Valentino: "Sepang conta parecchio, devo vincere!"

Il "Dottore" spera questa volta di sfruttare al meglio ogni sessione, ma ha le idee chiare sul suo obiettivo

"Mancano solo due gare alla fine del Mondiale e sarà importante non commettere errori. In Australia abbiamo fatto una buona gara, ma sarebbe potuta finire meglio". Sono questi i presupposti con cui Valentino Rossi si approccia al Gp della Malesia, penultimo atto della stagione della MotoGp, al quale si presenta con 11 punti di vantaggio sulla Yamaha gemella di Jorge Lorenzo.

Questo vuolo dire che a Sepang il "Dottore" si gioca il primo match point stagionale: qualora dovesse riuscire a guadagnare 15 punti sul compagno di squadra, sarebbe campione del mondo. Il tutto su una pista che in passato gli è stata spesso amica. Per ora però il pesarese non sembra disposto a fare calcoli: "In Malesia dobbiamo trovare subito un buon set-up. Ogni sessione sarà importante, non solo la gara stessa. La gara di Sepang conta parecchio, quindi dobbiamo ottenere il miglior risultato in ogni sessione e poi vincere".

L'obiettivo dichiarato, infatti, è solo quello di fare due buone gare per chiudere alla grande un ottimo 2015: "Arrivare all'ultima gara di questa tripletta con un buon vantaggio è sicuramente positivo. Ora abbiamo bisogno di due buone gare per finire alla grande questa stagione di successi. Mi sento bene, sono in buona forma e con i ragazzi del team siamo pronti a fare del nostro meglio".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Malesia
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Preview