Nakagami ammette: "Non ho retto la pressione della pole"

Takaaki Nakagami ha ammesso che la "pressione incredibile" della prima pole lo ha portato alla "stupida" caduta del primo giro nel GP di Teruel.

Nakagami ammette: "Non ho retto la pressione della pole"

Nakagami è diventato il primo giapponese a conquistare una pole nella classe regina dopo 16 anni nelle qualifiche della seconda gara di Motorland Aragon, per la quale era indicato come favorito da molti avversari, visto l'ottimo passo di cui disponeva.

La gara del pilota della Honda LCR però è durata solamente poche curve, prima che finisse ruote all'aria alla curva 5.

"E' stato un vero peccato" ha detto Nakagami. "Ho fatto un piccolo errore, ma mi è costato molto. Sono davvero deluso. Ho provato a dare il massimo dopo la partenza ed ero troppo veloce. Questo è tutto".

"Ancora adesso non riesco a credere di aver fatto questo errore, quindi sono deluso da me stesso. Per fortuna almeno sto bene, non ho nessun infortunio".

"Prima della gara, era la prima volta che sentivo una pressione incredibile dall'esterno e non sono riuscito a gestirla. Questo è il motivo per cui ho fatto questo stupido errore, dal quale devo imparare per il futuro".

Leggi anche:

E ha aggiunto: "Sapevo che Morbidelli era dietro di me ed è per questo che ho dovuto chiudere la porta alla prima curva, poi ho cercato di difendermi in tutte le curve successive".

"Poi ho perso la linea ed è stato un errore stupido. Poi non sono riuscito a controllare la cosa, ma sono rimasto sorpreso di essere caduto in quella curva, perché in tutte le prove non avevo mai avuto questa sensazione in quel punto".

"Ma in gara forse ero troppo nervoso, o forse non riuscivo a controllare il mio feeling. Ero troppo piegato nella prima parte della frenata".

Nakagami ha aggiunto che sarà importante ricordare le sensazioni che ha provato prima del via, per riuscire a controllare la pressione se gli ricapiterà di avere l'occasione di scattare dalla pole position.

"La prossima volta che riuscirò a partire dalla pole position, dovrò ricordare questa sensazione e cercare di combatterla, visto che oggi mi ha portato a fare un errore al primo giro" ha detto.

"Questa esperienza mi aiuterà molto. E potrà aiutarmi a provare a gestire meglio la pressione in futuro. Oggi, purtroppo, non sono riuscito a controllarla, ma in futuro, se ci riuscirò, potrà vincere molte gare".

"Ora mancano solo tre gare, non mi interessa il campionato. Voglio solo divertirmi e provare a vincere una gara. Non mi interessa chi vincerà il campionato" ha concluso.

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Partenza, Takaaki Nakagami, Team LCR Honda in testa
Partenza, Takaaki Nakagami, Team LCR Honda in testa
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Viñales: “Impossibile lottare con Suzuki, possiamo solo pregare"

Articolo precedente

Viñales: “Impossibile lottare con Suzuki, possiamo solo pregare"

Prossimo Articolo

Marquez: "Zarco non ha lottato con Mir, ma con me sì"

Marquez: "Zarco non ha lottato con Mir, ma con me sì"
Carica commenti
Come Ducati è riuscita a essere la moto più versatile in MotoGP? Prime

Come Ducati è riuscita a essere la moto più versatile in MotoGP?

La rilevanza che Ducati dà ai suoi team satellite e l’impegno di Andrea Dovizioso nel migliorare la capacità delle ultime Desmosedici permettono al costruttore di Bologna di avere la moto più versatile della griglia, in grado di salire sul podio anche con cinque piloti diversi.

Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia" Prime

Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia"

Luca Marini è il protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il pilota del team Esponsorama è reduce da due gare ben al di sotto delle aspettative e delle possibilità, visto e considerato quanto sia riuscito a conquistare il suo compagno di team, Enea Bastianini

MotoGP
21 set 2021
Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia" Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia"

Il Gran Premio di San Marino di MotoGP ha regalato tanti promossi e tanti bocciati. Da un perfetto Bagniaia, un sorprendente Bastianini, fino ad arrivare alla delusione Dovizioso, ecco le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Matteo Nugnes.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino Prime

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino

A Misano, Bagnaia si ripete. Un successo arrivato dopo una gara impeccabile. Ripercorriamo, grazie alla nostra animazione grafica, tutte le emozioni del Gran Premio di San Marino.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati Prime

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati

Bagnaia precede Miller nella doppietta Ducati in quel di Misano. Alle spalle delle rosse di Borgo Panigale, abbiamo la Yamaha di Fabio Quartararo.

MotoGP
19 set 2021
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021