Suzuki soddisfatta del nuovo motore e del seamless

Espargaro e Viñales hanno però ancora da lavorare su elettronica e nuovo telaio provato a Sepang

Suzuki soddisfatta del nuovo motore e del seamless
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP

I primi test invernali collettivi del 2016 della MotoGP sono stati molto importanti per Suzuki. Il team nipponico ha portato a Sepang diverse soluzioni nuove rispetto al 2015, affidandole ai due piloti titolari nel corso dei tre giorni a Kuala Lumpur.

Aleix Espargaro e Maverick Viñales hanno potuto proseguire il lavoro di comprensione delle nuove specifiche portate dalla Michelin, che da questa stagione prenderà il posto della Bridgestone divenendo fornitore unico di pneumatici della MotoGP, ma anche altre componenti molto importanti per migliorare le prestazioni delle GSX-RR.

I due piloti spagnoli hanno potuto lavorare con un nuovo motore, più potente rispetto alla specifica B del 2015, assieme al cambio seamless. La nuova trasmissione ha dato ualche problema nel corso del passaggio da una marcia bassa a un'altra, ma nel complesso entrambi hanno espresso giudizi favorevoli. I due dovrnno invece dedicare altro tempo alla taratura dell'elettronica, ma anche al nuovo telaio provato proprio a Sepang.

"Sono stati dei buoni test per noi. Nei primi due giorni ho fatto fatica, non trovando le giuste sensazioni sulla moto, mentre nelle ultime ore del terzo giorno le cose sono migliorate notevolmente e abbiamo chiuso le prove al meglio", ha dichiarato Maverick Viñales. "Abbiamo lavorato sia sul passo gara che sul giro secco, ma con gomme dure. Abbiamo avuto qualche problema nella taratura dell'elettronica. Abbiamo fatto progressi, ma abbiamo ancora del lavoro da fare in tal senso. Ho avuto ottime sensazioni riguardo il cambio seamless e il nuovo motore portato a Sepang".

Abbastanza soddisfatto della tre giorni di test anche Aleix Espargaro: "L'ultimo giorno di test è stato difficoltoso perché è venuto a piovere, ma abbiamo potuto constatare anche buoni miglioramenti. Siamo stti competitivi e vicini ai piloti di vertice. Nel pomeriggio abbiamo provato il tealio 2016 ma abbiamo bisogno ancora di fare test per poter comprendere il suo reale valore. Abbiamo fatto miglioramenti significativi su elettronica, cambio seamless e comprensione delle gomme Michelin. E' stato il primo vero test con questo pacchetto, abbiamo avuto qualche problema, ma tutto sommato siamo soddisfatti".   

condivisioni
commenti
La Honda lotta contro il tempo per risolvere i problemi

Articolo precedente

La Honda lotta contro il tempo per risolvere i problemi

Prossimo Articolo

Jarvis: "Rinnovare con Lorenzo è una priorità"

Jarvis: "Rinnovare con Lorenzo è una priorità"
Carica commenti
Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP
12 mag 2021
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021