Crutchlow: "Ho rischiato di cadere 12 volte in 5 giri!"

Il ducatista sottolinea le difficoltà incontrate da chi ha lavorato sulle costruzioni piuttosto che sulle mescole

Crutchlow:
L'obiettivo principale dei test di Phillip Island è quello di valutare le nuove gomme sperimentali realizzate dalla Bridgestone per evitare il ripetersi dei problemi di durata che avevano tormentato il weekend di gara dello scorso anno. Ne sa qualcosa Cal Crutchlow, che ha staccato il secondo tempo, ma nel suo lavoro sulle nuove costruzioni studiate dall'azienda giapponese ha rischiato più volte di finire ruote all'aria. "Abbiamo usato la gomma che avevamo usato in gara e non ho nessun problema con lo pneumatico, avevo un buon feeling. Il grip era un po' basso di questa mattina, ma ero abbastanza soddisfatto. Dopo pranzo abbiamo iniziato a fare alcune modifiche alla moto per testare le nuove gomme" ha detto il nuovo pilota della Ducati. "Credo che abbiamo tutti un programma diverso; due testano la costruzione e gli altri la mescola. Credetemi, testare la costruzione è molto peggio! Ho rischiato di cadere quasi 12 volte in cinque giri! Non avevo per niente grip. Con il mio stile di guida, mi piace tenere la corda molto di più, come Lorenzo, quindi il grip laterale è davvero importante. Lui oggi stava testando la mescola ed io la costruzione. Le cose per noi dovrebbero cambiare domani" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Cal Crutchlow
Articolo di tipo Ultime notizie