Lorenzo: "Oggi bene. E' sembrato tutto molto facile"

condivisioni
commenti
Lorenzo:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
01 feb 2016, 13:41

Il maiorchino ha affermato di essersi trovato bene con gomme ed elettronica, provando le M1 2015 e 2016

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing

Jorge Lorenzo ha aperto il 2016 allo stesso modo in cui aveva terminato il Mondiale dello scorso anno: davanti a tutti. Il maiorchino ha aperto i test invernali di Sepang centrando immediatamente il miglior crono della giornata in 2'00"684, risultando l'unico capace di abbattere il muro del 2'01".

Jorge ha utilizzato solo due delle tre moto messe a disposizione dalla Yamaha, ovvero la versione 2015 e la 2016 della M1. Si è concentrato sulla comprensione delle gomme Michelin, ma anche di affinare l'elettronica in vista dell'inizio del Motomondiale. Tutto sembra essere andato nel migliore dei modi, perché Lorenzo ha chiuso davanti a tutti, staccando di un secondo il compagno di squadra e diretto rivale, Valentino Rossi.

"Oggi è sembrato tutto molto, molto facile. Anche centrare questo tempo nonostante Sepang non sia tra i tracciati che prediligo. Siamo stati veloci provando le nuove Michelin ma anche facendo test sull'elettronica, a sua volta migliorata rispetto all'ultimo test effettuato a Valencia. Mi sono sentito a mio agio con la moto e anche con le nuove gomme. Per il momento è stato un buon inizio per noi".

Al termine della giornata odierna di prove, Jorge ha fatto sapere di non essere in grande forma fisica a causa di un debilitante mal di gola, che lo ha costretto ad assumere antibiotici e non forzare in sella alle sue M1. L'iridato 2015 ha infatti evitato di compiere long run, attendendo una condizione fisica migliore prima di forzare per un numero consistente di giri.

"Più o meno ho utilizzato sempre la stessa moto. Ho provato l'altra nell'ultima parte delle prove. Ho fatto alcune modifiche in modo da sentirmi allo stesso modo su entrambe, nonostante siano moto differenti. Siamo andati bene nonostante non sia ancora in gran forma. Ho mal di gola e ho dovuto assumere antibiotici".   

Prossimo articolo MotoGP
La FIM secreta la telemetria di Marquez

Articolo precedente

La FIM secreta la telemetria di Marquez

Prossimo Articolo

Ezpeleta: "Dorna fuori dal nuovo organo giudicante"

Ezpeleta: "Dorna fuori dal nuovo organo giudicante"
Carica commenti