Kallio, Red Bull KTM Tech 3, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
16/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
17/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
18/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: il vincitore della gara, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Podio: il vincitore della gara, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
19/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
20/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
21/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3, Mika Kallio, Red Bull KTM Tech 3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3, Mika Kallio, Red Bull KTM Tech 3
22/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

 

condivisioni
commenti
Morbidelli: "Mi sono preso una bella rivincita!"
Articolo precedente

Morbidelli: "Mi sono preso una bella rivincita!"

Prossimo Articolo

Vinales: “Disastro totale, la stagione peggiore della carriera”

Vinales: “Disastro totale, la stagione peggiore della carriera”
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021