Lorenzo: "Nuova gomma migliore per la Honda"

Il maiorchino crede che il gap della M1 in questo momento sia dovuto solo al nuovo pneumatico posteriore

Lorenzo:
Jorge Lorenzo continua a non digerire affatto la nuova gomma posteriore realizzata dalla Bridgestone per il 2014. Alla conclusione della terza giornata dei test collettivi di Sepang il pilota della Yamaha ha spiegato di aver trovato un leggero miglioramento oggi, ma in ogni caso è rimasto distanziato di oltre sei decimi da Valentino Rossi, che sembra patire meno il cambiamento. "Oggi abbiamo trovato una soluzione migliore per migliorare la nostra situazione ed adattarci a questi pneumatici su questa pista. Su questo tracciato, con questo asfalto tanto scivoloso e questo caldo, per noi è molto difficile essere competitivi come ad esempio lo siamo a Mugello o a Phillip Island" ha detto il vice-campione del mondo in carica. Il maiorchino ha ceduto anche ad un piccolo accenno polemico: "Questa nuova gomma è peggiore per la Yamaha e migliore per la Honda. Credo che la nostra moto sia competitiva, ma che il problema sia legato proprio agli pneumatici". I problemi più grossi restano quelli che vengono fuori alla distanza: "Abbiamo provato a fare una simulazione di gara oggi, ma la situazione peggiorava di giro in giro. Siamo riusciti a trovare un po' di grip in più, ma quando la gomma inizia a calare i problemi aumentano".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie