MotoGP | Yamaha si aspetta la rivincita da Morbidelli nel 2022

Il boss del team Yamaha Massimo Meregalli afferma di aspettarsi una rivincita da parte di Franco Morbidelli durante la stagione 2022 di MotoGP come pilota ufficiale dopo un 2021 difficile.

MotoGP | Yamaha si aspetta la rivincita da Morbidelli nel 2022
Carica lettore audio

Franco Morbidelli è incappato in una stagione complicata lo scorso anno, in cui ha conquistato solamente un podio e ha faticato a trovare il passo nella prima metà di stagione in cui ha vestito i colori del team Petronas SRT. Il vicecampione del mondo 2020 è poi stato costretto a saltare le gare da Assen a Misano per recuperare da un intervento chirurgico al ginocchio. Al rientro, è stato promosso al team Yamaha factory con un accordo di due anni, sostituendo sin da subito Maverick Vinales.

Nelle ultime cinque gare del 2021 ha collezionato solamente sette punti come pilota ufficiale e Massimo Meregalli, boss del team Yamaha Factory, crede che il ritorno fosse stato troppo anticipato, ma sa bene che Morbidelli si adatta molto bene alla M1.  

“Quello che mi aspetto da Franco è una sorta di rivincita dopo la scorsa stagione, perché troppe cose sono andate storte”, ha dichiarato Meregalli. “Ha iniziato abbastanza bene, poi si è infortunato e ha deciso di operarsi, per poi passare al team ufficiale quando è rientrato. Forse ha voluto tornare in moto troppo presto con la speranza che il recupero fosse più breve, ma probabilmente è stato peggio. Sicuramente ha sfruttato le ultime gare per adattarsi al team, al nuovo team factory. Ma sono curioso di vedere Franco in forma, guidando la moto come era in grado di fare prima di infortunarsi. È abituato a guidare e sappiamo che si adatta molto bene alla nostra M1”.

Franco Morbidelli, Yamaha Factory Racing

Franco Morbidelli, Yamaha Factory Racing

Photo by: Yamaha

Durante i test pre-stagionali di febbraio, Morbidelli ha mostrato una forma solida sulla M1 del 2022, chiudendo i test in Indonesia con il quinto tempo complessivo. Tuttavia, il pilota Yamaha riconosce che il suo stile di guida è ancora legato a quello della moto del 2019 che aveva guidato in precedenza.   

“Ho ancora bisogno di migliorare il feeling con la moto”, ha detto Morbidelli ad Autosport/Motorsport quando gli ha chiesto di cosa avesse bisogno per il nuovo pacchetto Yamaha. “A Sepang sono salito in moto in una condizione fisica buona e abbiamo iniziato a costruire una base, poi in Indonesia l’abbiamo trovata. Siamo riusciti a fare sempre meglio durante i tre giorni di test e siamo stati in grado di ottenere performance e vedere qualcosa di interessante. Ho ancora bisogno di un po’ più di feeling sulla moto, di conoscerla di più. Si comporta diversamente dalla ’19, mi sento ancora più legato a quella che non alla ’22. Devo adattarmi meglio a questa nuova”.

condivisioni
commenti
MotoGP | Ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP del Qatar
Articolo precedente

MotoGP | Ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP del Qatar

Prossimo Articolo

MotoGP | Le innovazioni degli impianti frenanti Brembo per il 2022

MotoGP | Le innovazioni degli impianti frenanti Brembo per il 2022