Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
MotoGP GP di Gran Bretagna

MotoGP | Vinales sorride nonostante il podio mancato a Silverstone

Avrebbe voluto essere lui a portare l'Aprilia sul gradino più alto del podio a Silverstone, ma Maverick Vinales ha visto svanire le sue possibilità negli ultimi giri. Ciononostante, lo spagnolo cerca di trarre gli aspetti positivi di un fine settimana che considera molto solido.

Maverick Vinales, Aprilia Racing Team

Maverick Vinales ha completato l'ultimo giro del GP di Gran Bretagna proprio come il primo, al quinto posto. Premiato con la medaglia di bronzo nella Sprint del giorno prima, lo spagnolo sperava in un risultato migliore, soprattutto perché ha visto il suo compagno di squadra vincere e regalare all'Aprilia la prima affermazione della stagione, ma non è riuscito ad unirsi alla lotta durante gli ultimi giri decisivi.

Poco prima di metà gara Vinales ha superato Brad Binder, conquistando un posto sul podio provvisorio. A quel punto si trovava a 1"2 da Aleix Espargaró, che lo precedeva, e a solo un secondo e mezzo dal leader Pecco Bagnaia. Questo distacco però era destinato a scomparire presto: mentre Vinales ha rallentato molto meno dei due primi quando è arrivata la pioggia, un gruppo compatto si è ritrovato improvvisamente a lottare per la vittoria.

A sei giri dalla bandiera a scacchi, il #12 è andato all'attacco e ha scavalcato il compagno di squadra. Ma il suo status di pretendente alla vittoria è svanito dopo poche curve, quando è stato passato uno dopo l'altro da Espargaró e Binder. Mentre la battaglia tra i tre rivali si intensificava, Vinales non è riuscito a tenere il passo. Non solo la vittoria gli è sfuggita, ma è stato anche facile preda di Miguel Oliveira, irresistibile in queste condizioni ed autore di una grande rimonta.

Cosa gli mancava per finire sul podio? "Niente", ha detto Vinales, che ha chiuso al quinto posto, a due secondi dal vincitore. "Forse ho attaccato troppo a metà gara. Ho chiuso il gap con i primi e poi ho finito le gomme, quindi ho resistito fino alla fine", ha spiegato.

Lo spagnolo non ha potuto che rammaricarsi per un piccolo incidente al terzo giro. "Alex (Marquez) ha passato Jack (Miller), io ho frenato e sono rimasto intrappolato nella scia di Alex, quindi l'unica opzione per me era quella di passare in mezzo a loro", ha raccontato. "Purtroppo Jack ha dovuto allargare la traiettoria. Non è un sorpasso che avrei fatto normalmente. Se non avessi avuto nessuno davanti, avrei potuto fermare la moto, ma continuavo ad andare molto veloce, quindi l'unico modo per non far cadere nessuno era passare in mezzo".

"Mi è costato anche molto tempo, ho perso tre secondi in quel momento", ha detto, forse sovrastimando la cosa. "Dopo di che, ho dovuto recuperare quei tre secondi per tutta la gara ed alla fine, con un buon ritmo, sono riuscito a risalire bene".

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team

À la fin de la course, Maverick Viñales avait perdu le contact avec les quatre premiers.

Domandandogli se avrebbe potuto vincere senza quell'errore, ha aggiunto: "È sempre difficile da dire, ma è chiaro che avrei potuto lottare in testa", ha detto. "Quando ha iniziato a piovere, le gomme potrebbero essersi raffreddate un po' e il lato sinistro, più duro, potrebbe essersi distrutto. Non lo so, dovremo dare un'occhiata. In ogni caso, non potevo fare nulla alla fine della gara".

"D'altra parte, sono contento che a metà della gara, quando le condizioni erano normali, ho recuperato il mio deficit ed ero abbastanza forte. La mia mentalità era quella di mantenere il mio ritmo e di passare Aleix e Pecco il più velocemente possibile", ha sottolineato il pilota spagnolo, sperando di conservare gli aspetti positivi del fine settimana.

"Mentalmente sto attaccando, e questo è fantastico. In un'altra epoca sarei stato più calmo, avrei aspettato più giri. Ora no, cerco di spingere e devo sorpassare. Sono stato sfortunato", ha detto a proposito dell'incidente in cui ha perso tempo. E ha promesso: "Cerco di fare del mio meglio, ogni sessione ed ogni giro".

"Sono molto contento per l'Aprilia, francamente. Abbiamo lavorato bene per tutto il fine settimana ed è stato un weekend molto positivo anche per noi. Continueremo a lavorare, come sempre", ha aggiunto. "Per me è stato il weekend migliore della stagione. È solo in qualifica che dobbiamo fare progressi, ma è stato molto strano, con molta acqua. È il fine settimana in cui siamo stati più forti finora. Dobbiamo rimanere cauti, perché la nostra moto è sempre molto buona su questo circuito. Dobbiamo rimanere cauti, pazienti, calmi e tornare in Austria con questa mentalità".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Crisi Honda e Yamaha: Fabio e Marc ci scherzano sui social
Prossimo Articolo MotoGP | Dall'Igna: "Nulla è facile o deve essere dato per scontato"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia