Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

MotoGP | Yamaha: Rins ha rinnovato due anni, manca solo l'annuncio

Alex Rins continuerà ad essere un pilota del team ufficiale Yamaha fino alla fine del 2026, dopo che le due parti hanno raggiunto un accordo. Il rinnovo è ora definitivo in attesa della firma e dell'annuncio ufficiale.

Alex Rins, Yamaha Factory Racing

Alex Rins, Yamaha Factory Racing

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins ha subito una brutta caduta alla prima curva del Gran Premio d'Olanda di domenica scorsa, che gli ha provocato una doppia frattura al polso destro, ed è stato sottoposto ad un intervento chirurgico lunedì. Lo spagnolo non parteciperà al Gran Premio di Germania di questo fine settimana, nel sarà sostituito dall'australiano Remy Gardner.

Prima dell'incidente di Assen, tuttavia, domenica mattina il pilota aveva raggiunto un accordo di due stagioni con la Yamaha, alla quale si è legato proprio nel 2024 per la sua prima stagione.

"Era importante per noi dare continuità ad Alex e lui voleva rimanere con noi, quindi abbiamo raggiunto un accordo completo per la sua permanenza nel team", ha dichiarato un dirigente Yamaha a Motorsport.com giovedì nel paddock di Sachsenring. "Abbiamo solo bisogno della firma prima di poterlo annunciare, cosa che avverrà uno di questi giorni", ha aggiunto la stessa fonte.

Il 28enne è arrivato in MotoGP nel 2017 dopo essere stato promosso nella classe regina dalla Suzuki, con la quale ha completato sei stagioni fino alla fine del 2022, quando la Casa di Hamamatsu si è ritirata dal Mondiale. In questo periodo, il pilota di Barcellona ha conquistato cinque vittorie e nel 2020 ha ottenuto il terzo posto nella classifica iridata.

Alex Rins, Yamaha Factory Racing

Alex Rins, Yamaha Factory Racing

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dopo aver lasciato la Suzuki, Rins si è unito alla Honda come pilota della LCR, dove ha trascorso una sola stagione, nella quale si è fatto notare vincendo il Gran Premio delle Americhe, l'ultima vittoria della Casa giapponese nel classe regina, un trionfo che non ha aiutato la HRC a prestare attenzione al pilota, che ha optato per firmare per la Yamaha, dove è arrivato in questa stagione con un accordo di un anno.

Ora, dopo questo nuovo accordo, Rins potrà affrontare il futuro con la tranquillità di avere due anni di contratto, per completare 15 stagioni nel Campionato del Mondo, le ultime 10 delle quali nella classe regina.

Dopo l'infortunio subito ad Assen e dopo essersi sottoposto anche ad un'operazione per controllare l'infortunio alla gamba destra patito lo scorso anno a Mugello, Rins approfitterà delle tre settimane di pausa estiva per cercare di ripresentarsi al Gran Premio di Gran Bretagna, il primo fine settimana di agosto, completamente ristabilito.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Toprak, niente MotoGP: Sofuoglu conferma che resterà in SBK nel 2025
Prossimo Articolo MotoGP | Dorna cerca alternative al Qatar per sostituire il Kazakistan

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia