Nicky Hayden indeciso tra MotoGp e SBK per il 2016

L'ex campione del mondo ha intavolato diverse trattative, ma non ha fretta: vuole solo fare la scelta giusta

Siamo ormai ad agosto inoltrato e Nicky Hayden non sembra avere troppe certezze riguardo al suo futuro. L'ex campione del mondo di MotoGp potrebbe continuare ancora nella classe regina, ma anche decidere di tentare la sorte nel Mondiale Superbike o addirittura fare ritorno negli Stati Uniti.

Il 34enne sta vivendo una stagione abbastanza complicata in sella alla Honda "Open" del Team Aspar, che non è riuscita a fare quei passi avanti in cui avrebbe sperato con l'aggiornamento tecnico arrivato nel corso dell'inverno. Per questo ha iniziato a guardarsi intorno e la sua presenza al round di Laguna Seca del Mondiale Superbike aveva fatto parlare abbastanza.

"Ho intavolato diverse discussioni sia nel paddock della MotoGp che in quello della Superbike. Comunque è ancora un po' presto, specialmente per la SBK. Ci sono diverse opzioni che potrebbero essere interessanti: bisogna solo capire se se ne concretizzerà una che mi permetterà di continuare a correre in moto. Io vorrei andare avanti, ma se non sarà così me ne farò una ragione" ha detto Nicky a Cycle News.

Riguardo alla possibilità di rimanere in MotoGp è stato molto chiaro su quali siano le sue condizioni: "Con la situazione giusta, la moto giusta, il team giusto ed uno sponsor che paghi".

Il passaggio in Superbike invece gli darebbe la chance di provare a diventare il primo capace di vincere il titolo in entrambe le specialità: "Non sarebbe male riuscire a barrare questa casella... Al momento comunque non è facile dire cosa farò. Sicuramente però il Mondiale Superbike ha più appeal rispetto all'idea di tornare a correre in America".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Repubblica Ceca
Circuito Brno
Piloti Nicky Hayden
Articolo di tipo Ultime notizie