Yamaha M1: ecco il parafango a "cielo aperto"

Sulla M1 di Fabio Quartararo ha fatto la comparsa nell'anteriore un curioso parafango anti bloccaggio che però rispetta i termini regolamentari. Liberando il flusso superiormente si riduce il bloccaggio aerodinamico che la ruota genera in movimento e con la speciale carenatura si migliora la portata d'aria verso i radiatori migliorando il raffreddamento del motore.

Yamaha M1: ecco il parafango a "cielo aperto"

Quanta vivacità d’idee nella MotoGP! I test di Losail sono un bacino di novità molto interessanti che riguardano in particolare la ricerca aerodinamica, dopo che le regole hanno blindato alcune parti delle moto come i motori che restano quelli del 2020 (ad esclusione dell’Aprilia) seppure evoluti.

La Yamaha ha destato attenzione per le diverse configurazioni aero delle tre versioni di M1 che si sono alternate in pista con i collaudatori per le diverse vesti di cupolino e carene, ma ora l’occhio dei tecnici del paddock si è polarizzato sul parafango anteriore: i tecnici di Iwata, infatti, sulla M1 affidata oggi a Fabio Quartararo hanno introdotto un copri ruota (non lo si può più paragonare a un vero e proprio parafango) che lascia a cielo aperto la parte superiore.

Ecco la carenatura che copre lo stelo della sospensione anteriore della Yamaha M1 ufficiale

Ecco la carenatura che copre lo stelo della sospensione anteriore della Yamaha M1 ufficiale

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

Grazie a questo lay out la gomma Michelin non sporge mai e, quindi, la copertura rispetta il regolamento, ma il vantaggio che ne deriva è di tipo aerodinamico, perché si può liberare l’aria turbolenta che crea una sorta di bloccaggio.

La M1, inoltre, ha mostrato anche una carenatura in carbonio dello stelo della sospensione anteriore che si integra in un corpo unico al parafango, offrendo dei benefici anche al flusso in portata verso i radiatori dell’impianto di raffreddamento del motore.

condivisioni
commenti
Test MotoGP Qatar 2, Giorno 2: Morbidelli in vetta alle 17

Articolo precedente

Test MotoGP Qatar 2, Giorno 2: Morbidelli in vetta alle 17

Prossimo Articolo

Test MotoGP Qatar 2, Giorno 2: di nuovo Aprilia alle 19

Test MotoGP Qatar 2, Giorno 2: di nuovo Aprilia alle 19
Carica commenti
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP: la griglia di partenza del GP di Spagna Prime

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Spagna

Andiamo a scoprire insieme la griglia di partenza del GP di Spagna, quarta prova del Campionato del Mondo 2021 di MotoGP.

MotoGP
2 mag 2021
Dovizioso-Aprilia: matrimonio che s'ha da fare... Nel 2022? Prime

Dovizioso-Aprilia: matrimonio che s'ha da fare... Nel 2022?

Quello tra Andrea Dovizioso e l'Aprilia sembra essere un matrimonio destinato ad andare in porto. Il dubbio semmai è quando si concretizzarà: dopo il test al Mugello ce ne saranno altri in vista del 2022 o magari il forlivese cederà e farà qualche wild card con la RS-GP?

MotoGP
28 apr 2021