Rossi: "Pecco può ancora vincere il Mondiale, perché no?"

Il campione di Tavullia si gode un'autodromo di Misano tutto giallo che gli vuole tributare l'ultimo saluto prima del ritiro. Per Rossi la giornata non è stata positiva, condida da due cadute per fortuna senza conseguenze. Il pesarese promette di rifarsi domani, visto che dovrà scattare dall'ultima fila, ma guardando al futuro prossimo vede in Pecco e Morbidelli i suoi eredi. Anzi il torinese se gioca bene le sue carte è ancora nella partita iridata.

Rossi: "Pecco può ancora vincere il Mondiale, perché no?"
Carica lettore audio

Due cadute, per fortuna senza conseguenze, ma alla fine il responso per Valentino Rossi nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini è pesante: penultimo in griglia, seguito solo dal nuovo compagno di squadra, Andrea Dovizioso, staccato di appena 131 millesimi di secondo, nonostante il forlivese abbia ereditato la M1 del 2019 che era di Franco Morbidelli. Due rider della vecchia generazione in coda al gruppo…

“Oggi è stato un giorno complicato soprattutto per le due cadute. Pensavo di fare bene perché il passo con le gomme nuove non era male, tant’è che ero ottimista per la Q1, visto che avevo fatto qualche giro buono, ma con la gomma dura anteriore mi sono trovato davvero in difficoltà. Sfortunatamente questa mattina ho commesso un errore e sono scivolato nella parte veloce mentre stavo cominciando a spingere per entrare nei dieci. Sono molto frustrato per la caduta del pomeriggio perché non stavo andando male e speravo di fare un buon tempo in Q1, ma sono scivolato. Cercherò di fare meglio domani”.

In mattina Vale sei scivolato alla curva 13 in un tratto veloce, mentre il tentativo in Q1 si è interrotto per una caduta alla 15, l’ultima curva, dove sei sembrato sorpreso dalla chiusura improvvisa dell’anteriore…
“Il problema è che la gomma dura anteriore è buona in frenata, ma sulla spalla sinistra è impegnativa specie alla sei e alla quindici. Il primo tentativo non è stato male, ma nel secondo run ho perso circa cinque secondi mentre ero in appoggio a sinistra e non capisco perché”.

Leggi anche:

Misano è una pista colorata di giallo per tributarti l’onore che meriti, ma cosa pensi dei piloti italiani che proveranno a prendere la tua eredità dopo il ritiro?
“Penso che lascerò la MotoGP con tanti buoni propositi per i piloti italiani, perché ci sono Pecco e Franco, ma anche mio fratello e Bastianini”.

“Partiamo da Pecco e Franco perché a mio parere l’anno prossimo partiranno per vincere il mondiale. Anzi Pecco potrebbe provare a vincere il titolo già quest’anno, perché no? E poi c’è la Ducati. Bagnaia ha il vantaggio di essere un pilota italiano su una moto italiana: più di così è difficile”.

“Sarebbe come avere la Ferrari che può vincere il mondiale e che parte in pole a Monza con un pilota italiano. Diciamo che siamo all’apoteosi del motociclismo italiano. I tifosi devono venire numerosi a seguirlo”.

È piaciuto molto il casco con il nastro rosa dedicato alla bambina stai aspettando…
“È stato ispirato da una canzone di Lucio Battisti, “Con il nastro rosa”. In realtà la canzone non parla di una bambina, ma di un ragazzo che ha paura di sposarsi. E noi l’abbiamo fatta nostra in onore della bambina che sarà. Chissà che sarà di noi e lo scopriremo solo vivendo”.

Ma hai intenzione di sposarti?
“Sinceramente non è nei miei piani. Non sono molto interessato. Il casco comunque è dedicato alla bambina”.

Ha già un nome?
“No, ancora no. Lo decideremo alla fine come piace fare le cose a me”.

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
1/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
2/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
3/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
4/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
5/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
6/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
7/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
8/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
9/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
10/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
11/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
12/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
13/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
14/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
15/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
16/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
17/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
18/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
19/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
20/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
21/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
22/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
23/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
24/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
25/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
26/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
27/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
28/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
29/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
30/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
31/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
32/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
33/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, casco Misano
Valentino Rossi, casco Misano
34/36
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT con il suo casco
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT con il suo casco
35/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT con il suo casco
Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT con il suo casco
36/36

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Miller pronto a fare lo "stopper" per aiutare Bagnaia
Articolo precedente

Miller pronto a fare lo "stopper" per aiutare Bagnaia

Prossimo Articolo

Fotogallery MotoGP: Ducati regine delle Qualifiche a Misano

Fotogallery MotoGP: Ducati regine delle Qualifiche a Misano
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021