Sepang, Day 2, Ore 16: iniziano le simulazioni di Gp

Sepang, Day 2, Ore 16: iniziano le simulazioni di Gp

Nelle ultime due ore ha fatto da padrone il caldo con quasi tutti ai box: al comando resta Espargaro

Un caldo quasi infernale è arrivato su Sepang nel primo pomeriggio ed è per questo che tra le 14 e le 16 della seconda giornata dei test collettivi di MotoGp si è vista pochissima azione in pista. La classifica è dunque rimasta praticamente identica a quella di due ore fa, con i piloti che hanno preferito non sprecare troppe energie in un momento in cui sarebbe stato praticamente impossibile concretizzare un miglioramento. Al comando delle operazioni, dunque, c'è sempre la FTR-Yamaha "Open" di Aleix Espargaro con un crono di 2'00"581. Nella sua scia c'è la Yamaha M1 ufficiale di Valentino Rossi, che paga appena 24 millesimi, tallonata dalla Ducati GP14 di Andrea Dovizioso, che oggi sembra aver fatto un ulteriore passo avanti, riducendo a soli due decimi il gap dalla vetta. Più indietro invece Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. Continuando a parlare di Ducati, bisogna sottolineare che il Test Team sta facendo delle prove comparative importanti con Michele Pirro: sulla GP14 del collaudatore, infatti, è stato provato anche il software unico Magneti Marelli (che qui ha già una nuova release). Ennesima riprova del fatto che probabilmente la Rossa annuncerà a breve il suo passaggio alla classe "Open". Dopo due ore un po' fiacche, ora ci si aspetta tanta azione in pista, con la maggior parte dei big che dovrebbero tentare una simulazione di gara, prima di concedersi magari un "time attack" nei minuti conclusivi. MOTOGP, Sepang, 27/02/2014 Seconda giornata di test collettivi (Ore 16) 1. Aleix Espargaro - FTR-Yamaha (Open) - 2'00"581 - 25 giri 2. Valentino Rossi - Yamaha - 2'00"605 - 36 3. Andrea Dovizioso - Ducati - 2'00"787 - 26 4. Alvaro Bautista - Honda - 2'00"823 - 32 5. Stefan Bradl - Honda - 2'00"902 - 32 6. Dani Pedrosa - Honda - 2'00"928 - 38 7. Pol Espargaro - Yamaha - 2'01"027 - 27 8. Jorge Lorenzo - Yamaha - 2'01"049 - 37 9. Andrea Iannone - Ducati - 2'01"173 - 30 10. Bradley Smith - Yamaha - 2'01"349 - 35 11. Yonny Hernandez - Ducati "Open" - 2'01"658 - 29 12. Colin Edwards - FTR-Yamaha "Open" - 2'01"996 - 30 13. Cal Crutchlow - Ducati - 2'02"267 - 26 14. Hector Barbera - FTR-Kawasaki "Open" - 2'02"491 - 28 15. Nicky Hayden - Honda "Open" - 2'02"677 - 39 16. Michele Pirro - Ducati - 2'02"799 - 27 17. Randy De Puniet - Suzuki - 2'02"870 - 36 18. Katsuyuki Nakasuga - Yamaha - 2'03"094 - 34 19. Hiroshi Aoyama - Honda "Open" - 2'03"100 - 44 20. Scott Redding - Honda "Open" - 2'03"412 - 32 21. Mike Di Meglio - FTR-Kawasaki "Open" - 2'04"002 - 38 22. Karel Abraham - Honda "Open" - 2'05"198 - 18 23. Nobuatsu Aoki - Suzuki - 2'07"590 - 15

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie