MotoGP, ufficiale: Marquez ha il via libera, rientra a Portimao!

Marc Marquez si è sottoposto alla visita di controllo e ha ricevuto l’ok dai medici per tornare in pista. Il pilota Honda sarà così presente al Gran Premio di Portimao, in programma la prossima settimana.

MotoGP, ufficiale: Marquez ha il via libera, rientra a Portimao!

L’attesa è finita, a Portimao rivedremo nuovamente Marc Marquez in sella alla sua RC213V. Honda ha annunciato il rientro della sua punta di diamante con un comunicato, in cui rivela che le visite mediche condotte nella giornata di ieri hanno dato esito positivo e il catalano ha ricevuto l’ok dei medici che lo hanno operato l’ultima volta.

Fermo dall’incidente dello scorso luglio, Marc Marquez si è sottoposto a tre interventi chirurgici per ridurre la frattura dell’omero destro, infortunato nella prima gara della scorsa stagione, a Jerez de la Frontera. Il calvario dell’otto volte campione del mondo è durato più del previsto e l’ultima operazione risale allo scorso mese di dicembre, con una complicazione che lo ha costretto a restare fermo qualche giorno in più.

Pur avendo saltato i test pre-stagionali a Losail, Honda aveva inserito il suo pilota nella entry list del Gran Premio del Qatar, primo appuntamento della stagione 2021. Lo spagnolo però ha preferito non prendere troppi rischi e saltare così le prime due gare dell’anno, recandosi a Doha solamente per la somministrazione del vaccino ancit-Covid-19, dato a tutto il personale del paddock.

Si attendevano novità sul rientro la prossima settimana, quando era inizialmente programmata la visita di controllo, annunciata per il lunedì della settimana di Portimao. Ma l’annuncio è arrivato con qualche giorno d’anticipo: lo staff medico dell’ospedale Ruben Internacional di Madrid ha trovato soddisfacente il processo di consolidamento dell’osso, permettendo al pilota di tornare alla sua attività principale.

L’annuncio lo dà anche lo stesso Marc Marquez attraverso i suoi profili social, in cui scrive. “Sono molto felice! Ieri ho fatto la visita di controllo e i medici mi hanno dato l’ok per tornare a correre. Sono stati 9 mesi difficili, con momenti di incertezza e di alti e bassi. Ora, finalmente, potrò tornare a vivere la mia passione! Ci vediamo la prossima settimana a Portimao!”.

 
condivisioni
commenti
Johann Zarco, la leadership della rinascita
Articolo precedente

Johann Zarco, la leadership della rinascita

Prossimo Articolo

Márquez torna a testare la nuova gerarchia della MotoGP

Márquez torna a testare la nuova gerarchia della MotoGP
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021