Iannone: "Il prossimo anno saremo pronti per lottare"

Nonostante il ritiro per una caduta al terzo giro, Andrea mostra ottimismo in vista del 2016

Si è conclusa in modo amaro la stagione 2015 di Andrea Iannone. Sul tracciato di Valencia, il pilota Ducati è stato costretto al ritiro per una caduta al terzo giro e, di conseguenza, alla rinuncia al quarto posto in classifica generale a vantaggio di Pedrosa.

Iannone, autore di un ottimo finale di stagione, cerca di guardare il bicchiere mezzo pieno al termine di una gara che sperava potesse avere un esito decisamente diverso: "La mia gara è iniziata bene, con una buona partenza, ed ho cercato di spingere il più possibile non avendo niente da perdere. Ho provato a stare con i migliori e stavo seguendo Pedrosa, che aveva un ottimo ritmo. Purtroppo ho commesso un errore e sono scivolato, però a volte bisogna essere pronti a rischiare tutto per provare a raggiungere un obiettivo importante".

Andrea, nonostante l'amarezza per il quarto posto finale perso, guarda con ottimismo alla prossima stagione: "Voglio ringraziare tutta la mia squadra per quest’anno fantastico, e la Ducati e tutti i ragazzi a Bologna per il supporto che ho avuto da quando sono arrivato nel team ufficiale. Sono molto contento del risultato finale anche se abbiamo perso il quarto posto a cui tenevamo tanto, e sono certo che il prossimo anno saremo pronti per lottare alla grande”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Valencia
Circuito Valencia
Piloti Andrea Iannone
Articolo di tipo Commento