Bradl: "Abbiamo il potenziale per stare davanti"

Il tedesco della Honda LCR si è concentrato soprattutto sui long run piuttosto che sul giro secco

Bradl:
Il secondo test pre-campionato si è concluso con il pilota Yamaha Valentino Rossi in cima alla classifica (1'59"999) al termine dei tre giorni di test sulla pista di Sepang. Il portacolori LCR Stefan Bradl ha completato il suo programma con un’altra simulazione di garam, mentre nelle prima uscita mattutina con le gomme morbide ha segnato il suo miglior giro in 2'00"164. Bradl ha dedicato molto del suo tempo in pista alla valutazione complessiva della sua RC213V in vista dei prossimo test a Losail (Qatar) il 7, 8 e 9 marzo. Stefan Bradl: "Sono molto soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto negli ultimi tre giorni. Non è facile scendere in pista con 37 gradi e la squadra ha lavorato sodo per “rifinire” la moto. Stamattina siamo usciti con le coperture morbide per fare il giro veloce e subito dopo ci siamo nuovamente concentrati sulla distanza. Oggi però il mio passo non era costante come quello di ieri, perché non mi sentivo molto a mio agio con la gomma anteriore. Il risultato globale di questi test mi fa ben sperare per l’inizio della stagione perché abbiamo il potenziale per stare lì davanti".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie